none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Di Marcella B Serpi
none_a
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Parco di M. S Rossore
Pasqua e Pasquetta al Parco

27/3/2024 - 12:54

Pasqua e Pasquetta al Parco

Dal trekking alla gita in battello e a cavallo, tante occasioni per vivere e conoscere la natura
Le regole per i barbecue e per una fruizione rispettosa dell'ambiente

Aria di primavera nel Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli che nel weekend di Pasqua e Pasquetta si prepara ad accogliere grandi e piccini. «Dalla classica scampagnata a San Rossore alle visite guidate a cavallo oppure in bici passando per escursioni a piedi o in battello nella zona del lago di Massaciuccoli, sono tantissime le opportunità che l'area protetta offre in questo fine settimana - spiega il presidente Lorenzo Bani - occasioni per vivere e conoscere la natura,  imparare ad apprezzarla ed a rispettarla sempre di più».

Orari, barbecue, regole e monitoraggio - Nella Tenuta di San Rossore, dal 31 marzo aperta tutti i giorni fino alle 19.30, sono state recentemente riqualificate dagli operai del Parco le attrezzature lignee come pedane e gazebo nell'area di Cascine Vecchie, mentre ufficio ambiente del Comune di Pisa e Geofor hanno posizionato nuovi cassonetti per la differenziata. Per la classica scampagnata, le grigliate si possono fare nelle apposite aree attrezzate con barriere frangivento portandosi i propri bracieri del tipo sollevati da terra, adottando le necessarie cautele ed avendo cura di lasciare l’area in buone condizioni. In via eccezionale a Pasquetta, dato l'alto afflusso previsto, saranno consentiti i barbecue anche nel prato del rondò di Cascine Vecchie lato ovest, nella mezzaluna tra gli edifici direzionali e la strada. In azione per garantire la tutela dell'ambiente ci saranno le Guardie del Parco e i Carabinieri Forestali, questi ultimi anche con pattuglie a cavallo, coadiuvati dalle Guardie Ambientali Volontarie e dalle Guardie Ecozoofile del Nogra. I Volontari del Parco spiegheranno ai visitatori le regole per meglio fruire del Parco: non abbandonare i rifiuti, tenere i cani al guinzaglio per evitare che seguano gli animali selvatici e si perdano, per i barbecue avere a disposizione dell’acqua per spegnere le braci e smaltire le ceneri in contenitori idonei senza gettarle nei cassonetti per evitare il rischio incendi.

Passeggiate a San Rossore ed eventi - La Tenuta è visitabile in autonomia per quasi la metà dell'estensione, oltre 2000 ettari su 4.800, corrispondenti all'area C e all'area B sui sentieri segnalati. L'area A è visitabile accompagnati da una guida ambientale come i professionisti di 'Vado e vedo' che per Pasqua e Pasquetta propongono un trekking speciale, un viaggio nella natura con arrivo fino al mare, prenotazioni sul sito vadoevedo.it. Entrambi i giorni il centro visite di San Rossore organizza una visita guidata in bicicletta tra i boschi e le pinete del Parco con breve passeggiata fino al mare, partenza alle 11 domenica 31 marzo ed alle 9.30 lunedì 1 aprile, mentre sia la mattina sia il pomeriggio sono disponibili visite in trenino con breve passeggiata fino al mare, prenotazione telefonica al numero 050-530101 dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16, info scrivendo a

 staff@top5viaggi.com Tutti i giorni, eccetto Pasqua, Equitiamo organizza visite a cavallo per principianti ed esperti, per esplorare boschi ricchi di animali selvatici vivendo intensamente il contatto con la natura, per informazioni e prenotazioni chiamare i numeri 338-3662431 oppure 349-7501087. Infine San Rossore in carrozza propone gite in calesse anche fino al mare, prenotazioni al numero 330-206235.

Da Marina di Vecchiano al lago di Massaciuccoli - Non solo San Rossore: tutte le Tenute offrono possibilità di passeggiate ed escursioni, da Coltano e dal litorale pisano fino alle spiagge naturali di Marina di Vecchiano e della Lecciona. L'Oasi Lipu Massaciuccoli propone un doppio appuntamento: domenica 31 marzo escursione a piedi nella Macchia Lucchese attraverso il bosco litoraneo e le “lame” della Riserva della Lecciona, fino ad arrivare alle dune costiere ed al mare, mentre lunedì 1 aprile passeggiata nel bosco incantato della Tenuta di Migliarino, uno degli ultimi lembi di foresta umida di pianura. E poi ancora sul lago di Massaciuccoli visite guidate coi barchini da palude e il servizio di noleggio di canoe e barche a remi, informazioni chiamando lo 0584-975567 oppure scrivendo a oasi.massaciuccoli@lipu.it. Sempre il lago sarà il protagonista della visita con le guide ambientali di VerdeSalmastro organizzata lunedì 1 aprile: una giornata che prevede gita in battello ed escursione a piedi per ammirare gli ambienti naturali, la ricca avifauna ed elementi storici come i resti delle terme di epoca romana.


Fonte: Raffaele Zortea
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri