none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
#NotiziedalTerritorio #GiornatadellaLegalità23
La cultura della Legalità attraverso il culto della memoria storica nelle scuole di Vecchiano

23/5/2023 - 20:33


La cultura della Legalità attraverso il culto della memoria storica nelle scuole di Vecchiano

L'Amministrazione Comunale di Vecchiano ha omaggiato la giornata odierna deponendo due corone di alloro sul territorio e unendosi alle celebrazioni previste nelle scuole del territorio.

Qui sotto il post del Sindaco Massimiliano Angori 

#NotiziedalTerritorio #GiornatadellaLegalità23 

🗣Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.
(Giovanni Falcone)

👉23 maggio 1992: 31 anni fa la strage di Capaci in cui perdevano la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e la loro scorta.
🎗Per non dimenticare le vittime di tutte le mafie ogni anno, a partire dal 2002, il 23 maggio viene celebrata la giornata per la Legalità e il contrasto alla criminalità mafiosa.

👉La nostra Amministrazione Comunale ha pertanto, nella giornata odierna, omaggiato questa ricorrenza, 
🇮🇹deponendo una corona di alloro presso Largo Peppino Impastato.

🇮🇹Altra corona di alloro è stata deposta presso il monumento dedicato al piccolo Giuseppe Letizia,
👉 la stele ubicata nel giardino della Scuola Media G. Leopardi.

👉L'occasione è stata propizia per prendere parte alla bellissima iniziativa realizzata dall'IC Daniela Settesoldi di Vecchiano, che, per la giornata odierna ha organizzato un momento di riflessione e commemorazione in tutti i plessi statali del territorio, per coinvolgere 
🎗ragazzi e ragazze nel culto della memoria  del nostro recente passato.

👉Insieme all'Assessore alle Politiche Scolastiche Lorenzo Del Zoppo  e all'Assessora all'Ambiente Mina Canarini , pertanto, ho preso parte all'evento che si è svolto nella mattinata nel piazzale antistante l’Istituto della scuola Leopardi.
🎗In presenza del Dirigente Scolastico Paolo Gori, i ragazzi e le ragazze, vestiti con una maglietta bianca su cui campeggiava la scritta “Legalità”, dipinta dalla professoressa Del Mauro e dagli insegnanti di arte, hanno letto alcuni brani su cui hanno avuto occasione di riflettere in questo anno scolastico e che hanno contribuito a sostanziare la loro coscienza civica e l’idea di legalità. A seguire è stata eseguita la canzone: “In marcia per la Legalità”, curata dalla prof.ssa Cecilia Zaccagnini.
🎈 Come atto simbolico, alla fine della cerimonia, è stato liberato in aria un palloncino rosso (biodegradabile).

👉Ricco di spunti e coinvolgente anche il programma messo a punto negli altri plessi, qui i dettagli: https://www.icvecchiano.edu.it/giornata-della-legalita-2023-iniziative-pianificate/

🙏Un sentito ringraziamento dunque al Dirigente Scolastico professor Paolo Gori , a tutto il corpo docente e al personale scolastico impegnato in queste iniziative su tutto il nostro territorio: 
👉coltivare il ricordo di queste stragi significa nutrire la cultura dei giovani e delle giovani al rispetto della legalità e delle istituzioni. 
👉Solo così avremo una società davvero libera, e che si oppone al "puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità", chiudendo con le parole di un altro grande eroe moderno che si è opposto con forza alla mafia, il giudice Paolo Borsellino


Qui le foto:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=665701052236425&id=100063896072676










+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri