none_o


Questa volta lo sguardo dello storico Gabbani si spinge molto più lontano dal solito, addirittura fino all'anno Mille, per raccontarci le complesse e appassionanti vicende del Castello e della Chiesa di Santa Maria, anche se i fatti maggiormente approfonditi sono quelli del 1800.Ancora una volta emerge prepotentemente la storia di questi luoghi e la sua ricchezza, secondo me non utilizzata adeguatamente sia nella fruibilità verso chi abita il territorio, sia per supportare uno sviluppo turistico ampiamente meritato per gli eccezionali contenuti, anche archeologici. 

. . . non mi angoscio, tranquillo. Smetto solo quando .....
Bada se io smetto, te smetti ar seguro, la indi per .....
Della tua liaison con la Moretti mi interessa il giusto, .....
. . . che era portavoce di Bersani, ho indirizzo .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
Castelnuovo di Garfagnana
Al via le riprese della docufiction
L’ORIZZONTE CHIUSO
Con Neri Marcorè

7/11/2023 - 16:34

Al via in Toscana le riprese della docufiction
L’ORIZZONTE CHIUSO
Con Neri Marcorè
Una produzione Rai Fiction e Alfea Cinematografica

Primo ciak in Garfagnana per la docufiction “L’Orizzonte Chiuso” con protagonista Neri Marcorè, prodotta da Rai Fiction e Alberto Gabbrielli per Alfea Cinematografica.


La docufiction racconta la vicenda poco nota di un gruppo di circa 70 ebrei definiti stranieri dal regime fascista, che tra il 1941 e il 1943 furono costretti a vivere in "internamento libero", ossia domicilio coatto, a Castelnuovo di Garfagnana.

I due anni di convivenza forzata consentirono, nonostante i divieti, lo svilupparsi di rapporti di vario tipo fra il gruppo degli ebrei internati e la comunità locale, a volte di conflitti e incomprensioni, ma soprattutto di reciproco aiuto e solidarietà.

Ma gli orrori della Seconda Guerra Mondiale finiranno per sconvolgere anche questa realtà.
Il racconto si basa sul libro “L’Orizzonte Chiuso” di Silvia Angelini, Oscar Guidi e Paola Lemmi, edito da Maria Pacini Fazzi Editore.


La regia della docufiction è di Luca Brignone, la sceneggiatura è di Mario Cristiani, Cosetta Lagani e Stefano Nannipieri. Produttore creativo Cosetta Lagani, produttore esecutivo Stefania Balduini. 

La docufiction è realizzata in collaborazione e con la consulenza scientifica della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea - CDEC di Milano.
Le riprese saranno effettuate interamente tra i comuni di Castelnuovo Garfagnana, Castiglione Garfagnana e nelle zone limitrofe, oltre che negli spazi del Memoriale della Shoah di Milano, dal binario posto sotto alla Stazione Centrale, da cui partivano i treni diretti ad Auschwitz.
 
Alfea Cinematografica nasce nel 1977 a Pisa, dalla passione di un gruppo di giovani che voleva fare del cinema il proprio mestiere. 

Da allora non ha mai smesso di crescere, affrontando con lo stesso entusiasmo tutte le trasformazioni che hanno rivoluzionato il mondo dell’audiovisivo, dalla pellicola all’analogico fino al digitale.

Attualmente si occupa della produzione di video e documentari, di riprese televisive, di proiezioni e di allestimenti di sale e arene cinematografiche.
Info Alfea Cinematografica: https://www.alfea.it/

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri