none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Elezioni amministrative; Chiara De Santi si presenta
Mi chiamo Chiara De Santi, ho 49 anni.
Sono residente a Pontasserchio e sangiulianese doc.

15/5/2024 - 13:16

Mi chiamo Chiara De Santi, ho 49 anni.
Sono residente a Pontasserchio e sangiulianese doc.


Laureata in Giurisprudenza e svolta la specializzazione legale, ho unito questa formazione alla mia passione per la politica, prima facendo parte di alcuni organismi parlamentari di inchiesta e infine approdando alla mia attuale occupazione.
Sono assistente parlamentare dell’onorevole Giuseppe Bicchielli di Noi Moderati, e questo mi dà modo di capire i modi e le procedure con cui si formano le leggi e si prendono le decisioni fondamentali per la nostra vita.
Ora vorrei provare a giocare anche un altro ruolo, complementare al lavoro: candidarmi al Consiglio Comunale di San Giuliano Terme.
È l’ora di fare qualcosa in prima persona, se si tiene al proprio territorio.
Di farlo a sostegno di Ilaria Boggi, una giovane donna molto preparata e competente con la giusta grinta per poter rappresentare un’alternativa a un sistema ingessato
E di farlo nella Lista Civica BOGGI SINDACO, perché mi piace che si mettano insieme donne e uomini di provenienza diversa ma uniti dalla volontà di compiere un percorso di cambiamento.
Sono mamma di tre bimbi ancora piccoli, e come tutte le mamme sono preoccupata quado leggo cronache di violenza e di bullismo. In Comune mi impegnerò per una maggiore sensibilizzazione su questi temi e per favorire forme di aggregazione che non facciano sentire soli, e insicuri, i nostri ragazzi, oggi più che mai bisognosi di guide ed esempi virtuosi.
Da amante delle Terme, dei viaggi, dell’arte e dello sport, avrò un occhio di riguardo per il turismo. Potenziarlo significa anche far conoscere meglio il territorio. E sostenerne l’identità.
Si usa spesso l’espressione “investire sulle risorse umane” e non ci si accorge che la principale risorsa umana che abbiamo è il volontariato, che va valorizzato di più e di cui va fatta conoscere maggiormente l’insostituibile attività, che non solo eroga gratuitamente servizi sociali ma diffonde disinteresse, solidarietà, senso di comunità.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri