none_o

 

 

Come sono andati due giorni a Bologna con mia figlia, dopo gli impegni universitari, tra una mostra che viene da Parigi, un giardino in Normandia pieno di fiori esotici, una domanda sull’arte, una passeggiata sotto i portici dove una vecchia signora pronuncia una frase che è un programma e una sosta in una storica osteria di fuori porta.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
San Giuliano Terme, 31 ottobre
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
none_o
Chi Siamo

16/9/2010 - 19:37

Il mondo digitale è oramai affollatissimo. Chi naviga in quel mare senza una meta precisa o senza i necessari mezzi di informazione e di orientamento sicuramente si perde o viene preso dallo sconforto. In questa immensità sembra quasi inutile o ridicolo aggiungere ai miliardi di miliardi di notizie, informazioni, dati, indicazioni, comunicati, annunci e nozioni una particella minuscola come un giornale on line locale.

Abbiamo tuttavia pensato che ne valesse la pena perchè se ormai i media ci fanno spaziare in tutto il mondo con i loro inviati e i loro servizi e troppo spesso le notizie locali vengono trascurate a causa della loro scarsa audience. Interessando un numero limitato di persone restano fatti marginali e non raggiungono la statura minima della segnalazione. Solo in casi più gravi, come in caso di delitti o gravi incidenti, la cronaca se ne occupa con ampi servizi anche a livello nazionale mentre le piccole cose, i piccoli misfatti, gli avvenimenti marginali specie avvenuti in zone periferiche vengono tranquillamente trascurati. E' per colmare questa lacuna che nasce e prende vita questo giornale on-line.

La veste grafica è carina, le notizie vengono aggiornate quotidianamente, i nostri inviati fotografi fanno egregiamente il loro lavoro grazie alle oramai diffusissime e pratiche fotocamere digitali.

Il giornale è uno spazio aperto ed ognuno può partecipare come meglio crede, scrivendo direttamente al forum oppure alla casella di posta elettronica. La lettera al forum può riguardare qualunque argomento ed ospitare qualunque opinione, espressa naturalmente con la decenza prevista dalla legge. Ogni lettera è benvenuta. Ogni segnalazione ben accetta.

Ci auguriamo possa crescere e diventare un luogo di confronto partecipato dove ognuno possa trovare il suo spazio. La linea del giornale è decisa dalla Redazione senza interferenze di partiti o interessi padronali o personali. Per qualunque contatto con noi, può essere inviata una lettera alla casella di posta elettronica (lavocedelserchio@yahoo.it). Se qualcuno desidera collaborare, oppure vuole un confronto diretto (un colloquio su qualunque argomento) deve solo allegare il telefono, e lo richiameremo nel giro di breve tempo. Il numero dei contatti al sito che compare sotto al titolo, fa fede del numero delle visite, in costante aumento, e della utilità di quello che stiamo realizzando.

La nostra speranza è quella di avere colmato una lacuna e che il giornale possa servire come strumento di informazione e formazione per la comunità in cui è nato e a cui è dedicato.

La Redazione

LA VOCE DEL SERCHIO - Testata giornalistica fondata nel giugno del 2007 e iscritta dal 24/1/2008, con il numero 2/2008, al Registro della Stampa del Tribunale di Arezzo

 

www.lavocedelserchio.it

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: