none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
CALCI
Il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha inaugurato la panchina gialla contro il bullismo

19/2/2023 - 17:44


CALCI - Il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze ha inaugurato la panchina gialla contro il bullismo

CALCI. Si chiama Gina ed è la panchina gialla contro il bullismo e il cyberbullismo inaugurata ieri pomeriggio, sabato 18 Febbraio, al Parco delle Fonderie dal Consiglio Comunale dei Ragazzi e della Ragazze di Calci. Sono stati loro stessi a volerla e a realizzarla in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo, celebrata il 7 Febbraio, aderendo alla campagna di sensibilizzazione della onlus Helpis con il sostegno del Ministero dell’Interno e di Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni italiani.

I ragazzi e le ragazze, guidati dal loro sindaco Leonardo Rossi, hanno salutato la panchina gialla leggendo poesie e mostrando cartelli contro il bullismo, frutto di un percorso di approfondimento portato avanti all'interno dell'Istituto comprensivo "Ilaria Alpi" grazie alle docenti Renata Bibbiani per Calci e Maria Rita Puntoni per Vicopisano. Dove gli studenti, nelle settimane scorse, hanno installato un'altra panchina gialla, a San Giovanni alla Vena.

La panchina gialla calcesana ha trovato posto non a caso al Parco delle Fonderie, luogo di gioco ma anche di incontro e di crescita per i bambini e gli adolescenti calcesani. D’ora in poi Gina, col suo giallo acceso, starà là ogni giorno dell’anno come monito contro lo spettro del bullismo e come richiesta quotidiana di impegno e di attenzione, anche da parte degli adulti.

“Siamo grati al Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze – ha commentato la vicesindaca Valentina Ricotta -, che oggi aggiunge questa panchina gialla alle tante iniziative portate avanti in questi anni sul territorio, pensando non soltanto ai loro coetanei. La panchina gialla, per esempio, invita tutti, anche gli adulti, al rispetto delle diversità e a guardare oltre gli steccati degli stereotipi, per una società che sappia essere meno giudicante e più accogliente”.

“Azioni come queste, come anche la panchina rossa da poco inaugurata contro la violenza sulle donne - ha sottolineato il sindaco Massimiliano Ghimenti -, servono ad accendere un riflettore su tematiche serie ma in alcuni casi sottovalutate. La nostra, per fortuna, è comunità, attenta a certi temi ma non si può mai abbassare la guardia di fronte a comportamenti che in taluni casi potrebbero avere anche risvolti drammatici. Si conferma così il nostro impegno a favore di una società più consapevole e capace di condividere i problemi, convinti che solo così potremo essere in grado di affrontare e superare qualsiasi difficoltà”.

Anche la panchina gialla calcesana sarà presto geolocalizzata, per entrare così a far parte della una rete nazionale contro il bullismo.







+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri