none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
“Crocevia di cammini”, la conferenza a Villa Roncioni apre scenari nuovi per il futuro del turismo sostenibile

21/5/2024 - 16:12


“Crocevia di cammini”, la conferenza a Villa Roncioni apre scenari nuovi per il futuro del turismo sostenibile nel nostro territorio

Itinerari, cammini, percorsi: il futuro del nostro territorio è nel turismo lento e sostenibile, sempre più praticato, sempre più apprezzato e al centro dell’attenzione e degli investimenti.

 

Questo è emerso dalla conferenza di sabato scorso a Villa Roncioni: gestori, proponenti, storici ed esperti si sono confrontati e hanno raccontato i propri progetti. ele proprie esperienze.

 

È stata anche l’occasione per mettere a confronto istituzioni, associazioni, professionisti e cittadini sullo sviluppo di questa tipologia di turismo, che è la naturale vocazione del nostro territorio, e per lanciare idee e proposte, suggestioni e progetti per lo sviluppo di nuovi percorso o l’ottimizzazione di quelli esistenti.


Un ringraziamento doveroso ai relatori che sono intervenuti e ai volontari di Salviamo La Rocca che si sono dati da fare per organizzare tutto al meglio; naturalmente, un grazie particolare va anche alla Fondazione Cerratelli, per aver concesso lo spazio incantevole in cui si è svolta la conferenza.
 
È il secondo appuntamento che Salviamo La Rocca dedica al tema del turismo sostenibile e del volontariato culturale: la prima conferenza, in occasione del decennale dell’associazione, si tenne a Villa Poschi e vide al centro il lavoro delle associazioni del Monte Pisano per la valorizzazione dei propri beni storici.

 

La nostra intenzione è che questi confronti diventino un appuntamento annuale, sempre più frequentato da appassionati, operatori del settore, volontari e istituzioni.
















+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri