none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Riccardo Maini (vedi risposta al sig. Bertelli)
none_a
Comunicato congiunto FdI, Lega, FI.
none_a
“Interrogazione del consigliere provinciale Roberto Sbragia”
none_a
Ripafratta, 25 maggio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Prato
none_a
Dal 17 al 19 Maggio ore 10.00 - 20.00
none_a
Forum Innovazione di Italia Economy" II EDIZIONE
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
PAPPIANA perde al 92°. MIGLIARINO KO in casa
PONTASSERCHIO VINCE CON UNA SOLIDA SQUADRA E LA SICURA GUIDA DI MISTER CARBONI. SAN GIULIANO VINCE ANCORA

14/3/2024 - 9:12

IL CALCIO DI CATEGORIA DELLA VAL DI SERCHIO. PARLIAMONE PER CONOSCERLO MEGLIO.

 

Di Marlo Puccetti

Il San Giuliano saluta il Monteserra a mano aperta
Un interressante Pontasserchio vince ancora in trasferta
Il Migliarino su un terreno paludoso perde 2 a 0 in casa
Un brutto Pappiana con un arbitro distratto lascia tre punti in trasferta
Rinviata per maltempo la partita del Filettole.
 
Il San Giuliano incredibilmente andava in svantaggio al 15° nonostante fino ad allora avesse dominato il campo bagnato dalla forte pioggia della mattina. Ci pensava il bravo Michael Ghelardoni a pareggiare. Subito dopo arrivava il vantaggio di Lorenzini da diverse settimane giocatore alla ribalta. Nella ripresa al 60° Veli firmava dal calcio d’angolo il 3 a 1. In sequenza le due reti di Pesci e Di Paola chiudevano l’incontro sul 5 a 1. Domenica i termali saranno in trasferta a Tirrenia.
 
Pontasserchio. Sin dall’inizio si era capito che sarebbe stato un incontro combattutto senza riserve su un terreno di gioco difficile; era arduo confermare in trasferta il percorso positivo che stiamo facendo da 7 giornate ad eccezione del passo falso con il Montignoso e che sarebbe stato impegnativo ma sapevo di avere una squadra con giocatori su cui credo e che mi danno fiducia e cosi è stato. Queste sono le parole pronunciate da Diego Carboni allenatore del Pontasserchio per esprimere la gioa esponenziale che rinnova in ogni incontro condividendola con i suoi ragazzi. Nel primo tempo la squadra ospite prendeva campo dominando il gioco Al decimo del primo tempo Skhurti faceva partire un tiro che sfiorava il palo della porta. Era il preludio al vantaggio. Su una punizione del capitano Casarosa, Madrigali tentava il colpo di testa ma ne nasceva un contrasto con la palla che scendeva a terra, Madrigali con destrezza, con una mezza girata scagliava sotto la traversa per l’1 a 0. Tutto questo creava difficoltà ai padroni di casa che cercavano un gioco falloso ma intelligentemente i pontasserchiesi non abboccavano. Usciva alla fine della frazione di gioco Casarosa sui postumi di un infortunio della scorsa settimana. Al suo posto Pagliai che non deludeva le aspettative. Nel secondo tempo il portiere del Pontasserchio Tommaso Lelli si rendeva protagonista di una bella parata su un forte tiro e anche per tutta la partita ha schermato la porta. Interessante poco dopo il tiro al volo di Benedetti che sfiorava l’incrocio dei pali. L'incontro finiva senza ulteriori sussulti e il Massarosa veniva  sconfitto in casa propria. Da evidenziare la prestazione di Luca Ghelli che ha chiuso gli spazi agli avversari, ha sottratto diversi palloni insidiosi, vincente sui contrasti, uno dei migliori in campo con Madrigali e Benedetti. Bertone anche questa volta ha guadagnato la fiducia di Mister Carboni. La squadra in generale ha dato molto ma questa non è più una novità. Domenica in casa ospiteranno il San Prospero/Navacchio.
 
Su un terreno reso molle e fangoso dalla pioggia della notte e mattina il Migliarino è stato battuto dal Macario Oltreserchio. Nonostante avessero tenuto campo per 25 minuti nell’area avversaria la partita si metteva male per un rigore per fallo di mano concesso agli ospiti dall’arbitro fra le proteste dei giocatori. E’ apparso ai più inesistente perché Capitan Mori causa del rigore aveva ancora il timbro di fango del pallone sul petto ma all’arbitro l’ ardua sentenza che portava allo 0 a 1. Non c’era adeguata reazione dei padroni di casa e dopo 5 minuti arrivava lo 0 a 2.. Nella ripresa con un terreno del genere era difficile per i Vecchianesi recuperare. Se Lorenzo Montanelli non avesse preso il palo su punizione, l’incontro avrebbe potuto avere un altro futuro. Era invece il San Macario pronto alle ripartenze anche se poi inconcludenti in chiusura. Il Migliarino sfiduciato non riusciva a riscattarsi anche se dalla panchina un arrabbiato Mister Andreotti cercava di spronare i giocatori a mantenere le posizioni e dare di più. La partita finiva sul 2 a 0 e alcuni giocatori uscivano dal campo con le maglie di cui non riconoscevi più il colore. La sconfitta è stata meno dolorosa per i pareggi in serie delle dirette concorrenti ai playoff. Bientina e Montecarlo hanno allungato di un solo punto portandosi a +4. Domenica saranno in trasferta a Barga ultima in classifica dove serviranno piedi e cervello e non scaramanzie.
 
Il Pappiana in trasferta ha cercato la riscossa contro Via Di Corte dopo la sconfitta interna dell’andata ma così non è stato. Il primo tempo vedeva le due squadre contendersi la tenuta del campo e in questo inizialmente prevaleva Via Di Corte. Su una ripartenza al 15° la prima insidia del Pappiana, Stabile su Ciampi che tirava in porta ma trovava il portiere preparato. Poco dopo Tonarelli sprecava un tiro su angolo di Yanga. Il Pappiana si faceva veder sempre più spesso in area avversaria. Ancora Andrea Ciampi, il migliore in campo, al 30° dal lato crossava su Aliprandi che si faceva trovare impreparato. Al 37° Ciampi rasoterra su Sandroni che alzava con un tiro regbistico. Al 40° su assist di Stabile, intuiva Ciampi al centro, si fermava con professionalità si aggiustava il pallone inquadrando la porta e con un tiro preciso scuoteva la rete dei padroni di casa diventando protagonista del provvisorio 1 a 0. Nella ripresa Via Di Corte si faceva più audace e poco dopo con Cintoli agevolato da una deviazione di un giocatore ospite si portava sull’uno pari. La partita si faceva nervosa. Per uno scontro e diverbio rilevato dall’arbitro Gesi per il Pappiana e Pardossi per Via di Corte venivano espulsi. La stessa sorte toccava poco dopo al Mister del Pappiana Telluri espulso dopo reiterati richiami da parte dell’arbitro. Anche dalla panchina di Via Di Corte veniva espulso un giocatore. Al 25° un momento di illusionismo dell’arbitro. Faceva sparire un rigore netto sul pappianese Yanga facendo proseguire l’azione, la palla veniva intercettata da Corti che tirava in porta ma il Direttore di gara annullava per un fuori gioco inesistente perchè davanti al portiere locale c’era un loro difensore che il Direttore di gara non vedeva. Poco dopo il Pappiana colpiva anche un palo. Si facevano sempre più insistenti gli attacchi nell’area di gioco del Pappiana. Al 43°una punizione veniva respinta da Perretti, il pallone rimaneva in area ma era pronto Morgè a spazzare via. Il vantaggio era nell’aria. Sul tempi di recupero al 92° su una palla crossata oltre la porta veniva sfiorata da Silvestre raggiungendo però Roccia di Via di Corte che in diagonale metteva dentro per il 2 a 1 definitivo. Ancora una partita persa sui minuti di recupero. 4 punti nelle ultime 5 partite e un riposo. Con questi risultati rischia di ritornare la nebbia sul Pappiana. Sabato in casa ospiteranno la Angelo Bellani.

 

Nella foto la squadra del Pontasserchio

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri