none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
COMUNE DI CALCI
Nuovo passo avanti per la realizzazione del parcheggio fra la provinciale e via Hack

2/6/2023 - 13:04


COMUNE DI CALCI - Nuovo passo avanti per la realizzazione del parcheggio fra la provinciale e via Hack

CALCI. Con l’adozione in consiglio comunale della variante agli strumenti urbanistici, approvata nella seduta del 30 Maggio, si fa più concreta la possibilità di anticipare la costruzione del nuovo parcheggio pubblico tra la provinciale Arnaccio-Calci e via Margherita Hack, che potrà essere realizzato da Unicoop Firenze. La quale, a seguito della variante e solo dopo aver realizzato l'opera pubblica, avrà la possibilità di realizzare un modesto ampliamento delle superfici commerciali del supermercato calcesano, mantenendo lo stesso ingombro attuale.

“E’ un progetto fortemente voluto ed a cui lavoriamo da tempo – spiega il sindaco Massimiliano Ghimenti –: il nuovo parcheggio, la cui ubicazione è stata decisa da diversi anni, una volta realizzato sarà a servizio tanto della nuova scuola media quanto delle numerose attività commerciali della zona, dove tra l’altro si trova anche la biblioteca comunale. Inoltre, grazie alla nuova viabilità, sarà finalmente possibile una decisa messa in sicurezza del transito nell'area. Infatti, potrà cessare la manovra dei mezzi pesanti che ancora oggi crea disagi e pericolo sulla provinciale Arnaccio-Calci, proprio alle porte del centro del paese, e saranno razionalizzati gli accessi verso la Provinciale”.

Il parcheggio garantirà oltre 60 posti auto e sarà separato dalla provinciale da un’ampia fascia di verde pubblico con alberature, fra quelle esistenti e di nuova piantumazione, che garantiranno un’adeguata schermatura verde. E in futuro l’amministrazione comunale potrà sfruttare il parcheggio anche per ospitare eventi e manifestazioni.

"La variante ha seguito il percorso previsto dalla legge sulla partecipazione - aggiunge Stefano Tordella, assessore per la mobilità e i trasporti - che prevede adesso la possibilità di presentare osservazioni. È inoltre da sottolineare la scelta di materiali e sistemazioni del verde che rispettano l'ambiente e valorizzano il territorio".

“Per la nostra amministrazione – conclude Ghimenti -, che già diversi anni fa aveva deciso con una variante specifica di ridisegnare e riqualificare questo accesso al paese, se Unicoop attiverà i lavori per la costruzione del parcheggio, anche prima di ampliarsi, si potrà arrivare a veder completata una visione strategica del territorio che abbiamo pensato e delineato e che nel tempo aveva già portato alla realizzazione della nuova viabilità, con riqualificazione e maggior sicurezza stradale, e alla nuova scuola media”.








+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri