none_o


Il precedente articolo di Franco Gabbani sul Castello di Vecchiano e la Chiesa di Santa Maria ha riscontrato un successo di lettura senza precedenti, con oltre 1400 letture sulla Voce e 1000 utenti singoli che lo hanno raggiunto su Facebook nella pagina dell'Associazione.

Ovviamente non conosciamo le letture su altre pagine su cui è stato condiviso, ma questi dati indicano con chiarezza il gradimento nei confronti dei temi storici del territorio.

Interesse dimostrato anche da Agostino Agostini, che ci ha proposto alcuni argomenti correlati.

ci sarebbe da ridere.
Le ultime dichiarazioni del .....
Cantava la Caselli, è proprio il caso.
Purtroppo .....
. . . . se si dà potere a forze di destra filofasciste. .....
In 10 giorni Marco Travaglio ha guadagnato più che .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
di Umberto Mosso
C'E' GENTE CHE VOTA LEGA

5/12/2023 - 18:07

C'E' GENTE CHE VOTA LEGA

 

Facciamo conto che abbiate chiesto un prestito a una banca. Quei soldi vi servono per risolvere qualche problema che avete e ci sperate. All’ingresso della banca incontrate una persona che da mesi va dicendo in giro che non siete affidabile, che prestare soldi a voi è come buttarli nell’immondizia, e voi lo sapete.

Lo vedete e, invece di ignorarlo sperando che sia lì per motivi che non hanno niente a che vedere coi vostri interessi, lo abbracciate e gli chiedete di venire con voi a parlare col direttore che deve accordarvi il prestito. Quando siete entrambi davanti al direttore, dopo avergli fatto la vostra richiesta, il vostro amico vi interrompe e comincia a spiegare al direttore che siete un pessimo cliente, che è meglio perdervi che trovarvi, insomma che non deve darvi un euro. Se il direttore ve lo concedesse lui sarebbe pronto a ritirare tutti i suoi depositi da quella banca. A quel punto il direttore vi invita ad uscire dal suo ufficio dicendovi che il vostro amico lo ha convinto e vi mette alla porta. A questo punto voi che fate?Ridete, ridete e uscite dalla banca sotto braccio alla persona che vi ha rovinato e con gli ultimi spiccioli che vi sono rimasti lo invitate a pranzo, durante il quale gli chiedete di accompagnarvi alla prossima banca perché siete convinto di avere trovato in lui un buon alleato. Ma che gioco state facendo? Durante il pranzo il vostro "alleato" penserà che siete un masochista fuori di testa e che, tornando a casa, la vostra famiglia dovrebbe farvi trovare la porta di casa sbarrata e le vostre valige sul pianerottolo.

Questo è quello che ha fatto Salvini riunendo a Firenze tutti i suoi alleati politici dell’ultradestra sovranista europea, i peggiori nemici dell’Italia. Quelli che vorrebbero disintegrare l’Europa e non riuscendoci vorrebbero disarticolarla cominciando col mettere in difficoltà il Paese del quale Salvini è vicepresidente del governo in carica.

Morale: chi vota Lega si suicida e condanna l’Italia intera, chi è alleato della Lega, al governo o in Europa, è inutile che faccia l’europeista e il patriota, perché ha in corpo il veleno e se lo cova.Fratelli d’Italia fa la concorrenza a destra ai peggiori antitaliani europei e Forza Italia, piuttosto che perdere la “cadrega”, fa finta di niente prendendo in giro i suoi elettori liberali ed europeisti.Alla larga.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri