none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Yoga Cure alternative n.4

15/12/2022 - 7:39


 

Mi chiamo Barbara Tronfi e da qualche anno insegno Yoga per persone adulte e donne in e gravidanza.
 
Premetto che lo Yoga non è propriamente una medicina ma un modo, una via da seguire per amarci di più e prenderci cura di noi e delle altre persone. 
Ho incontrato lo Yoga in un momento di grande bisogno, in un momento molto difficile della mia vita, dove niente stava funzionando ed io ero completamente lontana dai miei bisogni più profondi.
 
Non sono stata io a scegliere, ma lo Yoga è venuto a me, è venuto in mio soccorso. 
 
Pratico principalmente Hatha Yoga, con qualche contaminazione di altri stili, come il Vinyasa e lo Yin. Ho iniziato a praticare che abitavo vicino a Firenze e, subito dopo ho praticato all'interno di un Ashram. Ho ricevuto ottime lezioni in un contesto altamente spirituale. Ho cominciato praticando due volte a settimana e poi tutti i giorni, mentre avveniva una grande trasformazione in me....
 
Ho lasciato   Firenze, la mia casa ed il lavoro per andare a vivere in Olanda per alcuni mesi in diversi anni, presso una Scuola di formazione internazionale per insegnanti di Yoga, dove ho fatto volontariato in cambio di lezioni pratiche e teoriche. Mi sono diplomata in India con la stessa Scuola come insegnante di Hatha Yoga. Successivamente in Italia ho proseguito la formazione con altre Scuole, prendendo l'attestato di insegnante di Vinyasa Yoga e poi di Yoga Nidra, una pratica di rilassamento profondo ed in ultimo sono operatrice di massaggio ayurvedico per le donne in gravidanza.
 
Oggi pratico per conto di un' associazione sportiva dilettantistica di cui sono la presidente, (www.antarmounaYoga.it) e lavoro principalmente a Pisa, Calci e dintorni.
 
La pratica dello Yoga nella mia vita è assolutamente continua, anche se, come tutte le vie, non sono mai dritte e facili.
 
La pratica di questa disciplina in Italia è decisamente seguita più da donne che da uomini.
 
Credo che le donne siano più sensibili in generale, più portate alla ricerca interiore. Lo Yoga è una disciplina che, attraverso il corpo, si esplora il misterioso mondo dell' "io".
Lo Yoga stesso definisce femminile la parte dell'emisfero destro del cervello, quello creativo, emotivo e introspettivo. Lo yoga è introspezione e tutti i Maestri sia uomini che donne dei tempi e di oggi hanno sicuramente la loro parte femminile altamente sviluppata.
 
Per quanto riguarda la gravidanza, sia lo Yoga che il massaggio ayurvedico sono molto utili.
 
Il mio essere donna mi avvicina alle altre donne con cui lavoro nell’ambito della cura per la comprensione per la
sensibilità che tutte ci unisce per il nucleo di creatività insito in ognuna di noi.
 
Sicuramente sia lo Yoga che il massaggio ayurvedico migliorano la salute del corpo e della mente. Mantengono le articolazioni più flessibili, prevenendo così stati di infiammazione molto comuni a noi occidentali che facciamo spesso vita sedentaria. Gli esercizi di respirazione e le tecniche di rilassamento, aiutiamo a tenere controllata la pressione sanguigna, impedendo e curando patologie legate alla pressione alta, agli stati di ansia e alla depressione. In gravidanza entrambe sono di beneficio sia alla madre che alla creatura che sta formandosi. La consiglierei a chiunque in massima parte alle donne di ogni età. 
 
Ci sono alcune controindicazioni, perciò è sempre bene che l'insegnante conosca le patologie di chi sta andando a trattare perché potrà adattare la pratica.  Anche nei casi in cui, la ginecologa o il ginecologo proibisca alla madre di fare Yoga per gravidanza a rischio, possiamo allora utilizzare comunque la meditazione e le tecniche di rilassamento, che, soprattutto in quel caso, sarà di grande beneficio non solo alla madre.
 
Vorrei aggiungere che auspico che sempre più persone si avvicinino allo Yoga, con la certezza che questo comporterà un grande cambiamento nell'individuo e nel mondo. Lo Yoga porta con sé pace, perciò auguro che venga inserito nelle scuole, nei luoghi di lavoro, nelle famiglie e negli ospedali, soprattutto laddove si vivono situazioni di sofferenza e di conflitto.

  n.d.r
per tutti i termini citati non comprensibili e di non uso comune vi invitiamo a consultare le pagine di Wikipedia.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri