none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
. . . che su questo ci intendiamo. Sai qual è il .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Di Matteo Renzi
Il Riformista, i terroristi...

19/10/2023 - 11:10



Il Riformista

I terroristi hanno una straordinaria capacità di scegliere il tempo giusto, il momentum. Può sembrare cinico e brutale, ma è la verità.

In quella che mi piace chiamare Terra Santa (santa per tutti ma profanata da molti) gli estremisti coalizzati intorno a Hamas hanno 

scelto la tempistica perfetta. Tempo qualche settimana e la pace di Abramo si sarebbe estesa ad altri Paesi arabi, importantissimi. 

E  a quel punto sarebbe stato più difficile cercare di isolare Tel Aviv. 

Gli estremisti allora provano il tutto per tutto adesso: puntano alla escalation  appiccando il fuoco in altri paesi arabi. 

Se ci riescono hanno vinto perché per un lungo periodo salta il percorso di riconoscimento diplomatico. Se i paesi riformisti riescono invece a tenere sotto controllo le proteste – rilanciate con maestria dall’uso sistematico delle immagini delle TV, non solo Al Jazeera, che danno la colpa a Israele di qualsiasi crimine – il terribile giorno del 7 ottobre resterà come il momento in cui quella regione ha toccato il fondo per ripartire. E paradossalmente sarà più facile ottenere una pace giusta. 

I terroristi hanno saputo scegliere benissimo la tempistica,insomma.

Adesso tutto il mondo attende con il fiato sospeso. Non solo in Palestina. A Pechino Xi ha ricevuto Putin, per la prima volta dal febbraio 2022 che è il mese dell’inizio dell’invasione in Ucraina ma è anche il mese in cui Putin e XI firmarono un documento che è il manifesto di un mondo in cui l’Occidente non ha più la funzione di leadership. E del resto viviamo in un’era multipolare in cui non c’è più qualcuno che si può permettere di dare le carte a tutti e per tutti. Gli Stati Uniti sono un attore imprescindibile, certo. Ma non sono soli. L’India cresce, la Cina è ormai una superpotenza, il 

Middle East ha equilibri mutevoli come abbiamo visto. Ma anche la Russia c’è ancora, eccome se c’è. 

Chi in questi mesi aveva pensato che Putin fosse finito si deve rendere conto che dai colpi di stato in Africa ai rapporti con la Corea del Nord, dalla relazione speciale con l’Iran fino al dialogo sul mar cinese, il Cremlino entra su tutti i dossier. 

Chi invece brilla per la propria assenza è l’Europa.

È assurdo vedere come Bruxelles abbia scientemente deciso di non toccare palla. Perché è ovvio che se mandi Di Maio inviato speciale nel Golfo significa che non vuoi giocare un ruolo ma solo distribuire uno stipendio.

Perché è ovvio che se fai dichiarazioni di principio ma non costruisci iniziative diplomatiche significa che non vuoi giocare un ruolo ma avere solo un po’ di visibilità. Perché è ovvio che se rinvii l’aumento delle spese militari e non metti all’ordine del giorno l’Esercito comune Europeo significa che non cambierà nulla, ma vuoi solo prendere i like sui social.

Sta succedendo di tutto nel mondo. Non sta cambiando nulla in Europa.   Sono entrambe pessime notizie.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

27/10/2023 - 23:55

AUTORE:
Dispetto

Non ci arrivi ? Vuoi anche un disegnino ?

27/10/2023 - 18:17

AUTORE:
Lettore

Cosa c'incastra il dott. sottile con il futuro?!?

27/10/2023 - 15:07

AUTORE:
Dispetto

Come cantava Ruggeri " il futuro è un'ipotesi, forse il prossimo alibi che vuoi..." bastasse venire da lontano per parlarne saremmo a posto. Un po' come mettere Giuliano Amato, 85 primavere-estati, a capo della commissione sull'intelligenza artificiale. Per accettare ha mandato un fax....

25/10/2023 - 22:53

AUTORE:
Oss 1

...che determina la vittoria di sua figlia ma son le altre mamme, zie e nonne che incoronano la più bella del reame.
Ergo, se dicessi di me medesimo: yale dhe come son bravo; come effettivamente lo sono a smontare i grillini nati dal niente e niente ora stanno rappresentando, salvo accordi locali non replicabili.
Poi da quando hanno perso il profeta Casaleggio senior e Giuseppe detto Beppe Grillo l'ultima volta che l'ho visto in TV era per dire no a l'incaricato (MR) di formare un governo dove nessuno aveva vinto e fu così sprezzante che a rivedersi immagino si sia fatto schifo.

Tempi passati ma non invano perchè non c'è trippa per gatti e lo vediamo con l'arrabattamento di questo governo che ha campicchiato sull'eredità lasciata da Mario Draghi e con la sparizione naturale di Silvio Berlusconi, con Di Maio fra i dispersi in Medioriente, Fico che non conta giustamente più un fico, Di Battista lo chiamano in TV come Bersani per riempire una sedia vacante e l'altro Matteo che dice (nei fatti) bene la Fornero se poi mettiamo la lunga panchina dei nuovi scleiriani siamo apposto; Lameloni ci va in pensione a Chigi🧟‍♀️.
Fra Santori e Trappoloni vari capitati alla ribalta in un momento del PD in coma profondo dopo i passaggi di Zingaretti e del riciclato Letta ed ora con i promossi loro malgrado perché stentano a crederci, domandare a Furfaro detto Furfy, Provenzano, Boccia, Gribaudo, Bonafoni...

Aridatece Enrico Berlinguer, Giorgio Napolitano, Gerardo Chiaromonte, Nilde Jotti, Pietro Ingrao che li il capo era riconosciuto in Enrico Berlinguer anche per me che simpatizzavo per i cosiddetti miglioristi ma che fra tutti si aveva un idea ben precisa del governo nazionale e nei comuni e mai ci saremmo alleati con dei populisti di destra alla Conte Giuseppi.
...terza litania ad uso e consumo dell'amico che crede di farmi dispetto invece lo porto a spasso nel passato remoto dove per "dispetto" lo sconosciuto il Marco Travaglio che faceva il comunista in quel di Vecchiano alla ricerca del famoso scrittore per entrare nel mondo dei conosciuti😉.
Scusami se alle vote uso la lingua glocale ma se trovi difficoltà ci sono dei manualetti messi in giro da Piero C., Umberto M., Giancarlo P.
...sono in aggiornamento perchè la lingua cambia e...
ciao alla prossima, ed un giorno che piove parliamo di futuro e li venendo da lontano ti stabatto al seguro dighino Allucca🤷‍♀️

25/10/2023 - 14:56

AUTORE:
Dispetto

... concreto parla per sentito dire : Travaglio è stato condannato in 1 grado per aver usato troppe volte la parola " bullo ". I contenuti degli articoli sono stati ritenuti corrispondenti al vero. Comunque sia la Sief, la società editrice del Fatto, ha già presentato appello. Aspettemo dicono i veneti...
Per il resto caro concreto, si possono trovare mille argomenti diversi, ma l'amico tuo risponderà sempre con la solita solfa. D'altra parte il repertorio è limitato...
PS. Se hai tempo vai a ritroso nell'archivio della Voce, su qualsiasi argomento troverai sempre le solite litanie, anche non in risposta al sottoscritto.

25/10/2023 - 12:52

AUTORE:
Concreto

...ben sponsorizzato da "dispetto" aveva inserito un "disco rotto" per screditare Rametti Enzo.
Attendiamo un prossimo improbabile appello circa gli 80.000€ da risarcire.

Ma per la cronistoria di Oss.1 il sempre presente "dispetto" per ottenere risarcimenti non potrà rivolgersi al tribunale, potrà
solo cambiare argomenti, la cronistoria di Oss.1 ha ottime basi credibili e vere.

24/10/2023 - 22:28

AUTORE:
Dispetto

...volevasi dimostrare. È rotto anche il lato B. Di solito 🤣
Vai, vai...vai avanti con Rametti

23/10/2023 - 13:17

AUTORE:
Oss 1

...a Giuliano Amato PdR che volevano D'Alema e Berlusconi fu Sergio Mattarella.
L'alternativa al governo giallo/rosso concordata da Martina seg. reggente PD e Roberto Fico rappresentante dei 5* fu un governo giallo/verde guidato da Giuseppe Conte con vice Salvini/Di Maio.
L'alternativa ad elezioni anticipate concordate fra Zingaretti e Salvini fu il governo giallo/rosso guidato dal Conte 2.
L'alternativa del Conte tre fu Mario Draghi.
L'alternativa agli 8 candidati delle destre a PDR fu Sergio Mattarella bis.

...fin qui ad opera di Enzo Rametti

L'alternativa al governo politico delle destre non poteva essere il "campo stretto" Letta-Bonelli-Fra-Toianni e consorte.
L'alternativa a Giorgia Meloni non potrà esser più Silvio Berlusconi per forza maggiore🤷‍♀️e neppure Elena, detta Elly Schlein per forza minore 🤣.

Disco lato b con autoreverse👍

23/10/2023 - 9:29

AUTORE:
dispetto

La messa è un rito quotidiano, per credenti. Il disco rotto è solo mancanza di alternative...

21/10/2023 - 18:04

AUTORE:
Oss 1

...il prete dall'altare quando legge le pagine del vangelo non è che da un anno all'altro cambia versione.

21/10/2023 - 17:43

AUTORE:
Dispetto

La solita minestra, stavolta in salsa napoletana. Certo che per scrivere sono serviti 2/3 secondi, il testo è sempre il solito. Si dev'esse rotto il disco...o il giradischi, stereo no, è un po' troppo intelligente.

19/10/2023 - 19:14

AUTORE:
Osservatore 1

...ci vuole l'olio, il sale e la farina e per scrivere basterebbe un po' più sale e contare magari fino a 10.
Matteo Renzi voleva Cottarelli PdC a guida del governo giallo/rosso e ci disse che aveva ingoiato più di un rospo ma ne valeva la pena prendersi Conte proposto da Luigino Di Maio che purtroppo deteneva il 32% dei voti e la maggioranza relativa dei parlamentari ma comunque Salvini non fu PdC e Berlusconi PdR con i voti della sola destra vincente le elezioni anticipate che volevano Zingaretti per perderle alla grande ma facendo lui le liste non avrebbe candidato nessun simpatizzante della vecchia direzione PD renziana e per giunta era così padrone di restare 40 anni all'opposizione come ai tempi del PCI.

Per il cosiddetto governo dei migliori diretto da Mario Draghi non essendoci state elezioni politiche, la musica non cambiava; Gigino di Maio disponeva sempre del maggior numero di voti per formare un governo anche se di emergenza nazionale e il solito Matteo Renzi che causò la cacciata del duo Conte/Arcuri per avere Draghi e Figliuolo sapeva che Gigino era della partita; o così o pomì.
...quello che tutti con un po' di sale in zucca non han capito il perchè di una nullità simile (Di Maio Luigi) che non sa addirittura se Pontasserchio è in provincia di Lucca o di Livorno e i capi UE lo abbiano inviato laggiù fra gli "omini senza cravatta"
...ha con la acca, ha fare ikkè?

19/10/2023 - 14:58

AUTORE:
dispetto

Dai Matte tranqui, fra qualche mese prendi l'80% alle Europee e decidi da solo la strategia del vecchio continente. Solamente ricorda di passare prima a prendere ordini di servizio dallo Zio Sam .
Ma sbaglio o nel governo dei Migliori Giggino era diventato uno statista ?