none_o
Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
Più che sembrare cavilloso mi sembri "mistificante" .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
none_o
Chi Siamo

16/9/2010 - 19:37

Il mondo digitale è oramai affollatissimo. Chi naviga in quel mare senza una meta precisa o senza i necessari mezzi di informazione e di orientamento sicuramente si perde o viene preso dallo sconforto. In questa immensità sembra quasi inutile o ridicolo aggiungere ai miliardi di miliardi di notizie, informazioni, dati, indicazioni, comunicati, annunci e nozioni una particella minuscola come un giornale on line locale.

Abbiamo tuttavia pensato che ne valesse la pena perchè se ormai i media ci fanno spaziare in tutto il mondo con i loro inviati e i loro servizi e troppo spesso le notizie locali vengono trascurate a causa della loro scarsa audience. Interessando un numero limitato di persone restano fatti marginali e non raggiungono la statura minima della segnalazione. Solo in casi più gravi, come in caso di delitti o gravi incidenti, la cronaca se ne occupa con ampi servizi anche a livello nazionale mentre le piccole cose, i piccoli misfatti, gli avvenimenti marginali specie avvenuti in zone periferiche vengono tranquillamente trascurati. E' per colmare questa lacuna che nasce e prende vita questo giornale on-line.

La veste grafica è carina, le notizie vengono aggiornate quotidianamente, i nostri inviati fotografi fanno egregiamente il loro lavoro grazie alle oramai diffusissime e pratiche fotocamere digitali.

Il giornale è uno spazio aperto ed ognuno può partecipare come meglio crede, scrivendo direttamente al forum oppure alla casella di posta elettronica. La lettera al forum può riguardare qualunque argomento ed ospitare qualunque opinione, espressa naturalmente con la decenza prevista dalla legge. Ogni lettera è benvenuta. Ogni segnalazione ben accetta.

Ci auguriamo possa crescere e diventare un luogo di confronto partecipato dove ognuno possa trovare il suo spazio. La linea del giornale è decisa dalla Redazione senza interferenze di partiti o interessi padronali o personali. Per qualunque contatto con noi, può essere inviata una lettera alla casella di posta elettronica (lavocedelserchio@yahoo.it). Se qualcuno desidera collaborare, oppure vuole un confronto diretto (un colloquio su qualunque argomento) deve solo allegare il telefono, e lo richiameremo nel giro di breve tempo. Il numero dei contatti al sito che compare sotto al titolo, fa fede del numero delle visite, in costante aumento, e della utilità di quello che stiamo realizzando.

La nostra speranza è quella di avere colmato una lacuna e che il giornale possa servire come strumento di informazione e formazione per la comunità in cui è nato e a cui è dedicato.

La Redazione

LA VOCE DEL SERCHIO - Testata giornalistica fondata nel giugno del 2007 e iscritta dal 24/1/2008, con il numero 2/2008, al Registro della Stampa del Tribunale di Arezzo

 

www.lavocedelserchio.it

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri