none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Vicopisano
Il Cordoglio del Sindaco per Sandra Milo, vissuta tanti anni a Vicopisano

29/1/2024 - 12:46


 Il Cordoglio del Sindaco per Sandra Milo, vissuta tanti anni a Vicopisano

"La notizia della morte di Sandra Milo ci addolora moltissimo, la ricordiamo con lo stesso affetto che ha sempre espresso e riservato per la cittadinanza e per il nostro territorio che amava molto." Il Sindaco di Vicopisano, Matteo Ferrucci, a nome della Giunta e dell'Amministrazione, esprime il cordoglio per la scomparsa di questa grande attrice, una delle muse di Fellini, che a Vicopisano aveva trascorso la sua infanzia e la prima adolescenza, e al contempo rammenta lo stretto legame umano che Sandra Milo aveva con la nostra comunità. 
"In particolare con l'indimenticata nostra concittadina Maria Gioconda Rosati _ spiega il Sindaco _ con la quale Sandra Milo è sempre rimasta in contatto, fino agli ultimi giorni di vita di Gioconda, venuta a mancare nell'aprile 2021. Proprio grazie a questa profonda amicizia Milo era tornata a Vicopisano in occasione della Festa Medievale del 2019, accompagnata da uno dei figli di Gioconda, Francesco, accolta dall'Assessora Fabiola Franchi e dall'Amministrazione oltreché da altre amiche dei tempi in cui aveva vissuto nel borgo e da moltissime persone, di ogni età, che volevano esprimerle ammirazione e applaudirla. L'attrice si era dimostrata  _ continua il Sindaco _ gentile e disponibile con tutti, colpita e commossa dall'accoglienza, fino al lungo abbraccio, colmo di ricordi e sentimenti, con Gioconda con la quale si era ritagliata uno spazio più intimo per rivedere la casa dove abitavano e tornare insieme in quel passato che le aveva viste vicine. 'come sorelle', dicevano entrambe."
L'attrice era tornata a Vicopisano  anche in altre occasioni, ad esempio nel febbraio del 2021 per girare uno degli episodi di "Il Visionario", serie tv, con altri prestigiosi artisti,  il firmata dal regista Massimo Corevi. In quell'occasione il Sindaco Ferrucci e l'Assessora Franchi l'avevano incontrata sul set, a Villa Rita, nel borgo di Noce, e l'amicizia si era rafforzata ulteriormente. 
Così come in occasione di uno dei momenti più importanti di una vita e di una carriera costellata di successi, nel maggio 2021, quando l'attrice ricevette il Premio alla Carriera durante la cerimonia dei David di Donatello. L'Amministrazione le fece avere le sue congratulazioni per questo ennesimo, prestigioso e meritato premio, e lei rispose con parole estremamente affettuose, sottolineando, con entusiasmo, la voglia di ritornare a Vicopisano.  
"Ci dispiace tantissimo che non sia stato possibile _ conclude il Sindaco _ l'avremmo accolta e riabbracciata con grande gioia. Siamo vicini alla sua famiglia, ai figli Debora, Ciro e Azzurra e anche ai fratelli Tucci, i figli di Gioconda. Anche per loro Sandra era, grazie alla madre, una persona di famiglia, e li ringraziamo per averci permesso di conoscerla così bene e di averla potuta ospitare nei luoghi della sua infanzia."



















Fonte: Simona Caroti Ufficio Staff del Sindaco e della Giunta Responsabile della Comunicazione Comune di Vicopisano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

6/2/2024 - 12:01

AUTORE:
Matilde Baroni

Oltre a tutto quello che leggo in questo affettuoso ricordo da parte delle Istituzioni di Vicopisano su Sandra Milo desidero aggiungere qualcosa: Sandra oltre ad essere una grande attrice è stata una donna sincera, coraggiosa, contraria alle ipocrisie e una brava scrittice.Nel suo libro semiautobiografico "Caro Federico" edito Rizzoli descrive con nomi, cognomi, luoghi e particolari coraggiosi la passione che per 17 anni ha legati lei e il regista Federico Fellini.Lei sposata con figli e figlia amorevolmente cresciuti, lui in un solido matrimonio con la attrice Giulietta Masina. Il libro è in vendita e la pagina di Wikipedia a lei dedicata è esaustiva.Grande donna, grande esempio di libertà.