none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Madonna dell’Acqua, 30 settembre
ASSASSINATE LA ZITELLA
di G.C. Pardini

29/9/2023 - 16:50

Sabato sera di risate e solidarietà alla Parrocchia di Madonna dell’Acqua con Il Gabbiano e i Raccattati Scalzi L’Associazione Culturale il Gabbiano torna in scena con la replica di una commedia esilarante, dopo il successo del debutto a Cascine di Buti (nella Rassegna congiunta Fita/Uilt) e il sold out al teatro Rossini dello scorso giugno: Assassinate la Zitella di G.Carlo Pardini va in scena domani sera alle 21,15 presso la Parrocchia del Santissimo Redentore di Madonna dell’acqua (PI) Lo spettacolo porta in scena un momento critico nella vita di quattro cugine che si incontrano alla lettura del testamento della vecchia e ricca zia zitella. All’apertura del testamento scoprono che l’intera eredità andrà alla nipote che è ancora nubile. Jessica, Gloria e Rita, con i mariti, si ingegnano così per trovare un modo di far fuori Giorgetta, unica cugina ancora nubile. Tra piani strampalati, tentativi catastrofici, scambi di persona, Killer improbabili, si assiste ai tentativi di uccidere la cugina zitella. Riusciranno i nostri nel loro intento? Per scoprirlo, vi invitiamo a non perdere questa serata a teatro! In scena alcuni degli attori e attrici storici della compagnia, uniti dalla comune passione per il teatro, per portare sorrisi e divertimento al pubblico che ormai li segue da anni. Non è stato facile mettere in scena la commedia: il periodo del lockdown aveva dato un brusco arresto alle prove, ma la tenacia e la voglia di portare avanti il progetto ha tenuto alta l’attenzione e al tempo stesso l’impegno del gruppo, che si è ritrovato nonostante le difficoltà … nel salotto di casa di una delle attrici, tassativamente a provare…senza scarpe ( da qui il nome del sottogruppo dei Raccattati Scalzi, inserito di fatto nel progetto ‘Cantieri Gabbiano’ che offre spazio e sostegno a idee e gruppi all’interno dell’Associazione)! In scena, diretti da Nicoletta Rindi e Mauro Lelli: Serena Baldi ( Giorgetta Smith) , Eloise Sbragia ( Gloria Smith), Nicoletta Rindi ( Jessica Smith), Arianna Priami ( Rita Smith), Grazia La Fico ( Betty), Massimo Di Paco ( Notaio Lindon), Marcantonio Zeferino (Brando Feller), Mauro Lelli (Henry), Claudio Tabucchi ( Jo il Marsigliese). In aiuto per la fonica, le luci e dietro le quinte Elia di Paco e Daniela Bertini. Alle luci e alla fonica Alessandro Braccini di AtTieSse, grazie ad una collaborazione ormai ventennale tra le due associazioni teatrali. Come sempre, la passione per il teatro si coniuga con la solidarietà e in questa occasione, come negli ultimi anni, l’abbinamento solidale è con la parrocchia di San Martino Vescovo in Conselice (RA), tra le piu’ colpite dalla recente alluvione: l’ingresso allo spettacolo è libero ma chi vorrà potrà lasciare una libera offerta. Ed è anche per questo che i nostri attori e attrici, ‘’orgogliosamente amatoriali’’ ma con la voglia di ‘fare le cose per bene’, sono spinti da una grande passione e vorrebbero che un pubblico numeroso partecipasse alla replica in Parrocchia. Vi aspettiamo a braccia aperte nello spazio adibito a teatro ( in base al clima si deciderà se svolgere lo spettacolo all’aperto o al chiuso, essendo la parrocchia dotata di entrambi gli spazi) presso la Parrocchia del Santissimo Redentore di Madonna dell’acqua, in Via delle Murella 34. ASSASSINATE LA ZITELLA Commedia di G.C. Pardini SABATO 30 SETTEMBRE ORE 21.15 PARROCCHIA DEL SANTISSIMO REDENTORE, VIA DELLE MURELLA 34 MADONNA DELL’ACQUA (pi) Ingresso libero
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri