none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Definiti gli incarichi all’interno del CDA eletto lo scorso 28 novembre. Vicepresidente il capannorese Antonio Bertolucci.
ACQUE SPA: SIMONE MILLOZZI NUOVO PRESIDENTE
FABIO TROLESE CONFERMATO AMMINISTRATORE DELEGATO

4/12/2023 - 20:33

ACQUE SPA: SIMONE MILLOZZI NUOVO PRESIDENTE
FABIO TROLESE CONFERMATO AMMINISTRATORE DELEGATO


Definiti gli incarichi all’interno del CDA eletto lo scorso 28 novembre. Vicepresidente il capannorese Antonio Bertolucci.
 
 
Nel pomeriggio di oggi, lunedì 4 dicembre, si è riunito per la prima volta il nuovo Consiglio di amministrazione di Acque (gestore idrico del Basso Valdarno), eletto dall’assemblea dei soci il 28 novembre scorso. Il Consiglio ha nominato all’unanimità Simone Millozzi presidente della società e Fabio Trolese amministratore delegato. Millozzi subentra a Giuseppe Sardu, presidente di Acque dal 2012, mentre per Fabio Trolese si tratta di una riconferma, in quanto già AD dal 2020. Del nuovo CdA fanno parte Antonio Bertolucci (che ricoprirà il ruolo di vicepresidente), Laura Meoli, Luca Silvestri e Valentina Vanni per i soci pubblici, e Massimiliano De Feo, Valentina Bracaglia e Francesca Menabuoni in rappresentanza del socio privato Abab (nella cui compagine è presente Acea). Completa l’assetto dell’alta direzione il collegio dei sindaci revisori, nelle figure di Luciano Baielli, Alessandro Bottaini e Alberto Ribolla (che ricoprirà il ruolo di presidente del collegio).
 
Simone Millozzi, pontederese, è nato nel 1972. Sposato e con due figli, ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università di Pisa per poi dedicarsi all’attività di avvocato. È stato prima assessore e poi sindaco di Pontedera dal 2009 al 2019. Fabio Trolese, padovano di origine, è nato nel 1968. Laureato in ingegneria civile idraulica presso l’Università di Padova, dopo una lunga esperienza nel settore privato, dal 2003 comincia a ricoprire incarichi di direzione e di presidenza in varie realtà del servizio idrico del Veneto. Dall’aprile 2020, è dirigente di Acea.
 
"Sono felice e onorato per l'incarico che il Consiglio e i Soci mi hanno voluto attribuire - queste le prime parole del neopresidente Millozzi - Si tratta di un'esperienza stimolante, che intendo condurre col massimo impegno, ricercando una proficua collaborazione con tutto il CdA e con le donne e gli uomini di Acque. L’obiettivo è quello di proseguire nel percorso di crescita e sviluppo di un servizio essenziale per i cittadini e per la sostenibilità del nostro territorio, prestando attenzione e dando continuità al percorso di ripubblicizzazione del servizio idrico sulla base del mandato che i soci pubblici hanno già manifestato e dei provvedimenti approvati dai consigli comunali degli enti del territorio servito”.
 
A nome del Consiglio di amministrazione, Trolese e Millozzi hanno voluto ringraziare Giuseppe Sardu per il lavoro svolto negli anni trascorsi alla guida dell’azienda. “Con lui - sottolineano - Acque si è grandemente rafforzata, ottenendo ottimi risultati sul piano economico, nonché nel miglioramento e nell'efficientamento del servizio. La sua preziosa opera e le sue indubbie capacità hanno contribuito, a vent’anni dalla fondazione, a fare di Acque una delle realtà nazionali di eccellenza nel settore idrico e delle public utilities”.
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri