none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
"Quelli del Giovedì"
Giovedì 16 Febbraio, andiamo da Bocca di Magra a Montemarcello
(vedi partenza e programma)

14/2/2023 - 19:35


Questo giovedì 16 Febbraio, andiamo da Bocca di Magra a Montemarcello, partendo dal parcheggio grande retrostante il centro abitato.

Si sale subito in decisa ascesa, passando di fianco ad un edificio religioso fino ad incontrare la strada asfaltata; a questo punto si segue, a sinistra il tracciato dell' asfalto fino ad incontrare una sterrata che ci conduce al sentiero per Punta Bianca.

Raggiunta questa bella spiaggia, breve sosta, per poi riprendere a salire per Montemarcello, attraversando terrazzamenti ormai preda di un bosco di Lecci; il sentiero è un continuo saliscendi, fino a che non si giunge sotto Montemarcello; il tracciato prosegue fra le case dirigendosi verso il centro del paese, ma noi tenendoci a destra, andiamo ad una splendida terrazza che si affaccia sul golfo con un panorama mozzafiato. Consumiamo qui il pranzo al sacco e nel pomeriggio, dopo aver attraversato le case del borgo, scendiamo alle auto parcheggiate a Bocca di Magra seguendo l' antico tracciato che gli abitanti del paese usavano per scendere alla marina.

 

Ritrovo ore 8 a Lucca - parcheggio di viale Luporini; Passeggiata collinare, con un dislivello complessivo di circa 350 mt; lunghezza dell' escursione intorno ai 10 km, tempo del cammino quattro ore, senza tener conto delle soste.

A chi partecipa, si ricorda che i percorsi liguri sono belli ma impegnativi per i continui saliscendi.

Fonte: Giancarlo Dinelli - foto Pierini Claudio
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri