none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
A cura di Annalisa Girardi
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
La biblioteca della scuola media G. Leopardi - I.C. Daniela Settesoldi-

5/4/2024 - 7:35



Nella biblioteca della scuola media “G.Leopardi” di Vecchiano, i libri provengono da premi, donazioni di docenti, studentesse e studenti, e da concorsi. 
Esiste inoltre una collaborazione fra la biblioteca scolastica e quella comunale per promuovere nuovi libri e concedere ai propri autori e autrici di venirli ad esporre con degli eventi scolastici.
La professoressa Chicca è la referente della biblioteca scolastica ed oltre a svolgere le sue mansioni, consulta spesso la “Desiderata”, una lista dove gli studenti esprimono le proprie preferenze letterarie, per aiutarla nella scelta accurata dei nuovi libri. 
Attualmente i gialli, i fumetti, i graphic novel ed i manga hanno preso il posto dei fantasy, una volta tanto ambiti. 
La classificazione DeWey organizza gli scaffali per genere.
Non è purtroppo presente un intero scaffale riservato alle donne, ma comunque si possono trovare alcuni espositori con alcuni libri importanti riguardanti la storia di forti donne, scienziate, storiche, etc… 
Inoltre, di fondamentale importanza, e grazie al quale mi sono avvicinata alla lettura è il concorso "Mangialibri", in vigore da 16 anni. Sin dai primi giorni di scuola, grazie anche a questo concorso, molti ragazzi hanno la possibilità di usufruire della biblioteca e scoprire l’emozione di immergersi in storie avvincenti e mondi fantastici. E’ l’inizio di un viaggio personale verso una vita di letture appassionanti e scoperte letterarie, un viaggio che li accompagnerà per sempre. Alla fine dell’anno, saranno poi premiati i primi tre studenti classificati che avranno letto il numero maggiore di libri. La passione letteraria unita a questa competizione stimola la voglia di leggere sempre più. L’anno scolastico 2022/2023, infatti, si è concluso con 4.053 libri in prestito. 
La numerosa partecipazione delle studentesse e degli studenti ha fatto diventare la biblioteca della scuola molto più di una semplice raccolta di libri, trasformandola in un vero e proprio punto di ritrovo per tutte e tutti. Qui, tra le pagine dei loro libri preferiti e gli scaffali ben forniti, i ragazzi e le ragazze si riuniscono non solo per leggere, ma anche per socializzare, discutere e condividere le loro passioni letterarie. E’ diventato uno spazio vibrante e vivace, dove l’amore per la lettura si mescola alla gioia della compagnia dei propri compagni di classe.
 
Serena Corti



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

5/4/2024 - 19:14

AUTORE:
Nicola

Grazie Sere!
I tuoi articoli sono sempre magici!
Un saluto
Il tuo amico
Nicola