none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
Desideri dell'Ultimo dell'Anno

31/12/2023 - 21:27

Desideri dell'Ultimo dell'Anno

Moltissime persone, come me, trascorreranno la serata dell'ultimo dell'anno in solitudine, senza una compagna od un compagno, senza la festosità e l'allegria di buone amicizie e senza importanti affetti familiari vicini, cosa che potrebbe far nascere facilmente un velo di tristezza e magari anche di malinconici ricordi di tempi migliori nei quali almeno una delle condizioni che ho citato coloravano la propria vita ed in particolare serate festose come questa. Ma a proposito di un vecchio anno che ci lascia per accoglierne uno nuovo, proprio oggi desidero dare vita ad un nuovo stato d'animo, capace di trasformare questo possibile velo di tristezza in un volo di positivo e colorato pensiero solidale verso la miriade di persone che al di là della solitudine, che a noi sembra già pesante da sopportare, proprio in questi momenti stanno affrontando le laceranti minacce delle guerre o gli angoscianti drammi delle gravi malattie, capaci entrambe di far sentire la precarietà della propria esistenza.

Vorrei trasformare la nostra malinconia e le nostre seriosità in sorrisi che come un volo di farfalle gioiose e variopinte potesse rallegrare ed ingentilire l'animo di ogni persona in sofferenza. E desidero che i nostri tintinnanti e festosi brindisi possano trasformarsi in lampi d'amore capaci di abbracciare con la loro vitale energia ogni persona in difficoltà, creando un manto luminoso di Umanità, di Pace e d'Amore.

Che questo vecchio anno chiuda le porte al male e che il nuovo anno spalanchi le finestre al Bene, con le sua più ampia e gioiosa ampiezza d'essenza. Felice Anno Nuovo.













Fonte: Bruno Pollacci Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

3/1/2024 - 8:56

AUTORE:
Anna Tomeo

Belle parole: sorrisi farfalle variopinte per ingentilire l'animo umano, brindisi trasformati in lampi d'amore per abbracciare chi soffre e aiutare, un desiderio bellissimo che un artista sogna con la sua fantasia con le sue brave mani creare un mondo migliore dove regna la pace e l'amore Magari il bene fosse più forte sul male, l'odio e le cattiverie meno profonde nell'animo umano, purtroppo questa nostra bella terra la stiamo distruggendo proprio noi uomini e non vogliamo capirlo né ammetterlo.
Grazie artista di avermi ridato la speranza che a questo mondo qualcuno ancora c'è che usa parole brillanti che illuminano la mente e fanno bene al cuore e SOGNIAMO la fine del male e di tutte le guerre del mondo, in fondo è un desiderio avverabile in ognuno di noi basta essere più buoni.
Buon 2024!