none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
nei dintorni
c'è scritto sui muri...

20/10/2023 - 21:00

Questo è il continuo della foto del giorno e spero di non lasciare nessuno dubbioso.
“Chi non fa non falla”, si diceva ed io dico “chi non parla non sbaglia” e lascio alla vostra fantasia ed acutezza di interpretazione di dire o pensare cosa siano o voglion dire questi nuovi “graffiti”.
Mi sembra di essere ritornato a giocare a pagliaietto sulla spiaggia di Bocca dove chi perdeva doveva scegliere fra: “dire fare baciare lettera o testamento” con il terrore del perdente e le risate degli altri.
In questi c’è un civettotto davvero, poi fate vobis!

 

  L'ultima foto è la più interessante perchè si tratta di una firma del "capo mastro", credo, e il cui nome era Enzo Co.... di Malaventre.

 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

21/10/2023 - 22:14

AUTORE:
Bagheera o Mowgli?

Basta non far la parte di Shere Khan e poi o tigre saggia o bimbo curioso va bene lo stesso.
Caro orso saggio, hai ragione, è tutta una storia senza seguito, fare una cosa semplice, senza spiegazione, un passatempo, niente accenni precisi se non il nome, quello è l’unico segnale ai posteri.
O come faranno gli archeologi a dire vita morte e miracoli dai disegni degli antichi che non scrivevano nemmeno in italiano?

21/10/2023 - 21:09

AUTORE:
Baloo

Cosa ti devo dire, interpretare non è mai facile, le figure sono un po' confuse e trovare un significato mi sembra azzardato...mi piacerebbe capire se hanno un senso o se sono stai eseguiti un po' per gioco, magari in giorni piovosi