none_o


Il successo di lettura delle precedenti serie di articoli, realizzati da Franco Gabbani e Stefano Benedetti, sulle vicende di persone e famiglie del nostro territorio, ci ha spinto a proseguire nel lavoro, con una nuova serie di articoli, frutto del lavoro di Franco Gabbani, che potremmo definire con il titolo “Persone, vicende e curiosità storiche della valle del Serchio e non solo”.   

Massimiliano Angori
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
. . . . ma a tutto c'è rimedio; peggio sarebbe illudersi .....
Chiedo scusa per il disturbo, qualcuno sa cosa è .....
Non ti curar di di lui ma guarda e leggi. Povera Schlein, .....
. . . maanche chi li alleva però.
Se è indirizzato .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
A Pontasserchio in mostra nel chiesino di Via Mazzini
none_a
none_a
TORRE DELL’OROLOGIO Biblioteca della Scuola Normale
none_a
Pisa, 6 dicembre
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Donna stanca dentro la pelle
Tutto tiene su quelle spalle
Donna foglia senza l'inverno
Perché ha quel calore dentro
Donna mani come le fate
Scioglie .....
Appuntamento sull'Oder
di Francesco Borgese

Omaggio al padre della scrittrice
Maria Concetta Borgese

Di Carlo Edizioni



In questa lettura .....
di
Fabiano Corsini
Pasolini in campo

14/11/2023 - 17:26

Pasolini in campo

“Pasolini in campo” sabato 18 al Fortino. Pasolini e il calcio...il calcio come metafora della vita, sentenzia Jean-Paul Sartre. Eugenio Montale si occupò di calcio, ipotizzando un campionato senza reti: «Sogno che un giorno nessuno farà più gol in tutto il mondo». Un gioco per le masse, che affascina i grandi: Pasolini appare in tante fotografie dei suoi anni mentre gioca in qualche polveroso campo di periferia. Corpo magro, pantaloncini corti, calzettoni abbassati alle caviglie.

Enzo Biagi gli chiede: «Senza cinema, senza scrivere, che cosa le sarebbe piaciuto diventare?». E Pasolini: «Un bravo calciatore. Dopo la letteratura e l’eros, per me il football è uno dei grandi piaceri». In un'altra intervista, Pasolini parla del calcio come dell’«ultima rappresentazione sacra». 

“Pasolini in campo” è un lavoro collettivo, ideato da Athos Bigongiali e animato da Paolo Giommarelli, un racconto, un “Narrar stupendo” come intitola il ciclo proposto dal Fortino. Sabato 18 novembre, alle 18, scendono in campo gli autori, e con loro Ida Niccolini, Fabrizio Franceschini, Fabrizio Bartelloni.

Con i filmati raccolti e proposti da Simone Panattoni e la proposta musicale di Francesco Bottai.

Dopo lo spettacolo chi vuole potrà restare a cena, una cena ispirata alla Roma di Pasolini.

Per prenotare 05036195, tessera arci richiesta










+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri