none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
16° Concorso letterario 2024:
La scrittura come terapia nel tumore al seno.

27/5/2024 - 20:04

Segnaliamo una iniziativa dell’associazione iosempredonna che riconosce e valorizza la scrittura come una delle forme di terapia del tumore al seno che scade il 27 luglio 2024.


Il bando è scaricabile dal sito www.iosempredonna.it
email: donnasopralerighe24@libero.it


La Redazione di Spazio Donna incoraggia la scrittura delle donne come espressione del proprio punto di vista e come manifestazione delle  proprie emozioni.



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

28/5/2024 - 18:45

AUTORE:
AUTRICE Daria

Mi è sempre piaciuto scrivere, e più che inventare storie, mi piace esternare le mie paure e le mie emozioni a una pagina bianca e a una penna paziente che in silenzio annota, cancella, riscrive, prova e ci riprova...
Alle volte invio, altre appallottolo il foglio a seconda del mio umore o dello stato d'animo prevalente.
Ritrovarsi senza utero ed entrambe le ovaia così, quasi all'improvviso, è stato come scenedere in picchiata all'inferno lasciando il paradiso...
e poi cinque lunghi anni di controlli con l'unico obiettivo di poter stare vicino alla famiglia, non come una sopravvisuta ne' una miracolata ma semplicemente come la moglie, la mamma e la figlia che ero sempre stata.