none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Pisa, 19-21 maggio
Al via il Festival della Robotica
Taglio del nastro agli Arsenali Repubblicani venerdì alle 17.00

18/5/2023 - 12:23

AL VIA IL FESTIVAL DELLA ROBOTICA A PISA DAL 19 AL 21 MAGGIO. TAGLIO DEL NASTRO VENERDI’ 19 MAGGIO ORE 17.00 AGLI ARSENALI REPUBBLICANI
Agli Arsenali Repubblicani e alla Stazione Leopolda tre giorni - a ingresso libero e gratuito – di seminari, workshop, dimostrazioni, esposizioni e tanti eventi di divulgazione scientifica. La rassegna ha ricevuto la Medaglia della Presidenza della Repubblica

Pisa diventa la “RoboTown”, la città dei robot, grazie alla terza edizione del Festival della Robotica, che parte venerdì 19 maggio e si svolgerà nella città della Torre Pendente fino a domenica 21 maggio 2023.

La cerimonia di inaugurazione, aperta dal Professor Mauro Ferrari, Presidente della Fondazione Tech Care, organizzatrice del Festival, alla presenza delle autorità, si terrà il 19 maggio alle ore 17.00 agli Arsenali Repubblicani.

Durante la tre- giorni sono previsti numerosi eventi di divulgazione scientifica come seminari, workshop ed esposizioni, tutti a ingresso libero e gratuito, nelle due sedi degli Arsenali Repubblicani e della Stazione Leopolda a Pisa.


In occasione della cerimonia di apertura del Festival della Robotica, si terranno due talk show, aperti al pubblico, per introdurre i temi che saranno al centro degli eventi della rassegna.

Il primo alle 18.15 dal titolo ‘Mamma mia, che robaccia! Dai laboratori alla vita reale’ con ospiti Giusy Versace, ex atleta paralimpica e Senatrice della Repubblica e Paolo Dario, Professore emerito della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, a condurre è il giornalista di QN – La Nazione Tommaso Strambi.

A seguire, alle 18.45, sempre con la conduzione di Tommaso Strambi ci sarà il talk ‘ Con la testa e con il cuore si va ovunque. Le sfide della robotica’, con ospiti Arianna Menciassi, Professoressa Ordinaria di Robotica Biomedica e Prorettrice vicaria alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Antonio Bicchi, Professore Ordinario di Automatica all’Università di Pisa e Adriano Fabris, Professore Ordinario di Filosofia Morale all’Università di Pisa.


Il Festival si propone come un evento culturale attraverso un programma denso di eventi a carattere scientifico-divulgativo per rispondere alle aspettative, alla curiosità ed agli interrogativi che si pone un pubblico ampio e variegato. 

Il Festival vuole mostrare alla cittadinanza lo stato dell’arte della Robotica (e, almeno in parte, dell’Intelligenza Artificiale) declinata nei temi dell’Agricoltura, del Cinema, dell’Arte e della Cultura, dell’Ingegneria, della Medicina, dell’Educazione scolastica, del Commercio, dell’Industria.

 

Il programma completo è su roboticafestival.it  

Il Festival propone un ricco programma di ‘Salottini’, incontri a ciclo continuo, per entrare in contatto con i robot che vengono utilizzati quotidianamente in Medicina.

Da quelli per la chirurgia toracica, a quelli per la microchirurgia e l’endoscopia; dai simulatori per l’addestramento dei medici, agli esoscheletri per assistere, riabilitare o aumentare le funzioni motorie umane.

I Salottini sono brevi presentazioni, mini seminari interattivi della durata di dieci minuti, in cui medici esperti presentano al pubblico il sistema robotico che utilizzano nell’ambito della loro attività specilistica.

Al termine della presentazione il pubblico può fare domande e soddisfare le proprie curiosità. I salottini si terranno sabato 20 maggio, dalle 10 alle 17 e domenica 21 maggio, dalle ore 10 alle 13, agli Arsenali Repubblicani.

 

Altrettanto ricco è il programma delle Conversazioni di Cultura robotica, che si terranno alla Stazione Leopolda e sono brevi presentazioni, tenute da esperti, su temi di ingegneria robotica.

Dalla robotica che trova ispirazione nella natura, alla robotica utilizzata nell’assistenza alle persone più fragili; dalle evoluzioni tecnologiche e il confronto con i valori etici, alla robotica ‘human – centered’ per le applicazioni industriali.

Le Conversazioni si svolgeranno durante tutti e tre i giorni del Festival, il programma completo è su roboticafestival.it
La tavola rotonda dal titolo ‘La robotica nella riabilitazione sportiva : esperienza di sport and anatomy’, che si terrà agli Arsenali Repubblicani domenica 21 maggio (ore 17), organizzata dal Prof. Marco Gesi, è intitolata a Piero Orsini, già fisiatra dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana, rimasto vittima di un feroce atto di violenza a Pisa nel gennaio di quest’anno.

Orsini nella sua attività professionale aveva collaborato nell’ambito della robotica riabilitativa.


Ma il Festival è anche gioco, divertimento e apprendimento, interazione ludica con i robot grazie ai laboratori di Robotica Educativa, su prenotazione dal sito roboticafestival.it., che si terranno alla Stazione Leopolda di Pisa.

Adatti per i bambini ma anche per gli adulti, i laboratori aiutano a familiarizzare con i sistemi robotici in modo semplice e pratico.
Numerose sono le aziende di robotica medica che portano al Festival esposizioni di sistemi per la chirurgia robotica, per la riabilitazione e strumenti di addestramento attraverso la simulazione in diversi ambiti, che saranno il valore aggiunto della manifestazione che desidera rivolgersi e coinvolgere il grande pubblico.


È inoltre prevista una rassegna cinematografica, nelle sale cinematografiche di Pisa (Lanteri, Odeon, Isola Verde), che trarrà spunto da capolavori sui temi del Festival per riflessioni sui grandi temi che la robotica sottende. 
A chiudere il Festival della Robotica sarà uno spettacolo al Teatro Verdi di Pisa con l’attore e conduttore Paolo Conticini, dal titolo ‘Robot Sciò!’, domenica 21 maggio alle ore 21.30. Il ricavato dalla vendita dei biglietti sarà devoluto alla Fondazione Arpa.


Di seguito i referenti delle varie sezioni del Festival: Rossano Massai e Marco Fontanelli (Università di Pisa) per Robotica e Agricoltura; Pericle Salvini (GREAT Robotics) per Robotica Educativa e anche per Robotica e Cinema, insieme a Giovanni Lippi (presidente regionale AGIS); Franca Melfi (Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana) e Luca Morelli (Università di Pisa) per Robotica e Medicina; Paolo Dario (Scuola Superiore Sant’Anna) per Robotica e Ingegneria; Massimo Bergamasco (Scuola Superiore Sant'Anna) per Robotica, Arte e Cultura; Paolo Ferragina (Università di Pisa) per Robotica e Intelligenza Artificiale; Giuseppe Turchetti (Scuola Superiore Sant'Anna) per Robotica Industria e Commercio. 


Il Festival della Robotica ha ricevuto la medaglia del Presidente della Repubblica.

  
Il Festival della Robotica, che vede nella Fondazione Tech Care il soggetto attuatore, riceve il sostegno anche di Regione Toscana, Consiglio Regionale della Toscana, Comune di Pisa, Fondazione Pisa, Fondazione Arpa e di altri enti e istituzioni ed ha il  patrocinio di Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore, Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana, Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra, Comune di Volterra, Comune di San Giuliano Terme, CNR e di altri enti e istituzioni.


Il Festival della Robotica ha il patrocinio di Rai Toscana e la media partnership di Rai Radio 3.


Web e Social
#ViviamoOggiIlNostroDomani #RoboticaPisa
Per seguire il Festival e restare aggiornati:
www.roboticafestival.it


Facebook

Festival della Robotica https://www.facebook.com/roboticsfestivalpisa


Instagram

Festival della Robotica https://www.instagram.com/roboticspisa/

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri