none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Fruibile l'opera del valore complessivo di 102mila euro. L'area sarà a breve completamente ultimata a cura della struttura tecnica comunale
Realizzazione del Parco inclusivo a Migliarino

18/11/2023 - 14:19

Realizzazione del Parco inclusivo a Migliarino: fruibile l'opera del valore complessivo di 102mila euro. L'area sarà a breve completamente ultimata a cura della struttura tecnica comunale 

Vecchiano, 18 novembre 2023 - Si avviano alla conclusione i lavori per il nuovo parco inclusivo nell'area a verde adiacente al polo Asbuc di Migliarino, nel comune di Vecchiano.

'Mancano solo alcune rifiniture cui la struttura tecnica comunale sta lavorando. Nel corso delle prossime settimane saranno messi a punto gli ultimi allestimenti, e l' area è ad ogni modo già completamente fruibile da tutti i ragazzi e le ragazze- afferma il sindaco Massimiliano Angori -  L'intervento ha un valore complessivo di 102mila euro, di cui 40mila euro di finanziamento comunale  e circa 62mila euro di finanziamento statali, ottenuti tramite la Regione Toscana. Si tratta di un'opera importante per il territorio, con un'area giochi completamente accessibile per tutti i bambini e le bambine, e quindi dal forte valore inclusivo, mettendo al centro la socializzazione e il gioco tra pari a prescindere dalle caratteristiche specifiche di ciascuno. Ci auguriamo che sia una novità attesa ed apprezzata proprio per questi elementi" conclude il sindaco Angori.

"L'opera inoltre è anche il frutto di un confronto assiduo con le associazioni del nostro territorio: prima procedere alla progettazione del parco, infatti, la nostra Amministrazione Comunale ha coinvolto attivamente in vari momenti di ascolto attivo le associazioni che più da vicino vivono le esigenze specifiche anche dei ragazzi e delle ragazze con disabilità. 
Ringraziamo, pertanto , per il loro fattivo contributo le associazioni del Caregivers, Handisuperabile, Unione Ciechi Pisa, Associazione Italiana persone Down Pisa, Uildm Pisa, ARA Onlus e la cooperativa Agape che gestisce il centro diurno a Migliarino", afferma l'Assessora alle Politiche del Volontariato Mina Canarini.

"Un ringraziamento anche all’Ufficio Tecnico Comunale che si è prodigato nell’ascolto attivo delle proposte delle associazioni, registrando le modifiche funzionali al progetto, prima dell’avvio della sua messa a punto”, concludono Angori e Canarini.






Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

20/11/2023 - 13:26

AUTORE:
Bruno Baglini, Migliarino

...i più avveduti contano fino a 10 (dieci) prima di fare le critiche che però spero siano accolte se tendono a migliorie del lavoro ancora in corso per poi dopo 20/30 anni valutare e tirare le somme del realizzato.
(vedi foto aggiuntive e del lavoro in corso per la nuova palestra)

Ripeto: ben vengano critiche e suggerimenti per migliorie ma attenti a non buttare il/la - solito/a bimbetto/a con l'acqua sporca; mi rifiuto di scrivere tutt* ed anche il/la del politicamente corretto mi è indigesto perchè cambiare la cartellonistica con Benvenute&Benvenuti a Vicareggico non lo digerirei, ma non è questo l'argomento in corso.

Prima degli anni /90 nel nostro comune avevamo: Piazza Garibaldi a parcheggio anche se alberata ma...

Piazza della Chiesa a Migliarino con accampamento di zingari h24 per interi anni.

Piazza della Libertà occupata dagli sfattini di auto che veniva liberata durante la Festa dell'Unità e poi rioccupata come "gnentaffosse".

Piazza Mazzini adibita a parcheggio camion e rimorchi a servigio di Luigina&Dino.

Migliarino, paese del Parco aveva la sua migliore strada ombreggiata- Via dei Pini- che però era occupata dall'imperante prostituzione e usata come discarica per gli inerti e non dagli spezzini, massesi o livornesi ma dai cittadini del luogo.
L'unica piazza a verde organizzata alla menopeggio era il campino del prete dove il Maggio Migliarinese faceva le sue feste canore ed altro che poi con lo sviluppo dei comparti con adiacenti spazi adibiti a svago per giovanissimi, il "campino del prete" è in disuso.

...poi aggiungo: avete presente l'enorme spazio estivo messo a disposizione degli ospiti tutti (grandi e piccini) li alle Oasi 1e2 a Marina di Vecchiano?

Ecco! direbbe Angori: perché mi vuoi portare una mezz'oretta sotto il solleone nelle piazze?
Portare un figliolo ai giochini nei paesi in piena estate, con il solleone dalle nove dopo la guazza, fino alle sette avanti cena e non al Nostro Mare GRATUITO - ditelo voi che scelta sarebbe-
Vengono da Pistoia, Firenze, Lucca e Montecatini al Nostro Mare e non credo non abbiano giochini pari ai nostri nelle loro piazze.

Nb: i pini in Piazza Martiri furono sostituiti per la loro pericolosità su richiesta dei genitori.

buona vita BdB

20/11/2023 - 13:12

AUTORE:
Ilaria S

Grazie Massimiliano, stai facendo molto per Migliarino, BUON LAVORO

19/11/2023 - 21:04

AUTORE:
Genitore 1

Anche questo "Parco Inclusivo" ma possiamo più semplicemente chiamarlo Parco Giochi è come gli altri già presenti a Migliarino privo di alberature che oltre ad essere ambientalmente utili servono anche a fare ombra. Già, quell'ombra che non c'è più come ad esempio nel parco dietro Piazza Balducci e nel parco di Piazza Martiri della Bonifica dove gli alberi c'erano ma sono stati tagliati per mancanza di fondi per effettuare la manutenzione e la potatura. Io ci porterei una mezzoretta il Sindaco a provare a stare sotto il sole cocente di Luglio e Agosto. E poi siamo sicuri che tutti possano accedere al parco Inclusivo? come è messo a barriere architettoniche?