none_o
Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
Più che sembrare cavilloso mi sembri "mistificante" .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Occhi, occhiali e lenti a contatto
Come salvare le lenti di un occhiale rotto

3/9/2023 - 10:47

 
Spesso capita che in negozio arrivino clienti  scoraggiati e decisamente preoccupati per il loro occhiale rotto : o l'hanno pestato,  o ci si sono seduti sopra,  o il cane glieli ha azzannati, o per altre cause varie.


La loro prima preoccupazione è di dover rifare l’occhiale per intero, cioè lenti e montatura.
Questo però non sempre è vero, perché se le lenti non hanno subito gravi danni , vedi graffiature, scheggiature, etc…si possono sicuramente rimontare su una nuova montatura similare alla prima , purchè in celluloide.


Quindi il danno è solo limitato alla montatura, che spesso costa anche meno delle lenti.
Ovviamente  la montatura deve essere un poco più piccola di quella danneggiata e soprattutto deve essere in celluloide, perché sia modificabile una volta scaldata e prenda la forma identica delle lenti che vi si monteranno.


Affidatevi per questo al vostro ottico-optometrista di fiducia che vi potrà consigliare per il meglio, tenedo presente anche le regole di cui vi ho parlato in altri articoli,  perché la visione risulti buona come con i vecchi occhiali.
Diffidate quindi di chi vi dice a prima vista che va cambiato tutto , montatura  e lenti.
Controllate voi stessi  lo stato delle lenti, guardandole in trasparenza e accertatevi che veramente siano danneggiate perché debbano essere sostituite.


Al momento della consegna del nuovo occhiale , visto e considerato che non siamo “simmetrici “, cioè, la nostra parte destra non è uguale alla nostra parte sinistra, perchè  abbiamo un orecchio più alto e uno più basso  dell’altro, uno più lontano e uno più vicino  al nostro viso, come del resto gli zigomi che sono in generale uno più alto dell’altro, mi raccomando, fateveli sistemare al meglio, sia per la lunghezza delle aste che per  la posizione del frontale,  perché non pendano a sinistra o a destra.


Considerando che le domande che vi chiedo  di rivolgermi  per scritto, per trattare argomenti di interesse comune e più centrati per le vostre necessita’, possano causare difficoltà a molti, penso di fare cosa gradita aggiungendo alla fine dell’articolo,  il numero di telefono al quale potete ricorrere,  invece di scrivere, per le vostre curiosità nell’ottica e nelle lenti a  contatto.


Venanzio Fonte
Ottica vision 2002 Pontassercio
Tel . 050 861239

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri