none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Andrea Paganelli
none_a
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
IL SEGRETARIO DE LLA SEZIONE DI SAN GI ULIANO TERME
none_a
Di Andrea Paganelli
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Il futuro della coprogettazione
Venerdì 5 aprile l'incontro della Fondazione Toniolo: diritto amministrativo, comunità energetiche e progetti d’inclusione per i migranti
A Pisa Evento Fondazione Toniolo Il futuro della coprogettazione

2/4/2024 - 13:41

A Pisa Evento Fondazione Toniolo Il futuro della coprogettazione: diritto amministrativo, comunità energetiche e progetti d’inclusione per i migranti

Il futuro della coprogettazione
Venerdì 5 aprile l'incontro della Fondazione Toniolo: diritto amministrativo, comunità energetiche e progetti d’inclusione per i migranti

La Fondazione Opera Giuseppe Toniolo di Pisa organizza un nuovo incontro formativo gratuito dedicato a Coprogettazione e frontiere dell’amministrazione condivisa. L’appuntamento è per venerdì 5 aprile 2024 alle ore 16 all’Auditorium Toniolo in piazza Arcivescovado a Pisa. Interverranno Andrea Maestrelli (Presidente Fondazione Opera G. Toniolo), Emiliano Frediani (Università di Pisa e membro dell’Organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca), Giovanna Pizzanelli (Università di Pisa), Luca Galli (Università degli Studi di Milano) e Donatella Turri (Direttrice Fondazione per la Coesione Sociale di Lucca).
La coprogettazione rappresenta ormai in Italia (e in particolar modo in Toscana) un paradigma innovativo fondamentale nel contesto della politica e dell’amministrazione pubblica. La collaborazione tra istituzioni, aziende private, terzo settore e, in generale il privato sociale, ha assunto da qualche anno un ruolo sempre più centrale nell’elaborazione e nell’attuazione di politiche efficaci: obiettivo è facilitare la condivisione di risorse e competenze, e promuovere un maggiore coinvolgimento dei cittadini e delle comunità per traguardare risultati più aderenti alle reali esigenze della società e ad alto impatto sociale. Un modello di lavoro che, una volta rodato e messo a punto, potrà sempre più incrementare l’efficienza e l’efficacia delle politiche pubbliche, e al tempo stesso rafforzare il tessuto sociale e la coesione. Molti gli ambiti toccati dalla coprogettazione: dall’assistenza sociale a quella sanitaria, dall’educazione alla formazione, dalla promozione culturale e ambientale ai progetti di inserimento lavorativo per persone svantaggiate, fino alla costituzione delle Comunità energetiche.
Alla luce di tutto ciò, la Fondazione Opera Giuseppe Toniolo ha deciso di promuovere un incontro formativo aperto a tutti per venerdì 5 aprile 2024 alle ore 16 all’Auditorium Toniolo in piazza Arcivescovado a Pisa. Obiettivo sarà dialogare con la pubblica amministrazione, acquisire una maggiore comprensione dei principi e delle pratiche della coprogettazione, e facilitare la creazione di reti tra i diversi attori, fondamentali per la costruzione di partnership solide e durature.
Come di consueto, l’incontro sarà aperto dal Presidente della Fondazione Toniolo, Andrea Maestrelli, con una riflessione sul tema e sull’impegno della Fondazione. A seguire alcuni relatori contribuiranno con le loro esperienze e competenze ad offrire spunti, riflessioni ed esperienze pratiche sulla situazione attuale e sul futuro prossimo: Emiliano Frediani, docente all’Università di Pisa e membro dell’Organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, offrirà un contributo su “Lo stato dell’arte in materia di Coprogettazione: nuovi itinerari per il diritto amministrativo?”; Giovanna Pizzanelli, docente all’Università di Pisa, parlerà di “Un percorso di amministrazione condivisa: il modello delle Comunità energetiche”; Luca Galli, docente all’Università degli Studi di Milano affronterà il tema di come “Coprogettare percorsi d’inclusione per i migranti”; e Donatella Turri, Direttrice Fondazione per la Coesione Sociale di Lucca, offrirà alcuni spunti di riflessione rispetto a quanto emerso nel pomeriggio.
L’incontro sarà trasmesso anche in diretta su Radio Incontro (alla frequenza FM 107.7, sul sito www.incontro.it o tramite App gratuita “Radio Incontro Pisa” per Android e iOS) e sulle pagine facebook e youtube dell’emittente diocesana.
Per motivi organizzativi si consiglia di prenotarsi inviando una mail a segreteria@fondazioneoperatoniolo.it
A valle dell'incontro del 5 aprile saranno inoltre anticipate le date di uscita e le modalità di iscrizione a tre seminari tecnici gratuiti a cui la Fondazione sta lavorando e che andranno online nei prossimi mesi sempre su alcuni temi rilevanti della coprogettazione: L'art. 55 del Codice del Terzo Settore; La legislazione regionale; Le comunità energetiche e l'Housing sociale. 





















Fonte: Cristina Sagliocco Ufficio Stampa e comunicazione
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri