none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San GiulianoTerme
LISTA CIVICA BOGGI SINDACO - LE FALSITA' DI SINISTRA UNITA

6/6/2024 - 17:56

COMUNICATO STAMPA

LISTA CIVICA BOGGI SINDACO - LE FALSITA' DI SINISTRA UNITA

SAN GIULIANO TERME, 6 GIUGNO 2024 -

"Se questo è fare informazione corretta! In un volantino diffuso dalla lista “Sinistra Unita per un’Altra San Giuliano” a supporto della candidatura di Matteo Cecchelli sindaco sono state elencate ad arte delle affermazioni parziali e più spesso FALSE, guardiamole.

“La candidata a Sindaco Boggi mente dicendo che ha fatto una battaglia contro l’adeguamento dei prezzi per il riscatto del diritto di superficie. In realtà ha dato voto favorevole alle delibere di consiglio comunale, approvando i seguenti regolamenti:

RIMOZIONE DEI VINCOLI RELATIVI ALLA DETERMINAZIONE DEL PREZZO MASSIMO DI CESSIONE E DEL CANONE DI LOCAZIONE DELLE SINGOLE UNITA’ IMMOBILIARIE RELATIVE PERTINENZE IN REGIME DI EDILIZIA CONVENZIONATA e TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA’ DELL’AMMINISTRAZIONE CON SOVRASTANTE FABBRICATO DI EDILIZIA ECONOMICA E POPOLARE E PER LA CORRESPONSIONE DEI CONGUAGLI PER MAGGIORI COSTI DERIVANTI DALL’ACQUISTO DI AREE P.E.E.P.”

 Premesso che mai è stato da lei proferito il termine battaglia, riportiamo quanto è stato fatto. Quando il Comune ha portato in Consiglio comunale la discussione con conseguente votazione la delibera sull’adozione delle nuove modalità di calcolo del riscatto di superficie con limitazione dei massimali rispettivamente a 5.000€ e 10.000€, (rispetto a valori che altrimenti vanno dai 12.000 a oltre 22.000€) in data 10/02/2022, Boggi ha espresso voto FAVOREVOLE!

Chiunque può accedere agli atti; deliberazione del Consiglio Comunale n.8 del 10/02/2022 con titolo: AREE P.E.E.P. – APPROVAZIONE DEI NUOVI REGOLAMENTI COMUNALI PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA’ E PER LA RIMOZIONE DEI VINCOLI RELATIVI ALLA DETERMINAZIONE DEL PREZZO MASSIMO DI CESSIONE E DI LOCAZIONE A SEGUITO DELLE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA LEGGE 108 DEL 29 LUGLIO 2021).
Da notare peraltro che l’amministrazione comunale ha impiegato 7 mesi per recepire la legge 108 del 29/luglio/2021 che consentiva le migliori condizioni.
Altri comuni del circondario hanno adottato la delibera di ricezione delle indicazioni della Legge 108 del 29/07/2021 già nel novembre dello stesso 2021.
Ancora: “Non è stata una svista, ma una scelta consapevole su un aggiornamento regolamentare imposto dal decreto legge n.21 del 21 marzo 2022poi convertito nella legge n.51 del 20 maggio 2022.”
Ma quale svista, era un obbligo!
Il Parlamento con due successive leggi, la n. 51 del 20 maggio 2022 e la n.79 del 29 giugno 2022, ha cancellato quanto indicato nella 108 del 2021 introducendo ben più gravi condizioni. Leggi che i comuni dovevano recepire! Da qui la nuova delibera del consiglio comunale n.71 del 28/07/2022, approvata da tutti i consiglieri salvo due astenuti.
Pertanto quando si afferma che “Questa modifica ha impedito ai Comuni di interpretare in maniera estensiva la norma, non permettendogli di attendere l’approvazione dei regolamenti Comunali per applicare la diversa forma di calcolo del prezzo di riscatto.”, si dà ancora una lettura FALSA! I regolamenti erano già stati approvati con la delibera del Consiglio Comunale del 10/02/2022. Basta leggere il titolo della delibera sopra riportato!
Chiunque legga questi dati può notare che dal 10/febbraio/2022 i cittadini che avevano acquistato degli alloggi costruiti con piani PEEP avrebbero potuto acquisire la piena proprietà del suolo, con un costo adeguato, SE informati!
È stato detto: i cittadini potevano consultare l’albo pretorio con attenzione (ovviamente con continuità per tutti i 27 anni)! Rimane il fatto che alle famiglie interessate l’Amministrazione Comunale e le forze politiche che la compongono non hanno fatto sapere NULLA; era troppo impegnativo?
Da ricordare infine che la Consigliera Boggi, su richiesta di un cittadino che da sempre segue le tristi e onerose vicende del riscatto del diritto di superficie, nel settembre 2023 si è resa parte attiva trasmettendo al Parlamento l’istanza preparata. Ben prima che venisse scelta quale candidata a Sindaco di San Giuliano Terme. In Parlamento è stato predisposto un disegno di legge che al momento attuale è in fase di valutazione presso la Commissione permanente (Ambiente, transizione ecologica, energia, lavori pubblici, comunicazioni, innovazione tecnologica) del Senato, prima seduta il 25/10/2023. Sia chiaro, non c’è ancora una legge approvata, ma un iter che conta già numerose sedute della Commissione citata con apporti sia di commissari della maggioranza che della minoranza.
Tutto ciò è da contestare a una consigliera?
A nostro parere va considerata come sana attività politica a favore di cittadini", lo dichiara la Lista Civica BOGGI SINDACO.

 
Andrea Pannocchia
Responsabile Ufficio Stampa
Candidata a Sindaco di San Giuliano Terme
Ilaria Boggi











+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/6/2024 - 12:43

AUTORE:
Dispetto

...candidata Sindaco Boggi del centro destra. L'ho vista su Telegranducato nel confronto con il suo sfidante Cecchelli e devo dire che...
Ma come si fa a sbandierare il programma di una lista opposta a lei, nello specifico la lista Immagina, e dire che se sarà eletta porterà a termine quel programma. Tanto valeva si fosse candidata a sinistra. Grande è la confusione sotto questo cielo...