none_o


Il precedente articolo di Franco Gabbani sul Castello di Vecchiano e la Chiesa di Santa Maria ha riscontrato un successo di lettura senza precedenti, con oltre 1400 letture sulla Voce e 1000 utenti singoli che lo hanno raggiunto su Facebook nella pagina dell'Associazione.

Ovviamente non conosciamo le letture su altre pagine su cui è stato condiviso, ma questi dati indicano con chiarezza il gradimento nei confronti dei temi storici del territorio.

Interesse dimostrato anche da Agostino Agostini, che ci ha proposto alcuni argomenti correlati.

ci sarebbe da ridere.
Le ultime dichiarazioni del .....
Cantava la Caselli, è proprio il caso.
Purtroppo .....
. . . . se si dà potere a forze di destra filofasciste. .....
In 10 giorni Marco Travaglio ha guadagnato più che .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
di Moschini e Paglialunga
LA SCOMMESSA DELLE CITTÀ SUL CLIMA

24/11/2023 - 13:19

LA SCOMMESSA DELLE CITTÀ SUL CLIMA


Tra le novità del dibattito in corso sull’ambiente  trovo molto importante una notizia cui ECOSCIENZA, la rivista sull’Ambiente della Regione Emilia Romagna, dedica l’EDITORIALE a firma di Anna Lisa Boni, Assessora al Comune di Bologna.
La Missione europea 100 CITTA’ climaticamente neutrali e intelligenti al 2030 ha visto la candidatura di quasi 400 città di cui oltre 30 Italiane, e tra queste 9 sono state selezionale: Bergamo, Bologna, Firenze, Milano, Padova, Parma, Prato, Roma e Torino. L’obiettivo è quello di attuare una politica attenta ai cambiamenti climatici in corso e propositiva nell’individuare ed attuare soluzioni adeguate a tale problema.
Un portale on-line permette loro di lavorare e di comunicare quanto attuato. Il portale attualmente ha più di 1.400 utilizzatori.
Le citta italiane lavorano in stretta collaborazione ed in rete, sotto il coordinamento della città di Bologna. La rete è aperta anche ad altre cittadine che non hanno aderito al progetto comunitario.
Questo contesto è interessante per l’approccio al problema climatico. Problema che negli ultimi tempi è ritornato prepotentemente all’attenzione di tutte le istituzioni e dell’opinione pubblica con le recenti alluvioni e, localmente qui a Pisa, per la grave situazione che si è verificata nel nostro litorale ed in particolare a Marina di Pisa.
 
Renzo Moschini
Sergio Paglialunga

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri