none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Sinistra Italiana
Danti confermato alla guida del partito in Toscana

12/2/2024 - 17:12


Sinistra Italiana, 
Danti confermato alla guida del partito in Toscana

Il congresso regionale di Sinistra Italiana ha confermato Dario Danti alla guida del partito in Toscana. L’assemblea regionale, riunitasi ieri al termine del congresso che si è tenuto a Firenze, lo ha eletto all’unanimità insieme a Irene Falchini nel ruolo di tesoriera.

Pisano, 47 anni, Danti è insegnante e assessore alla cultura del Comune di Volterra; la sua prima nomina a segretario regionale era avvenuta nel corso del congresso regionale straordinario convocato un anno fa.
Nella sua relazione, il segretario ha delineato le linee politiche e strategiche su cui Sinistra Italiana intende lavorare in Toscana, lanciando sette punti cardine da porre alla base della proposta politica: conversione ecologica, infrastrutture, con un secca opposizione alla nuova pista di Peretola e al rigassificatore di Piombino, difesa dei beni e dei servizi pubblici, lavoro, politiche socio-sanitarie, giovani e diritto allo studio, inclusività e diritti.

“Voglio ringraziare - ha detto Danti - le compagne e i compagni che mi hanno rinnovato la fiducia, una comunità politica straordinaria e appassionata con la quale ci siamo messi in cammino per costruire una proposta di governo per la nostra regione e per le nostre città ambientalista, progressista e di sinistra. L’esperienza dell’alleanza con Europa Verde, iniziata alle ultime politiche, si dimostra sempre più un valore aggiunto, una commistione di esperienze e idee fondamentale per delineare un’alternativa al presente e riportare in cima all’agenda politica temi come quello della pace, del lavoro, della giustizia sociale e climatica”.

Con la giornata di ieri si è chiusa la fase congressuale che da ottobre ha interessato Sinistra Italiana a livello locale e nazionale con il rinnovo di tutti gli organismi del partito.

Firenze, 12 febbraio 2024

In allegato la relazione al congresso regionale.










+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri