none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Contenuto suggerito da Gabriele Castelli
Jannik Sinner Fan Club·

2/3/2024 - 22:34

Jannik Sinner Fan Club  · 

Potrebbe sembrare un'esagerazione, e di sicuro lo sembrera' a chi non adora e ama visceralmente il tennis, e a chi non ammira ed ama questo straordinario fuoriclasse, e le meraviglie che compie, con o senza racchetta in mano.
Ma ormai, piu' che giorni pari e giorni dispari, piu' che giorni feriali o festivi, piuttosto che di tutto sole o pieni di pioggia, io li distinguo e li differenzio in giorni con Jannik in campo e non.
Si, quelli in cui senti la melodia e la sinfonia unica della sua racchetta che risuona dentro le nostre case anche alle tre del mattino. Quelli in cui puoi ammirare la nostra lince che corre e rincorre in ogni angolo del campo in quei suoi recuperi pazzeschi quasi al limite della fisica, quando spesso ti fa giocare quattro o cinque volte il famoso colpo in piu', quello che sbagli. Quelli in cui ti fa lui correre e rincorrere a mo' di tergicristallo a destra e sinistra del campo per poi piazzare il suo vincente, con annesso buco in terra.
Quei giorni in cui puoi osservare ed ammirare, oltre alle sue magie, la sua grande generosita' e la sua integerrima lealta' e sportivita'.
E infine quel suo sorriso, a fine partita. Quel sorriso cosi' gentile e sincero, e lucente e radioso al tempo stesso, che da solo e' emozione pura, e che a volte ti fa quasi scendere le lacrime.
Quel sorriso, speciale, che da solo vale il prezzo del biglietto.
Grazie Jannik. Di esistere.





+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri