none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
A cura di Annalisa Girardi
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Da:ufficiostampaagrifiera@gmail.com
Presentato il programma di Agrifiera 2024

9/4/2024 - 8:57


Presentato il programma di Agrifiera 2024


AGRIFIERA 2024: VERSO UN'ALTRA EDIZIONE DA RECORD DAL 20 APRILE AL 1 MAGGIO
DI MAIO: "L'APPUNTAMENTO PIÙ ATTESO E AMATO DAI  SANGIULIANESI PASSA QUEST'ANNO DA 10 A 13 GIORNI CON IMPORTANTI CONFERME E NOVITÀ"
SCATENA: "TRADIZIONE E INNOVAZIONE SONO I TRATTI DISTINTIVI DI UN EVENTO SECOLARE IL CUI SEGUITO VA OLTRE I CONFINI COMUNALI"
TRA LE IMPORTANTI CONFERME L'ANTEPRIMA DEL FESTIVAL DELLA ROBOTICA, MENTRE TRA GLI EVENTI DI RILIEVO NAZIONALE LA PRESENZA DELLA RETE DEI COMUNI SOSTENIBILI CON LA PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ DEL COMUNE DI SAN GIULIANO TERME
MADRINA D'ECCEZIONE DELLA 114ª EDIZIONE L'ATTRICE SANGIULIANESE CHIARA BASILE FASOLO. NON MANCHERANNO POI I TRADIZIONALI STAND CON TANTISSIMI PRODOTTI DI PRIMA QUALITÀ E LE ATTRAZIONI PER GRANDI E PER PICCINI: IL PROGRAMMA E LE INFO SULLE GIORNATE 


San Giuliano Terme, 8 aprile 2024 - Agrifiera 2024 è ai nastri di partenza, nella mattinata di lunedì è stata presentata la 114ª edizione della storica fiera che si terrà dal 20 aprile al 1 maggio al parco della Pace "Tiziano Terzani" di Pontasserchio. Alla conferenza stampa presso la bella cornice della Locanda Sant'Agata sono intervenuti il sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, la vicesindaca con delega all'Agrifiera Lucia Scatena, l'assessore all'ambiente e all'agricoltura Filippo Pancrazzi, il professore Mauro Ferrari, direttore scientifico del Festival della robotica e Giancarlo Scoppitto di AlterEgo.
"Il momento più atteso dell'anno si sta avvicinando e anche per questa edizione non mancheranno le novità – afferma il sindaco Sergio Di Maio –. Agrifiera è talmente amata e frequentata che abbiamo aumentato i giorni dell'evento che passano da 10 a 13 che vedranno importantissime conferme come lo spazio e le iniziative del Festival della robotica e grandi novità come il coinvolgimento della Rete dei Comuni sostenibili con la presentazione del rapporto di sostenibilità 2023 del Comune di San Giuliano Terme e poi tanti dibattiti sui temi dell'agricoltura, insieme alle tante iniziative sui temi dell'agricoltura, del sociale e della cultura. Ovviamente non mancheranno tutte le tradizionali occasioni di svago e gli immancabili espositori con ogni tipo di prodotto, a partire dalle bontà enogastronomiche del territorio e da fuori regione, gli spazi ristorazione e tanti altri. E poi quest'anno abbiamo una celebre madrina: l'attrice internazionale Chiara Basile Fasolo, nostra concittadina. Per me sarà l'ultima Agrifiera da Sindaco e con emozione posso dire questi 10 anni alla guida di quelli che sono comune ed un territorio che amo, hanno visto crescere l'evento per qualità e partecipazione: vedere tante persone felici tutte insieme nella nostra amata "fiera" è ciò che ripaga dalle fatiche di un amministratore pubblico".
"Siamo giunti alla 114ª edizione ed ogni anno è un'emozione unica contribuire alla realizzazione di un evento amato e seguito ben oltre i confini del nostro Comune – aggiunge la vicesindaca con delega all'Agrifiera Lucia Scatena -. La fiera viene da lontano e noi amministratori che ce ne occupiamo sentiamo forte la responsabilità verso un patrimonio storico, identitario ed umano che da oltre cento anni trova casa nella Pontasserchio che fu culla dell'agricoltura. La sfida è quella di non scordare mai le proprie origini riuscendo ad intraprendere la strada di uno sviluppo che ci faccia progredire nella sostenibilità: la presenza del Festival della Robotica va in questa direzione. Anche di questo parleremo, in un appuntamento che come sempre ruota intorno alle persone, alla condivisione di momenti di gioia e convivialità in un luogo, il Parco della Pace "Tiziano Terzani" di Pontasserchio, che si apre a grandi e piccini. Ma anche un appuntamento da cui, appunto, si sviluppa una filiera fatta di interscambio commerciale, culturale, dei prodotti tradizionali e delle manifestazioni storiche".
L'assessore all'ambiente e all'agricoltura Filippo Pancrazzi si è soffermato "sull'importante contributo al dibattito ambientale e sul settore agricolo di Agrifiera, una kermesse che tiene insieme proprio questi due grandi settori che sono il segno distintivo di San Giuliano Terme. Quest'anno, la grande novità è la presenza delle Rete dei Comuni sostenibili della quale il nostro comune fa parte. Proprio nei mesi scorsi la Rete ha attribuito al nostro territorio il titolo di "Comune sostenibile" e all'Agrifiera sarà presentato il Rapporto sulla sostenibilità ambientale del nostro Comune con interessanti, ma soprattutto direi importanti aspetti sulla nostra capacità di fare sviluppo sostenibile, congiuntamente ad un insieme di opportunità sulle quali lavorare".
L'edizione numero 114 sarà caratterizzata poi da una grande conferma: Agrifiera, come lo scorso anno, sarà sede ospitante dell'anteprima del Festival della robotica di Pisa e degli innovativi robot con un focus su quelli utilizzati in ambito agricolo. Lo stand sarà allestito negli spazi interni a cura dei docenti del dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e agro–ambientali dell’università di Pisa e che saranno presenti in loco, mentre nelle giornate dei lunedì 22 e 29 aprile e martedì 30 si terranno i convegni nell'apposito spazio al centro di Agrifiera.
"Sono davvero lieto che, come l’anno passato, il "calcio di inizio" del Festival della Robotica 2024, avvenga all’Agrifiera di Pontasserchio, un evento ultrasecolare, radicato nel territorio, al punto da rappresentarne una caratteristica. Mi fa anche molto piacere che questo territorio sia quello dove ha lungamente vissuto l’ideatore del Festival della Robotica, personaggio illustre, amato e stimato da tutti qui: il Professor Franco Mosca. Il Festival all’interno dell’Agrifiera mostra la sua finalità più vera: aprirsi alle migliaia di visitatori, persone spesso prive di conoscenze specifiche di robotica e intelligenza artificiale, per mostrare come l’innovazione, ben applicata e ben gestita, possa portare crescita e vantaggi alla comunità”, ha detto il professor Mauro Ferrari, Direttore scientifico del Festival della Robotica, organizzato dalla fondazione Tech Care (promossa da Azienda ospedaliero universitaria pisana, università di Pisa, fondazione Arpa).
Agrifiera 2024 avrà appunto una madrina d'eccezione: l'attrice Chiara Basile Fasolo, nota al grande pubblico per avere recitato in alcune delle più celebri fiction nazionali ed oggi protagonista della trasmissione “Sogno italiano ville e castelli” (Prime video) che va in onda in diversi angoli del Mondo, non ha voluto far mancare il proprio contributo anche se gli impegni lavorativi le hanno impedito di intervenire. "Sono onorata di aprire un evento al quale sono molto legata, come del resto tutti i sangiulianesi – spiega l'attrice sangiulianese –. La frequento da sempre, non ricordo neanche quando è stata la prima volta tanto ero piccola. Sono sempre stata appassionata di piante, fiori e animali ed è una bellissima occasione per famiglie e bambini; quello che mi è sempre piaciuto è che ci sono molti animali del territorio, dal Mucco pisano ai cavalli con lo spettacolo equestre. Ci sono tanti e buoni prodotti locali. Tra l'altro Agrifiera valorizza una parte molto bella del nostro territorio che è l'area ex villa Mazzarosa, oggi parco della Pace "Tiziano Terzani". Viaggiando molto e rapportandomi con svariate realtà mi sono resa conto del salto qualitativo della fiera e dei prodotti. E poi sono ghiotta della torta coi bischeri"...
Giancarlo Scoppitto e Anna Bartelletti di AlterEgo Fiere, che curano organizzazione e allestimento di Agrifiera, hanno ricordato come "in questi anni la fiera è cresciuta sotto tutti i punti di vista diventando un vero e proprio punto di riferimento di una vasta area regionale". "Nell'occasione ci teniamo a ringraziare l'Amministrazione comunale sangiulianese nella persona del sindaco Sergio Di Maio e della vicesindaca Lucia Scatena per aver continuato a credere in noi, così come gli uffici comunali per lo spirito collaborativo che ci permette di operare in serenità e con la massima funzionalità. Infine un ringraziamento a tutti coloro che stanno lavorando alla realizzazione di questa 114ª edizione".
Come sempre non mancheranno attività e spazi dedicati all'agricoltura, ai fiori, all’artigianato, all'equitazione e alle produzioni enogastronomiche d'eccellenza del territorio. Al centro ci saranno poi benessere, enogastronomia, equitazione, florovivaismo, giardinaggio, tempo libero e zootecnia, che rappresentano la presenza fissa in Agrifiera. Durante la fiera saranno presenti allievi e professori dell'istituto agrario dell'istituto di istruzione superiore Santoni e dell’istituto alberghiero Matteotti di Pisa.
Ci saranno poi gli altri stand enogastronomici, quelli delle associazioni, l'immancabile torta "co' bischeri" (dolce della tradizione locale) protagonista del concorso finale, come di consueto, l'ultimo giorno della fiera. Quest'anno, per quanto riguarda la torta co' bischeri ci sarà la novità del gelato con gli ingredienti del celebre dolce pontasserchiese. E ancora le degustazioni e i vari laboratori per bambini e adulti grazie alla presenza delle aree Agrihorse, Agriranch, Agridog, Sunrise "Falconeria" e Agridance, unitamente alla Fattoria didattica. La Mostra delle carrozze e degli attrezzi agricoli allieterà un bel tuffo nel passato, mentre l'area Arboricoltura e lo spazio Agrilegna saranno un'ottima occasione per apprendere le varie conoscenze in materia. Si terrà anche la seconda edizione del Pentathlon del boscaiolo, a cura della Federazione italiana boscaioli, il 27 aprile. Venerdì 26 Aprile presso il ristorante Toscano si terrà “Una giornata in compagnia" rivolta alle persone anziane del Comune…e non solo.
Confermati anche i giorni ad ingresso gratuito previsti il 22, 23, 26 e 29 aprile. Nelle "Giornate del territorio" delle domeniche 21 e 28 aprile potranno entrare gratuitamente i residenti del comune di San Giuliano Terme (con esposizione di un documento in corso di validità che testimoni la residenza). Il prezzo del biglietto è di 5 euro; entrano gratis i bambini fino a 10 anni, gli over 70 e le persone con disabilità con accompagnatore.

Consentito l'ingresso ai cani purché accompagnati al guinzaglio.

Orari: tutti i giorni dalle ore 10 alle 20.

Anche per questa edizione saranno messi a disposizione maggiori spazi per i parcheggi e non si renderà dunque necessario il trasporto navetta.


Il programma completo - www.comune.sangiulianoterme.pisa.it/agrifiera-20243a-tutti-gli-appuntamenti-in-programma/8575











+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri