none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
A cura di Annalisa Girardi
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Riaperta la viabilità comunale lungo l’argine nell’abitato tra Nodica e Migliarino, anch’essa interessata dagli interventi
Rafforzamento arginale tra Nodica e Migliarino e ad Avane: terminati i lavori a cura della Regione Toscana

13/4/2024 - 13:45

Rafforzamento arginale tra Nodica e Migliarino e ad Avane: terminati i lavori a cura della Regione Toscana del valore di oltre 4,7 milioni di euro. Riaperta la viabilità comunale lungo l’argine nell’abitato tra Nodica e Migliarino, anch’essa interessata dagli interventi

Vecchiano, 13 aprile 2024 – Riaperta nei giorni scorsi la strada comunale adiacente all’argine del fiume Serchio in località Nodica, che è stata opportunamente adeguata e riasfaltata a beneficio di residenti e cittadini e cittadine. “E’ uno dei risultati dei lavori di rafforzamento arginale eseguiti dalla Regione Toscana sul nostro territorio negli ultimi mesi, che hanno visto importanti sviluppi nelle zone dell’abitato tra Nodica e Migliarino dove è stata ultimata la lavorazione in modo definitivo, e nella frazione di Avane”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Alcuni ultimi accorgimenti nelle prossime settimane saranno effettuati sulla viabilità comunale di ingresso a Nodica, ma adesso siamo di fronte a un risultato definitivo e importante per il nostro territorio.

Per quanto concerne Nodica, il progetto  di completamento ultimato in questi giorni è stato progettato al fine di garantire un’uguale ed uniforme protezione su tutto il tratto di arginatura del fiume; le lavorazioni, in analogia con il tratto di monte e di valle, in cui i lavori sono già terminati da tempo, hanno consolidato le arginature esistenti al fine di migliorarne la resistenza e limitare i fenomeni di filtrazione e sifonamento che potrebbero comprometterne la tenuta (come accaduto nell’evento di piena del 2009, ndr).

Per quanto riguarda il rafforzamento arginale di Avane, la finalità dell’intervento è stata quella di migliorare la stabilità degli argini sia dal punto di vista statico, sia nei confronti dei fenomeni di filtrazione e sifonamento in seguito a piene rilevanti”, aggiunge il primo cittadino.

 “Il progetto realizzato fa parte di un piano più generale di interventi individuati dalla Provincia di Pisa a seguito di studi, rilievi, indagini, osservazioni sul campo svolti negli anni a seguito degli eventi di piena del 2000-2001, del dicembre 2009 e del novembre 2012.

E’ bene, pertanto, sottolineare che si tratta di lavori del valore complessivo di 1.780.000,00 euro per il rafforzamento finale tra Nodica e Migliarino, e di 3 milioni di euro per le lavorazioni nella frazione di Avane, che si aggiungono ai 5,5 milioni di euro investiti per i lavori di rafforzamento conclusi nel 2021 sul nostro territorio”, spiega l’Assessora alla Protezione Civile Sara Giannotti. “Nel tratto di Nodica, per la presenza della strada, è stato realizzato un muro di sottoscarpa, a sostegno del nuovo rilevato riducendone così l’ingombro e senza quindi ridurre la larghezza della viabilità rispetto alla sua forma originaria. Il muro è stato dotato di caditoie stradali che consentiranno l’agevole smaltimento della acque provenienti sia della piattaforma stradale sia dal rilevato arginale.

Ad Avane, la scelta progettuale di realizzare un ringrosso arginale lato campagna e una impermeabilizzazione con allargamento lato fiume è derivata da considerazioni sullo stato delle arginature (testa dell’argine abbastanza sottile, in alcuni punti meno di 3 m di larghezza, ndr), dalla necessità di abbattere il più possibile la linea di filtrazione, dalla possibilità geometrica di realizzare un ringrosso arginale data la presenza di campi nella maggior parte del tratto”.

 “Si tratta dunque di importanti lavorazioni per il nostro territorio, prioritariamente finalizzate a garantire una sempre maggiore sicurezza idrogeologica e idraulica. Per questo ringraziamo la Regione Toscana che nel corso del tempo, con importanti lavori già terminati dal 2021, ci sta supportando materialmente, finanziando opere idrauliche moderne e di cospicuo valore economico, a beneficio della collettività”, concludono Angori e Giannotti.






Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri