none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Venerdì 8 e sabato 9 settembre apre il festival internazionale di danza diretto da Flavia Bucciero
A NavigArte 2023, la danza trionfa nella magica atmosfera del Giardino Scotto

5/9/2023 - 11:46

A NavigArte 2023, la danza trionfa nella magica atmosfera del Giardino Scotto - Venerdì 8 e sabato 9 settembre apre il festival internazionale di danza diretto da Flavia Bucciero

                        5 settembre 2023 
 
Venerdì 8 e sabato 9 settembre apre il festival internazionale di danza diretto da Flavia Bucciero
A NavigArte 2023, la danza trionfa 
nella magica atmosfera del Giardino Scotto 
In scena la Compagnia padrona di casa Con.Cor.D.A./Movimentoinactor con “La Ballata di Colapesce”, 
il Balletto di Torino con “Studio per Aliseo”, la Compagnia Anma con “L’immortale” e la Mandala Dance Company con “Riti di Passaggio” 
 
 
Nella magica atmosfera del Giardino Scotto prende il via la XIII edizione di “NavigArte. NavigAzioni fra danza, musica, arti visive alla Porta del Mar”, il festival internazionale nato nel 2011 da un’idea di Con.Cor.D.A./Movimentoinactor con la direzione artistica di Flavia Bucciero, sostenuto da Regione Toscana, Fondazione Pisa, Comune di Pisa, UniCoopFi e realizzato con la collaborazione di Università di Pisa, Fondazione Cerratelli, R.A.T. 
Due serate di danza contemporanea in programma venerdì 8 e sabato 9 settembre nelle quali si esibiranno Compagnie di fama nazionale e internazionale. Si comincia venerdì 8 settembre alle 19.30 con lo “Studio per Aliseo” del Balletto di Torino. Nello spettacolo a cura di Manfredi Perego Danza e Nadja Guesewell, Aliseo è un vento che per le sue caratteristiche è metafora di un viaggio di trasformazione, senza inizio, senza fine.

A seguire, alle 20.00 va in scena la Compagnia padrona di casa Con.Cor.D.A./Movimentoinactor con lo spettacolo “La Ballata di Colapesce” con le straordinarie musiche di Antonello Paliotti e la coreografia di Flavia Bucciero. Una produzione realizzata grazie al sostegno di MiC e Comune di Napoli che racconta la leggenda tramandata da materiali orali e scritti di origine siciliana, napoletana e spagnola, raccolti e elaborati dallo scrittore Giuseppe Pitrè, da Benedetto Croce, da Italo Calvino, dalla filologa Maria D’Agostino. Sabato 9 settembre, la serata comincia alle 19.00 con la coreografia “Arianna e il Minotauro” di Con.Cor.D.A, a ingresso libero, nel tratto coperto delle Mura del Giardino Scotto, restaurato di recente, un’occasione unica di fusione tra luogo e arte, in collaborazione con Le Mura di Pisa. Si prosegue alle 19.30 con la Compagnia Anma di Brescia con “L’immortale”. È la coreografa Antonella Massussi a presentare la restituzione della residenza artistica presso il Consorzio Con.Cor.D.A. a Teatri di Danza e delle Arti per il Progetto Artisti nei Territori.

Un lavoro che si ispira al racconto di J.L. Borges, un viaggio nel regno della coscienza che si spinge fino ai limiti della natura umana. Segue alle 20.00 lo spettacolo della Compagnia Mandala Dance “Riti di passaggio” in cui Paola Sorressa realizza una dedica a Lucien Bruchon, ispirandosi alla sacralità di tutti quei momenti che segnano il passaggio alle diverse fasi esistenziali o scandiscono l’evoluzione stessa dell’individuo in questa vita terrena fino al passaggio a nuove dimensioni. 
Biglietti
x 2 spettacoli a sera al Giardino Scotto 
Intero   € 10 Ridotto* € 8  
x gli spettacoli a Teatri di Danza e delle Arti 
Intero   € 7 Ridotto* € 5
* (studenti universitari, soci Coop, residenti quartiere Porta a mare - Cep - Barbaricina, bambini, studenti scuole di danza, musica e teatro, possessori del biglietto acquistato per la visita alle Mura di Pisa da presentare in biglietteria )


In caso di maltempo gli spettacoli programmati presso il Giardino Scotto, saranno realizzati presso Teatri di Danza e delle Arti-Corte Sanac, 97-98-Pisa
 
INFO E PRENOTAZIONI 
Teatri di Danza e delle Arti - Corte Sanac 97/98 - Pisa
(+39) 050 501463 – navigarte.info@gmail.com
www.movimentoinactor.it
 
 Navigarte.  festival_navigarte
 
 Natascia Maesi
Ufficio Stampa NavigArte 2023
mobile +39 335 1979414
natascia.maesi@gmail.com











+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri