none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
MORTE PESCINI, GALLETTI E NOFERI (M5S):
none_a
di Gianluca Gambini
none_a
LISTA FORZA ITALIA - NOI MODERATI - PLI COMUNICATO STAMPA
none_a
Dichiarazione della candidata a Sindaco di San Giuliano Terme Ilaria Boggi.
none_a
A cura di Annalisa Girardi
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Calci, 18 aprile
A Calci la festa regionale dei pensionati Confesercenti

15/4/2024 - 15:31



Sarà Calci e la Val Graziosa giovedì ad ospitare la festa regionale della Fipac, il sindacato dei pensionati di commercio e turismo di Confesercenti.

Un evento che vedrà rappresentanti delle aree di tutta la regione oltre ovviamente alle istituzioni.

Una giornata che vedrà la mattina dedicata ad un convegno (appuntamento dalle 9 al Teatro Val Graziosa) dal titolo “Anziani fragili e barriere sociali: la gentilezza come strategia di miglioramento” per poi l’appuntamento conviviale al ristorante Pozzo di San Vito; nel pomeriggio visita al Museo di Storia Naturale della Certosa.

 

“Siamo davvero orgogliosi come Confesercenti Toscana, area di Pisa, di ospitare la tradizionale festa regionale dei nostri pensionati – spiega la coordinatrice Fipac provinciale, Giuseppina Lotti -, festa che come sempre unisce la parte conviviale a quella della riflessione attraverso un interessante convegno.

Un grazie alla Pubblica Assistenza di Pisa che attraverso Pages ha sostenuto l’iniziativa insieme alla Farmacia Le Querciole”.

 

Il convegno si apre alle 9 con i saluti istituzionali della coordinatrice provinciale Giuseppina Lotti, del sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, del responsabile regionale di Confesercenti Gianluca Naldoni, del presidente Pisa di Confesercenti Toscana Fabrizio Di Sabatino e del direttore della Società della Salute Cristina Laddaga; la Regione sarà rappresentata dal presidente del consiglio Antonio Mazzeo e dall’assessore lavoro e formazione Alessandra Nardini.

 

Questo invece il programma degli interventi:

dottoressa  Moira Marchionni “Gli anziani fragili e il territorio pisano chi sono? Quadro demografico, patologie più comuni. Cosa fanno? Servizi a loro favore”;

dottoressa Ilaria Filippeschi “La Compagnia De Miracoli: il teatro come strumento di comunicazione e relazione terapeutica” a seguito della proiezione del cortometraggio “Non c’è niente da ridere” della Compagnia De Miracoli;

dottoressa Azzurra Begeja “Possibili strategie pratiche e occupazionali di cambiamento trasporti, ristorazione, parchi e luoghi pubblici;

Giampaolo Bucchioni “Le comunità Gentili in Italia e Toscana, cosa sono e come si sviluppano”;

dottoressa Elena Bonaccorsi e dottoressa Angela Dini “Esperienze gentili sul territorio”.

 

Chi fosse interessato a partecipare può contattare la Confesercenti di Pisa allo  0500988642.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri