none_o


Il precedente articolo di Franco Gabbani sul Castello di Vecchiano e la Chiesa di Santa Maria ha riscontrato un successo di lettura senza precedenti, con oltre 1400 letture sulla Voce e 1000 utenti singoli che lo hanno raggiunto su Facebook nella pagina dell'Associazione.

Ovviamente non conosciamo le letture su altre pagine su cui è stato condiviso, ma questi dati indicano con chiarezza il gradimento nei confronti dei temi storici del territorio.

Interesse dimostrato anche da Agostino Agostini, che ci ha proposto alcuni argomenti correlati.

ci sarebbe da ridere.
Le ultime dichiarazioni del .....
Cantava la Caselli, è proprio il caso.
Purtroppo .....
. . . . se si dà potere a forze di destra filofasciste. .....
In 10 giorni Marco Travaglio ha guadagnato più che .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
Pisa, 26 novembre
Memorial Masi, l’Orto Botanico apre le porte al passaggio della camminata

23/11/2023 - 16:17



Memorial Masi, per la 17° edizione l’Orto Botanico apre le porte al passaggio della camminata
 
Domenica 26 novembre si terrà la 17° edizione della manifestazione in memoria del vigile del fuoco Saverio Masi.

Il ricavato della giornata andrà al Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa
 
Si rinnova l’appuntamento con il Memorial Saverio Masi, che quest’anno giunge alla sua 17° edizione. La manifestazione, che unisce la beneficenza alla commemorazione per il pompiere morto nel 2006 in un incidente sul lavoro, è organizzata dal comitato Saverio Masi, dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa e dal suo gruppo sportivo di canottaggio Billi-Masi insieme a UISP Pisa, partner storico dell’iniziativa, e consisterà in una camminata non competitiva, inclusiva e aperta a tutti.
 
Nella conferenza stampa di presentazione Alessandro Martelli, presidente del comitato Saverio Masi, ha presentato l’ente beneficiario del ricavato della giornata: il Coordinamento Etico dei Caregivers di Pisa, associazione che promuove e sostiene i diritti delle persone con disabilità e di coloro che se ne prendono cura.  

 

«Siamo contenti di essere qui insieme alla famiglia Masi ai vigili del fuoco che dimostrano sensibilità per la nostra causa.

Come associazione, ci sentiamo affini allo spirito che aveva Saverio, sempre in prima linea nel compimento del suo dovere, così come noi lo siamo per tutelare ed esaudire i bisogni dei nostri ragazzi con disabilità» ha dichiarato la presidente, Maria Antonietta Scognamiglio.
 
Il percorso della camminata di questa edizione sarà ancora più ricco grazie al nuovo accordo stretto con il Museo e Orto Botanico dell’Università di Pisa, dove è stato riservato un apposito percorso che permetterà di ammirare le bellezze contenute al suo interno.

 

Rinnovata, inoltre, la collaborazione con ATI Mura di Pisa che ha concesso i tratti di mura percorribili dai partecipanti: «Siamo onorati di essere coinvolti per il secondo anno in questa manifestazione per ricordare Saverio Masi, ci teniamo molto ed è l’occasione che dimostra come le nostra mura siano un segno di unione e non di divisione» sono state le parole del dottor Raffaele Zortea della società che gestisce le mura.

 

«Quando Sandra Masi, la sorella di Saverio, ci ha contattati per proporci la collaborazione, non abbiamo esitato ad accettare sia per la bellezza della causa che per rendere il nostro orto botanico sempre più vicino alla città, rendendolo accessibile anche per iniziative come il Memorial Masi» ha affermato la dottoressa Sabrina Balestri del Museo e Orto Botanico dell’ateneo pisano.
 
La partenza in gruppi scaglionati è prevista per le 9:30 di domenica 26 novembre dalla sede centrale del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa: la camminata prevede quindi un passaggio sulle mura cittadine, attraverserà Piazza dei Miracoli ed entrerà dentro l’Orto Botanico dell’Universita’ di Pisa.

Il percorso terminerà facendo rientro alla caserma tramite un passaggio sui lungarni.


Per accedere al tratto di camminata sulle mura vi saranno due distinti punti d’ingresso: il primo dalla Torre di Legno in Piazza del Rosso, per l’accesso in autonomia; il secondo da Piazza delle Gondole, per facilitare l’accesso a persone con difficoltà di deambulazione e sedie a rotelle.


Per consentire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione saranno presenti, oltre agli operatori del comando che accompagneranno su tutto il percorso le persone con disabilità, l’ANVVF di Pisa che presiederà il punto di ristoro e un’ambulanza della Misericordia di Calci.

 

«Ciò che noi facciamo è un continuum dell’attività che svolgono i nostri colleghi ancora in servizio, e il Memorial Masi incarna perfettamente i valori della memoria che la nostra associazione porta avanti.

Saremo presenti anche quest’anno con grande soddisfazione» sono state le parole di Luigi Armani, presidente della sezione pisana dell’ANVVF.

 

«Il comando ringrazia il comitato Saverio Masi per l’impegno con cui porta avanti questa iniziativa: è un orgoglio poter dire che siamo giunti all’edizione numero diciassette» ha concluso Alessandro Susini del Comando provinciale VV.F. di Pisa. «Noi ci saremo sempre per supportare questa meravigliosa iniziativa e ci teniamo a ringraziare tutti gli enti che vi collaborano, rendendola ogni anno sempre più ricca e interessante».
 
Per partecipare alla camminata, che prevede una quota di iscrizione di 5 euro, è sufficiente recarsi presso il negozio Redrunning (Lungarno Gambacorti, 16), oppure presso uno dei due stand che verranno allestiti sabato 25 novembre dalle 10 alle 19: uno sarà in Borgo Stretto accanto alla Chiesa di San Michele in Borgo; l’altro all’interno del centro commerciale Pisanova, che ha dato il patrocinio alla manifestazione insieme al Comune di Pisa.

 

Sarà infine possibile iscriversi la mattina stessa, presentandosi dalle 8 alle 9 al punto di ritrovo. Il totale della somma devoluta deriverà dalle quote di iscrizione alla giornata, dalla vendita dei calendari dei Vigili del Fuoco 2024 e da una sottoscrizione a premi facoltativa.
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri