none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . e lo ha detto chi momentaneamente ha occupato .....
. . . se per caso, o altro, Renzi lasciasse la politica, .....
Nicola Zingaretti, disse a Matteo Renzi: non ti presentare .....
. . . magari.
Resta da capire se Iv è un partito .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
il richiamo di cose
perdute, stanotte, dilaga
per il chiostro dell'anima
mia vaga, come bruma di seta
che lenta si sfà.
Filamenti di volti,
laceri .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano vince, Migliarino si prende un punto
Filettole vince il derby con il Pappiana, Il Pontasserchio si distrae e perde

19/10/2023 - 10:54


Calcio di categoria della Val di Serchio

di Marlo Puccetti

 Filettole vince in casa il derby contro il Pappiana

Il San Giuliano ritorna alla vittoria

Il Migliarino in trasferta si accontenta del pareggio

Pontasserchio paga cara una disattenzione della difesa

 

 Focus dettagliato sul derby


 Filettole con orgoglio ha piegato il Pappiana nell’unico derby della Val di Serchio. Al debutto i due portieri. Per il Filettole Alessio Bartalucci classe 2005, per il Pappiana Francesco Perretti (classe 2003).Il Pappiana prometteva bene e al 10° provava Yanga con un tiro da fuori area ma si disperdeva sopra la traversa. Da una punizione per un fallo di Pardini, Fruzzetti uno dei protagonisti nel Filettole si incaricava del tiro sfiorando la traversa. Il Coach Telluri del Pappiana  tentava la carta Farnesi per tutelare maggiormente la difesa dopo che Tonarelli era uscito per infortunio e poter liberamente spingersi in avanti. Il Pappiana prendeva sempre più campo per un calo dei padroni di casa che avevano imposto un ritmo troppo alto di gioco. Tre o quattro gli angoli a favore degli ospiti che non ne approfittavano. Il primo tempo si chiudeva sullo 0 a 0. Nella ripresa i ragazzi di Mister Telluri entravano in campo sempre più decisi. Yanga al primo minuto con un centrale impensieriva Bartalucci.. A sua volta Perretti era ben piazzato in porta e riusciva a bloccare deboli tentativi del Filettole. Nei primi 5 minuti mossa vincente di Mister Verdecchia che metteva in campo Sbrana al posto di Depelo. Gesi del Pappiana faceva vedere i muscoli con due tiri in successione;nel primo l'attaccante davanti al portiere tirava dentro nell’angolo della porta ma l’arbitro vanificava il tutto fischiando il fuorigioco un po’ in ritardo; l’altro parato da Bartalucci con un tiro centrale. Al 10°sembrava arrivato il vantaggio del Pappiana ancora con il bravo Gesi che, complice un buon gioco in avanti dei suoi compagni che lo liberavano sulla fascia intercettava una palla che con un tiro potente faceva sentire il rumore dell’incrocio dei pali. Rispondeva Mengheri con un tiro potente ma impreciso sopra la traversa. Era il preludio al gol per i ragazzi di Simone Verdecchia. Al 24° Sbrana insaccava sul sette del secondo palo su cui nulla poteva Perretti, portando in vantaggio il Filettole. Il Pappiana non ci stava e al 39° il solito Yanga inquadrando prima la porta lasciava partire un tiro che timbrava la rete alla sinistra del portiere. Bognanni subentrato a Stabile, arrivava vicinissimo al sorpasso; si liberava e da dentro all’area calciava forte con la palla che ormai vedeva l’angolo interno della porta ma l’estremo difensore volava e deviava in angolo. Telluri cercava di mantenere tonica la squadra e aveva effettuato durante l’incontro sostituzioni con Coli, Maresca e Ciampi.Arrivava la doccia fredda per il Pappiana con Stefano Mengheri (esperienze nel Pappiana) che di testa insaccava per il definitivo 2 a1. Si percepisce il buon lavoro di Mister Verdecchia ma anche il Pappiana esce a testa alta. Domenica il Pappiana ospiterà la Nuova Popolare Cep mentre il Filettole andrà in trasferta contro la Polisportiva Terricciola.

 Le altre partite

 

 Il San Giuliano dopo il pareggio ritrova la sua vera condizione e va a vincere contro il Forcoli Valdera. Nel primo tempo molte le occasioni del San Giuliano che si concretizzavano con Lorenzini al 40° con un tiro da fuori area che metteva all’angolo alle spalle del portiere. Nella ripresa iniziava in salita il gioco dei padroni di casa che per un grave fallo su Doveri si ritrovavano in 10. Gli ospiti raddoppiavano con un traversone di Micheletti che metteva in condizioni Pesce di scuotere la rete. I padroni di casa cercavano di riprendere in mano la partita e accorciavano le distanze portandosi sul 2 a 1. I termali non mollavano e su una ripartenza Nastasi serviva un pallone a Ghelardoni che non sbagliava mettendo alle spalle del portiere del Forcoli. Il lavoro di preparazione di Mister Roventini si sta facendo vedere.  Domenica in casa l’abbordabile partita contro il Fornacette Casarosa.

 

  Il Pontasserchio si ferma per un giro, con una sconfitta interna contro il Ponte delle Origini e rimane a 9 punti. Entrava in campo reduce dalle tre vittorie consecutive. Questa la formazione: Portiere Lelli, Capitano Casarosa, Monacci, Umalini, Ghelli, Gennaro, Giorgi, Paoletti, Skhurti, Benedetti, Tognetti, a disposizione Antonini, Del Cesta, Pagliai, Caruso, Della Gatta, Terracciano, Patacchini.Pontasserchio iniziava con i migliori auspici. All’8° del primo tempo Tognetti si liberava in area e faceva partire un tiro che si stampava sull’incrocio dei pali. Al 27° il fulcro della partita. Il Portiere del Pontasserchio Lelli chiamava “mia” su una palla in arrivo che parava senza trattenere e cadendo a terra. La palla proseguiva parallela alla porta senza che la difesa intervenisse per cercare di allontanarla . Era più lesto Loum Essa ad intercettare la palla e accompagnarla in porta per il vantaggio del Ponte delle Origini. Finiva il primo tempo senza ulteriori sussulti. Nel secondo tempo la partita si faceva nervosa anche per l’arbitro che fischiava in continuazione rallentando il gioco. Il Ponte delle Origini tirava più fuori del perimetro di gioco che verso la porta per la regola non scritta di perdere tempo. Una decina di interruzioni per rocambolesche e strategiche cadute degli ospiti finite nel nulla. La squadra pisana che individualmente ha avuto buoni giocatori, oltre al portiere Lippi, fra tutti  Madrigali che ha fatto la differenza, aveva deciso di difendere a tutti i costi quell’inaspettato vantaggio. Tempistiche sbagliate anche nel Pontasserchio con Benedetti a tu per tu con il portiere in uscita avrebbe potuto tentare altre soluzioni, Monacci normalmente attento giocatore solo davanti al portiere ritardava il tiro per poi perdersi nell’area. Un pareggio sarebbe stato più equo ma “Cosi è se vi pare” diceva Pirandello. Mister Carboni del Pontasserchio ha commentato  l’arbitraggio limitandosi a evidenziare che non ha capito alcune decisioni del direttore di gara ma che di fatto, secondo l'allenatore, hanno alterato l'andamento della partita.Domenica prossima in trasferta vs Montignoso squadra ad 8 punti che ha pareggiato 2 a 2 contro il Ricortola.

  Il Migliarino non va oltre lo 0 a 0 contro il Ghivizzano affrontato in trasferta ma l'incontro non è stato sbiadito. Partita senza catenacci e aperta ad ogni risultato. La formazione: Portiere Bettini, Umalini, Paolini, Benedettini, Giuntoli, Lobue, Pardi, i tre fratelli Montanelli Diego, Lorenzo e Francesco, Coli, Pecori, Armenante, Lazzarini. Sono andati vicini al vantaggio con Pecori con  un forte tiro destinato in porta ma deviato dal portiere locale sulla traversa. Il portiere vecchianese Bettini protagonista, ha salvato la squadra con due parate da manuale. Domenica ospiteranno i Diavoli Neri Gorfigliano secondi a 13 punti, a due dal Montecarlo al vertice della classifica.

 

Nelle foto Mengheri del Filettole, Mister Roventini del San Giuliano, squadra del San Giuliano, Micheletti del San Giuliano

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri