none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Pisa
Trasferimento tecnologico: Università di Pisa e CNA rinnovano l’alleanza

2/2/2024 - 16:48

Trasferimento tecnologico: Università di Pisa e CNA rinnovano l’alleanza
Insieme per favorire lo sviluppo dell'innovazione nelle piccole e microimprese operanti nella Provincia di Pisa
 
 
Università di Pisa e CNA Pisa rinnovano l’alleanza in nome dello sviluppo territoriale. Oggi, venerdì 2 febbraio, in Palazzo alla Giornata a Pisa, il rettore dell’Ateneo pisano, Riccardo Zucchi, e il presidente territoriale di CNA Pisa, Francesco Oppedisano, hanno firmato una convenzione che rinnova per altri tre anni una partnership iniziata nel 2020.

Scopo dell’accordo, collaborare per sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali, anche accademiche, attraverso attività di mentorship aziendale, condivisione di spazi e laboratori, organizzazione di eventi di networking in ambito di trasferimento tecnologico anche in collaborazione con il Contamination Lab dell’Università (CLab Pisa).
 
“Con la firma di questa convenzione, Università di Pisa e CNA Pisa rinnovano il proprio impegno a lavorare insieme per la crescita e il benessere di tutto il nostro territorio – ha commentato il rettore dell’Università di Pisa, Riccardo Zucchi – Con l’inizio del nuovo millennio il ruolo delle Università è profondamente cambiato negli anni e oggi gli Atenei, valorizzando i talenti delle nuove generazioni, sono ogni giorno di più attori di primo piano nello sviluppo economico delle comunità locali e nazionali.

Attraverso le attività di terza missione creano prosperità, contribuiscono alla crescita culturale ed economica, favoriscono l’occupazione e gli investimenti. Da 2020 ad oggi, ad esempio, questa collaborazione ha permesso a tanti giovani di far crescere i propri progetti imprenditoriali maturati all’interno del nostro CLab.

Allo stesso tempo, la nostra alleanza ha creato l’opportunità di nuove collaborazioni e connessioni anche a livello internazionale, anche nell’ambito dell’alleanza universitaria europea Circle U e di Start for Future, una delle piattaforme per l'innovazione più dinamiche e in più rapida crescita d'Europa, che unisce il mondo accademico, le startup, l'industria e le organizzazioni pubbliche.”.
 
“È con grande piacere e orgoglio che oggi annunciamo la firma di questa convenzione con l'Università di Pisa.

Questa partnership strategica segna il proseguimento di un percorso collaborativo e innovativo per lo sviluppo imprenditoriale del nostro territorio – ha dichiarato il presidente territoriale di CNA Pisa, Francesco Oppedisano - La convenzione potrà prevedere iniziative congiunte, programmi di mentoring per giovani imprenditori, collaborazioni in progetti di ricerca applicata, ecc.

Come CNA il nostro obiettivo è quello di unire le competenze accademiche con l'esperienza pratica del mondo imprenditoriale, per fornire ai giovani talenti le competenze e le opportunità necessarie a trasformare le loro idee in imprese di successo.

Ecco che questa collaborazione rappresenta un'opportunità unica per gli studenti e i ricercatori dell'Università di Pisa, che avranno accesso diretto alle risorse e alle reti professionali della nostra associazione.

Allo stesso tempo, i membri dell'associazione beneficeranno dell'innovazione e della freschezza delle idee che nascono in ambito accademico.

Siamo convinti che questo sia un passo cruciale verso la creazione di un ecosistema imprenditoriale dinamico e sostenibile, capace di generare crescita economica e occupazionale nel nostro territorio.

Inoltre, questa iniziativa rafforza il legame tra il mondo accademico e quello imprenditoriale, creando un ponte tra teoria e pratica che è essenziale per lo sviluppo di una società moderna e innovativa”.
 
In foto: Il presidente di CNA Pisa, Francesco Oppedisano, e il rettore dell’Università di Pisa, Riccardo Zucchi, firmano la “Convenzione per la collaborazione sul trasferimento tecnologico”
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri