none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Molina di Quosa, 7 maggio
"Pasolini in campo"
chiude la stagione teatrale
di Molina mon amour

2/5/2023 - 16:45


L'ultimo spettacolo teatrale della stagione di Molina mon amour è dedicato a Pier Paolo Pasolini. 

 

Pasolini in campo, questo il titolo, nasce da un'idea di Athos Bigongiali e sarà diretto e interpretato da Paolo Giommarelli sul palco del Magazzino di Antonio domenica 7 maggio 2023.

Inizio previsto alle 18.30, a seguire cena a buffet.

Per prenotare il proprio posto: 379 1913131 (solo WhatsApp).

L'iniziativa è riservata ai soci di Molina mon amour.


Lo spettacolo nelle parole di Athos Bigongiali: "Insieme a Molina mon amour vogliamo ricordare Pier Paolo Pasolini: l’intellettuale profetico, il cineasta, il romanziere, il poeta e, anche, il grande appassionato di calcio e calciatore fin da ragazzino.

Pasolini rifletteva molto su questo sport, da lui prediletto, sulle ragioni della sua popolarità e sui suoi miti, individuando nel calcio 'l’ultima rappresentazione sacra del nostro tempo', per citare una sua intervista al settimanale L'Europeo del dicembre 1970".


La scheda dello spettacoloPaolo Giommarelli curerà la regia e reciterà la pièce A Pa', tratta da un racconto di Ugo Riccarelli. Interverranno anche: Fabrizio Franceschini, letterato e professore ordinario di Linguistica all'Università di Pisa; Ida Nicolini, vicepresidente nazionale della Federazione di Atletica Leggera; Fabrizio Bartelloni, avvocato e scrittore, che parlerà di Pasolini nella canzone d'autore italiana; Athos Bigongiali, scrittore e ideatore dell'iniziativa, che racconterà della partita "Centoventi contro Novecento", tra le troupe di Bernardo Bertolucci, regista di Novecento, e di Pier Paolo Pasolini, regista de Le Centoventi giornate di Sodoma.

I filmati elaborati da Simone Panattoni accompagneranno il tutto.































CLICCA QUI PER SCARICARE LE FOTO


















 Pier Paolo Pasolini mentre gioca a calcio.L'ultimo spettacolo teatrale della stagione di Molina mon amour è dedicato a Pier Paolo Pasolini. Pasolini in campo, questo il titolo, nasce da un'idea di Athos Bigongiali e sarà diretto e interpretato da Paolo Giommarelli sul palco del Magazzino di Antonio domenica 7 maggio 2023. Inizio previsto alle 18.30, a seguire cena a buffet. Per prenotare il proprio posto: 379 1913131 (solo WhatsApp). L'iniziativa è riservata ai soci di Molina mon amour.Lo spettacolo nelle parole di Athos Bigongiali"Insieme a Molina mon amour vogliamo ricordare Pier Paolo Pasolini: l’intellettuale profetico, il cineasta, il romanziere, il poeta e, anche, il grande appassionato di calcio e calciatore fin da ragazzino. Pasolini rifletteva molto su questo sport, da lui prediletto, sulle ragioni della sua popolarità e sui suoi miti, individuando nel calcio 'l’ultima rappresentazione sacra del nostro tempo', per citare una sua intervista al settimanale L'Europeo del dicembre 1970".La scheda dello spettacoloPaolo Giommarelli curerà la regia e reciterà la pièce A Pa', tratta da un racconto di Ugo Riccarelli. Interverranno anche: Fabrizio Franceschini, letterato e professore ordinario di Linguistica all'Università di Pisa; Ida Nicolini, vicepresidente nazionale della Federazione di Atletica Leggera; Fabrizio Bartelloni, avvocato e scrittore, che parlerà di Pasolini nella canzone d'autore italiana; Athos Bigongiali, scrittore e ideatore dell'iniziativa, che racconterà della partita "Centoventi contro Novecento", tra le troupe di Bernardo Bertolucci, regista di Novecento, e di Pier Paolo Pasolini, regista de Le Centoventi giornate di Sodoma. I filmati elaborati da Simone Panattoni accompagneranno il tutto.Pier Paolo Pasolini mentre gioca a calcio.L'ultimo spettacolo teatrale della stagione di Molina mon amour è dedicato a Pier Paolo Pasolini. Pasolini in campo, questo il titolo, nasce da un'idea di Athos Bigongiali e sarà diretto e interpretato da Paolo Giommarelli sul palco del Magazzino di Antonio domenica 7 maggio 2023. Inizio previsto alle 18.30, a seguire cena a buffet. Per prenotare il proprio posto: 379 1913131 (solo WhatsApp). L'iniziativa è riservata ai soci di Molina mon amour.Lo spettacolo nelle parole di Athos Bigongiali"Insieme a Molina mon amour vogliamo ricordare Pier Paolo Pasolini: l’intellettuale profetico, il cineasta, il romanziere, il poeta e, anche, il grande appassionato di calcio e calciatore fin da ragazzino. Pasolini rifletteva molto su questo sport, da lui prediletto, sulle ragioni della sua popolarità e sui suoi miti, individuando nel calcio 'l’ultima rappresentazione sacra del nostro tempo', per citare una sua intervista al settimanale L'Europeo del dicembre 1970".La scheda dello spettacoloPaolo Giommarelli curerà la regia e reciterà la pièce A Pa', tratta da un racconto di Ugo Riccarelli. Interverranno anche: Fabrizio Franceschini, letterato e professore ordinario di Linguistica all'Università di Pisa; Ida Nicolini, vicepresidente nazionale della Federazione di Atletica Leggera; Fabrizio Bartelloni, avvocato e scrittore, che parlerà di Pasolini nella canzone d'autore italiana; Athos Bigongiali, scrittore e ideatore dell'iniziativa, che racconterà della partita "Centoventi contro Novecento", tra le troupe di Bernardo Bertolucci, regista di Novecento, e di Pier Paolo Pasolini, regista de Le Centoventi giornate di Sodoma. I filmati elaborati da Simone Panattoni accompagneranno il tutto.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri