none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
PONTASSERCHIO BRAVI MA NON BASTA, FILETTOLE KO
MIGLIARINO ESPUGNA IL CAMPO DI GORFIGLIANO, PROVA DI CARATTERE DEL PAPPIANA A LEGOLI. SAN GIULIANO ULTIMA ORA

21/2/2024 - 12:35

Calcio di Categoria della Val di Serchio Parliamone

Risultati e curiosità

 

Di Marlo Puccetti

 

    ESCLUSIVO                                     ULTIMA ORA

 

 SAN GIULIANO IN FINALE DI COPPA TOSCANA

 

Allo stadio Bui nella semifinale di Coppa Toscana il San Giuliano ha battuto Albacarraia (Calenzano) per 4 a 1. Nonostante il giorno feriale e di pomeriggio era presente un buon numero di spettatori. Era in gioco la finale. Il primo tempo si chiudeva con il vantaggio dei padroni di casa grazie ad una rete di Doveri. Nel secondo tempo ancora uno scatenato Doveri da un passaggio rasoterra, mirava in diagonale l'angolo basso sul secondo palo per il 2 a 0. Il  solito Pesci ripetendone quasi lo schema con un tiro in angolo sfiorava il palo interno per il 3 a 0 provvisorio. Poco dopo su una ripartenza gli ospiti accorciavano le distanze. Una bella azione corale portava alla quarta rete; da destra Bellucci con palla corta su Doveri che vedeva arrivare da sinistra Nastasi, lo serviva, Nastasi agganciava e con un tiro metteva alle spalle del portiere. Nell'altra semifinale Il Chianti Nord ha vinto su Atletico Piancastagnaio ai rigori dopo lo 0 a 0 dei tempi regolamentari. Finale quindi fra San Giuliano e Chianti Nord in una data ancora da definire. Finale meritata per i termali che capisci, vedendoli giocare,  perchè sono primi in classifica. 

 

 I CAMPIONATI

San Giuliano come una discesa libera sta arrivando al traguardo.
Migliarino espugna il campo dei Diavoli Neri là dove nessuno aveva mai vinto
Pontasserchio gioca meglio del Montignoso ma il loro portiere para tutto.
Un ostinato Pappiana pareggia in rimonta con Farnesi e Stabile
 
E’ difficile offrire qualche novità sul San Giuliano quando ha la ricetta vincente.
Vittima di turno questa volta è stato il Fornacette Casarosa. Il san Giuliano assaggiava il campo per sviluppare la sua partita e al 32° del primo tempo andava in vantaggio su cross di Lorenzini per la testa di Gremigni. Nella ripresa Il Fornacette cercava di reagire ma succedeva poco. Di Paola non poteva finire la partita senza lasciare il segno e al 51° su rigore raddoppiava. La ciliegina la metteva cinque minuti dopo Nacci sempre su cross millimetrico di Lorenzini per il 3 a 0 definitivo. Poteva arrivare il quarto gol ma la traversa diceva no ad una punizione di Ghelardoni. Complice il Selvatelle che ha pareggiato ora il distacco è di 21 punti (61 in classifica). Oggi ore 15.00 c’è l’appuntamento con la Coppa Toscana, al Bui arriva Albacarraia (Calenzano) per disputare la semifinale. Domenica in casa ospiterà la Torrelaghese con grossi problemi di classifica. (Leggere l'aggiornamento in tempo reale)
 
Il Migliarino ha espugnato il campo dei Diavoli Neri di Gorfigliano. Là dove nessuno aveva osato vincere. Una partita veramente giocata con il cuore da parte dei vecchianesi. La formazione:portiere Cioni, Longobardi, Giuntoli, Paolini, Mori, Umalini, Lobue. Lazzarini, Balestri, Diego Montanelli, Armenante, Baldacci, Coli e Pecori. Sembrava tutto facile per il Gorfigliano che alla mezzora andava in vantaggio. Nella ripresa su un recupero di Longobardi Simone Armenante (classe 2002) agganciava e calciava dentro (di buon livello la sua prestazione e primo gol fra i dilettanti). Al 65° Diego Montanelli falciato in area guadagnava un rigore che tirava Pecori per il 2 a 1. Faceva il suo esordio Matteo Baldacci (classe 2005) proveniente dalla Juniores. Iniziava benissimo perché era suo il terzo gol; Con un assist raffinato Pecori agevolava Baldacci che metteva dentro. Anche in questa partita Pecori si è distinto con un gioco di alto livello e ha fatto divertire. I padroni di casa tentavano la rimonta portandosi sul 3 a 2 ma rimanendo in 9 per un altro cartellino rosso. Ogni loro velleità sfumava nel recupero di 7 minuti. Il migliarinese Baldacci serviva bene Coli in area che metteva alle spalle del portiere di casa. Anche Diego Caruso (classe 2005) ha fatto il suo debutto nella prima squadra . Domenica in casa ospiteranno il Gallicano
 
Il Pontasserchio gioca bene come lo sta facendo da tempo e i risultati erano arrivati con 4 vittorie consecutive. Il primo tempo era tutto dei ragazzi di Mister Carboni Da evidenziare una bella azione corale di Bortone su Casarosa,palla al dinamico Benedetti sulla fascia che con un cross metteva al centro su Skurti che tirava al volo ma il portiere deviava in angolo. Nella ripresa un’ altra azione a testimonianza dell’intesa dei giocatori; Barbani su l’ onnipresente Capitano Casarosa, palla a Paoletti che da sopra raggiungeva Benedetti che cercava la conclusione con un pallonetto ma il portiere intuiva e sull’uscita in corsa parava. Al 4° minuto la doccia fredda per Il Pontasserchio. Umalini cercava di spazzare via un rasoterra che aveva attraversato tutta l’area di rigore ma da sinistra era più lesto Vatteroni ad insaccare al volo dietro il portiere. I padroni di casa ripartivano con Paoletti vicinissimo al pareggio, si infilava verso la porta sparava a botta sicura, incredibilmente una palla ormai destinata in rete veniva deviata dal portiere di tacco. Ancora un’azione di Shkurti che su cross del solito Benedetti spingeva di testa ma il bravo portiere Bedei ancora una volta non lasciava passare. Altre occasioni per Barbani su punizione e Pagliai che lambiva il palo. In questa partita la sfortuna è stata fatale. C’è tempo per ripartire subito domenica prossima con la trasferta a Lido di Camaiore.
 
Il Pappiana dimostra di saper giocare e a Legoli rimonta una partita che si stava mettendo male. Nel primo tempo al 20° Stabile al volo tirava sicuro in rete ma il portiere parava. Su un tiro insidioso dei padroni di casa dieci minuti dopo era bravo Coli a spazzare via davanti alla porta. Poco dopo una loro punizione arrivava alta sopra la traversa. Un’ occasione per il Pappiana con Ciampi che su cross cercava Farnesi che però non agganciava. Nel secondo tempo la situazione stava precipitando con il primo gol del Legoli. Il numero 9 Di Benedetto lasciato solo dalla difesa ospite agganciava un cross che da vicino in diagonale spingeva in porta. La seconda rete era di Politi che aveva il tempo da fuori area di aggiustare la palla con un tiro che finiva sotto la traversa. Intensa la reazione del Pappiana che non era intenzionato a subire una sconfitta immeritata. Una pennellata di Lorenzo Franco raggiungeva Lorenzo Farnesi che di testa forava la porta del Legoli e accorciava le distanze. Dalla panchina gli incessanti richiami di Mister Telluri a tenere il campo e stare in avanti. Messaggio recepito da Nicola Stabile che su un lancio di Farnesi agganciava in area e di sinistro, che non è il suo piede, trafiggeva il portiere. Era il 2 pari. Il 3 a 2 per gli ospiti veniva sfiorato da Farnesi, onnipresente, che su cross di Silvestre, ancora di testa si faceva parare la palla. Bella prova di carattere con Mister Telluri che nello spogliatoio si è complimentato con i suoi ragazzi. Ora sosta per turno di riposo. In casa sabato 2 Marzo ospiterà la capolista Terricciola.
 
Il Filettole sta ritornando in un periodo difficile dal quale sembrava essere uscito. Domenica non ha approfittato del turno casalingo per vincere. Le occasioni maggiori le avute il Filettole con Coptu, Dapelo e Lucchesi ma la difesa spazzava disordinata in angolo. Al 42° rigore negato al Filettole per fallo in area su Coptu pronto a girare in porta. Addirittura per Coptu l’espulsione, secondo l’arbitro, per proteste eccessive. Il primo tempo finiva 0 a 0. Nella ripresa al 41° il vantaggio della Bellani che con Scigliano metteva dentro dietro il giovane portiere Bartalucci (classe 2005) che ha tenuto bene la porta ma in quel caso ha pagato un po’ l’inesperienza. La partita si chiudeva sull’0 a 1. Sabato prossimo una difficile trasferta contro La Fornace seconda in classifica.

 

Nelle foto da sinistra Lorenzo Farnesi del Pappiana, Simone Armenante del Migliarino, Lorenzo Gremigni del San Giuliano, Matteo Benedetti del Pontasserchio

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri