none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Intervista di Politico.eu a Matteo Renzi a cinque mesi dalle Elezioni europee.
Matteo Renzi: Lavoriamo per Mario Draghi Presidente del Consiglio europeo

19/1/2024 - 14:34



Matteo Renzi: Lavoriamo per Mario Draghi Presidente del Consiglio europeo
18 Gennaio 2024bezzifer

Intervista di Politico.eu a Matteo Renzi a cinque mesi dalle Elezioni europee.


“Sono stato felice di aver portato Draghi alla guida dell’Italia, andando contro Conte, anche se come conseguenza ho perso consensi e popolarità. Oggi sarei felice se Draghi fosse a capo del Consiglio Ue”, ha dichiarato a Politico. L’attuale Primo Ministro italiano Giorgia Meloni non si opporrebbe a un italiano forte come Draghi in un ruolo chiave a livello europeo, sostiene lo stesso Renzi: “è assolutamente nel suo interesse avere Draghi. Prima della sua elezione, veniva presentata come una pericolosa neofascista, quindi nei primi mesi le aspettative [in Europa] erano molto basse. Ma fa fatica a ottenere risultati”.
Prospettive future fantastiche!!!!Grazie di cuore Matteo come sempre vedute futuristiche, unico politico preparato che può parlare di tutto, per questo ti invidiano……. non sarai mai solo.
Renzi: Lavoriamo per Mario Draghi Presidente del Consiglio europeo.
Matteo Renzi ha un sogno: che sia un centrista italiano ad assumere uno degli incarichi più potenti dell’UE come Presidente del Consiglio europeo. E che ad assumerlo sia l’ex Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi.
Dopo l’annuncio che il presidente in carica, Charles Michel, si candiderà alle elezioni del Parlamento europeo di giugno rinunciando alla presidenza del consiglio, è in corso una ricerca urgente per identificare il suo sostituto.
In una video intervista con Politico.eu, Renzi, l’ex Primo Ministro italiano, ha dichiarato che il successore di Michel alla presidenza dei vertici dei leader europei dovrebbe essere un centrista. E che è bene che sia una persona che abbia servito anche il proprio Paese – preferibilmente l’Italia – come Primo Ministro, ha aggiunto.
Draghi è un ex Presidente della Banca Centrale Europea, di cui è noto il merito di aver salvato l’Euro. È già tornato nel vivo della politica europea e lavora con un incarico ufficiale a Bruxelles per rendere l’Unione più competitiva. Il 76enne è stato leader di una coalizione ampia in Italia fino alla crisi di governo nel luglio 2022 e il suo nome compare spesso quando i ruoli di leadership negli affari internazionali diventano vacanti, scrive Politico.
A Renzi viene attribuito il merito di aver portato Draghi al potere in Italia nel 2021, facendo cadere il governo di Giuseppe Conte in una serie di machiavellici colpi di scena. Ora vuole fare lo stesso per l’Europa.
“Sono stato felice di aver portato Draghi alla guida dell’Italia, andando contro Conte, anche se come conseguenza ho perso consensi e popolarità. Oggi sarei felice se Draghi fosse a capo del Consiglio Ue”, ha dichiarato a Politico.
L’attuale Primo Ministro italiano Giorgia Meloni non si opporrebbe a un italiano forte come Draghi in un ruolo chiave a livello europeo, sostiene lo stesso Renzi: “è assolutamente nel suo interesse avere Draghi. Prima della sua elezione, veniva presentata come una pericolosa neofascista, quindi nei primi mesi le aspettative [in Europa] erano molto basse. Ma fa fatica a ottenere risultati”.
Renzi ha dichiarato che in alternativa potrebbe sostenere altri “amici” centristi come l’ex Primo Ministro dei Paesi Bassi Mark Rutte e Xavier Bettel del Lussemburgo. E lo stesso Renzi? “Con tutto l’affetto che ho per Matteo Renzi, Mario Draghi è la persona più adatta per questo incarico” ha risposto.
“Non ho un obiettivo numerico, ma se prendo 1.000, o 10 milioni di voti, sono già stato Primo Ministro. Sono in pace, mi sento molto libero. Il mio obiettivo è vedere se ci sono milioni di italiani pronti a votare per politiche serie, piuttosto che per quei [politici] che io chiamo influencer, come Meloni e [la leader dell’opposizione Elly] Schlein”.
Delineando la sua piattaforma programmatica, Renzi ha affermato di voler riformare l’UE con un Presidente della Commissione europea eletto direttamente e porre fine al potere dei singoli paesi membri di porre il veto sulle decisioni chiave. Vuole un esercito europeo e investimenti nella difesa comune, un ruolo diplomatico più forte per l’Europa nel mondo e pensa che l’intelligenza artificiale dovrebbe essere incoraggiata. Come Draghi, Renzi vuole un’Europa pienamente integrata.
“L’Europa è a un bivio” ha detto. O diventa “protagonista… oppure diventerà semplice spettatore nella partita di ping-pong tra Cina e Usa”.
Nonostante le turbolenze, afferma di non portare rancore. “La vita politica italiana è piena di alti e bassi”, ha detto. “Siamo il Paese di Machiavelli”.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

19/1/2024 - 19:57

AUTORE:
Dispetto

Per la carica di Presidente del Consiglio Europeo ( che conta come il 2 di picche quando briscola è mattoni ) verrà scelto colui, o colei, che avrà l'appoggio delle varie famiglie politiche che hanno preso più voti.
Per proporre urge esserci...

19/1/2024 - 19:22

AUTORE:
Otelma

...Matteo Renzi licenziò Conte Giuseppi , i curiosi non credevano che Draghi Mario potesse essere nostro PdC.
...poi il vendicativo Giuseppi mandò a casa Mario per avere Giorgia ed ora buffo sarebbe che Meloni appoggi Draghi per la presidenza UE ed Elena Schlein no perchè Mario non è socialista.

19/1/2024 - 18:40

AUTORE:
Dispetto

Così parlò Bellavista, in attesa di Branko. Paolo Fox si è chiamato fuori.
Prospetive future fantastiche.