none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
A cura di Annalisa Girardi
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Pisa, 17 aprile
“Tutte le perle del mondo.
Storie di viaggi, scambi e magnifici ornamenti”

10/4/2024 - 16:26

 
Presentazione del libro Venerdì 17 aprile alle ore 17 al Museo Nazionale di Palazzo Reale a Pisa
A cura di Libreria Pellegrini, Museo Nazionale di Palazzo Reale e Bottega Etrusca
 
Appuntamento per MERCOLEDI 17 aprile alle ore 17 al Museo di Palazzo Reale, (Lungarno A. Pacinotti 46)  con Maria Giuseppina Muzzarelli, Autrice (con Luca Molà e Giorgio Riello) del volume illustrato “Tutte le perle del mondo. Storie di viaggi, scambi e magnifici ornamenti”, edizioni Il Mulino.

Rare e preziose, le perle hanno ispirato artisti e scrittori, conquistato in ogni epoca il favore di uomini e donne che le hanno incluse fra gli ornamenti prediletti.
 
Un viaggio avventuroso dal Nuovo Mondo all’Asia, dal Venezuela al Golfo Persico e a quello di Mannar, dalle piazze dello smercio più frenetico come Venezia, Anversa e Siviglia, alla Cina e al Giappone per raccontare il linguaggio di queste piccole sfere bianche e luminescenti che nelle varie epoche storiche fino ai giorni nostri hanno simboleggiato e incarnato mille sfumature parlando soprattutto di potere, prestigio, bellezza.
 
“Come venivano pescate le perle? Chi le commerciava? Chi le indossava? Come giungevano nelle botteghe di orafi dalle mani sapienti e da lì, sotto forma di splendidi gioielli, nelle corti sfarzose a decorare i corpi e le vesti di re, regine, cortigiane e cortigiani? E quali erano i loro altri usi?”
 
Tanti interrogativi che trovano risposta in questo prezioso volume, presentato da Maria Giuseppina Muzzarelli, storica e già docente di Storia medievale, Storia delle città e Storia del patrimonio culturale della moda all’Università di Bologna.


Partecipa Euridice Mencarini della Gioielleria Bottega Etrusca, esperta in pietre preziose, gioielli e decor.

Euridice stessa disegna e fa realizzare gioielli, pezzi unici che raccontano storie.
 
Introduce Pierluigi Nieri, Direttore del Museo di Palazzo Reale.
 
“Guarderemo molto all’Italia per gli usi sociali ma la pesca delle perle ci condurrà verso mari lontanissimi, e anche verso fiumi, più vicini, da cui si riversavano nelle piazze di maggior smercio e consumo le preziose piccole sfere. Una perla tira l’altra – commenta l’autrice – fino a comporre un filo che si snoda nel tempo e che collega città, ambienti, culture. Sempre aperto, il racconto delle perle può prendere innumerevoli direzioni…”
 
Un lungo viaggio tra le pieghe della storia scrutando abiti, accessori, acconciature, manufatti che hanno abbracciato il fascino delle perle.

Un racconto attraverso testimonianze scritte e immagini, dove le perle “… hanno sì appassionato le donne, ma gli uomini sono stati tutt’altro che immuni dal desiderio di possederle e farne sfoggio”.


Una documentazione preziosa fornita inoltre da testimonianze visive: quadri, stampe, disegni.

L’iconografia rivela molto delle ambizioni dei proprietari di perle e del loro “discorso sociale”.
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri