none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Pontasserchio
Terminati gli interventi di messa in sicurezza del Parco della Pace

3/2/2023 - 16:53

FINITI (IN ANTICIPO) GLI INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL PARCO DELLA PACE: DA SABATO 4 FEBBRAIO TUTTI GLI SPAZI SARANNO FRUIBILI
 
DI MAIO E PANCRAZZI: "RESTITUITO ALLA CITTADINANZA NELLA SUA INTEREZZA E IN TEMPO PER IL CARNEVALE DI PONTASSERCHIO"
 
COMPLETATE TUTTE LE OPERAZIONI  PER UN INVESTIMENTO COMPLESSIVO DI OLTRE 60.000 EURO
 
Terminata prima del previsto la messa in sicurezza dell'area alberata del parco della Pace "Tiziano Terzani" di Pontasserchio, tornato interamente fruibile al pubblico, sicuro e valorizzato.

Da sabato 4 febbraio tutti gli spazi saranno dunque nuovamente fruibili. I lavori si erano resi necessari a seguito di un'indagine di stabilità sulle alberature, eseguita da un professionista agronomo appositamente incaricato dall'Amministrazione comunale, che ha provveduto anche al loro censimento.

Nel novembre 2022 il Comune ha ritenuto opportuno chiudere in via precauzionale l'area alberata del parco in quanto bisognosa, in diverse zone, di un lavoro di messa in sicurezza soprattutto su rami pericolanti o a rischio distacco, anche in vista della stagione invernale in cui si concentrano intemperie talvolta violente.

I tre lotti di intervento hanno richiesto un investimento di oltre 60.000 euro.
 
Gli interventi eseguiti, con attenzione sulla conservazione delle particolarità del patrimonio delle alberature presenti, hanno visto: operazioni manutentive sulle alberature ad alto fusto all'interno dell'area a verde dello spazio pubblico; eliminate tutte le parti secche e sottoposte a deperimento sul filare di pioppi e sugli alberi aventi caratteristiche monumentali, con particolare riferimento ai due platani in prossimità della limonaia, la sequoia e ad alcune piante di leccio (nel caso dei platani si è provveduto alla potatura mirata e all'alleggerimento della chioma senza alterarne l'architettura); per la sequoia si è provveduto al consolidamento dinamico della chioma, il tutto affidandosi a ditte specializzate in arboricoltura e in interventi in tree-climbing. Nell'ultima parte delle operazioni si è provveduto a terminare gli interventi per la quasi totalità di tutte le altre piante presenti nel parco, con la rimozione del secco fisiologico, di potatura o riforma della chioma. In più è stata ripulita la vasca ed è stato tagliato il manto erboso.

Il varco di ingresso automatizzato di via Veneto è nuovamente accessibile.
 
"Siamo soddisfatti che gli interventi di messa in sicurezza delle aree alberate siano terminati ben prima del termine previsto, identificato nel periodo tra la fine dell'inverno/inizio primavera – affermano il sindaco Sergio Di Maio e l'assessore all'Ambiente Filippo Pancrazi –. Ci teniamo a ringraziare gli uffici comunali, gli operai e i professionisti che si sono dimostrati efficienti e attenti verso l'importante patrimonio naturalistico. La fine anticipata delle operazioni permette inoltre di fruire del parco, nella sua interezza, in occasione dell'inizio del carnevale di Pontasserchio che ogni anno richiama molte famiglie e persone anche da fuori il nostro Comune".

[Nell'immagine allegata un momento degli ultimi interventi conclusi in questi giorni]

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri