none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Continui pure su questa strada, speriamo che la porti .....
Macron insegna! in Francia ha battuto la destra e quando .....
Penso che se il Partito Democratico non uscirà dalla .....
Non cià (senza la "h") capito niente vero? e come .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
SAN GIULIANO
Mazzarri e Nicosia: siamo pronti a un confronto pubblico con la dirigenza del Pd

17/10/2010 - 9:14

INTERVENTO

 

Meno parole e più fatti per il bene dei cittadini....perchè le vostre parole fanno solo danni!!!

 

In risposta al comunicato stampa apparso sulla Voce del Serchio in data 16 Ottobre i sottoscritti Elisabetta Mazzarri e Giusto Nicosia precisano che sarebbe stata nostra intenzione privilegiare un atteggiamento di totale indifferenza non rispondendo né prendendo minimamente in considerazione i vuoti giri di parole per nulla circostanziati né documentati che la dirigenza sangiulianese del Pd ha addotto nel comunicato in oggetto.

 

Proprio in tal senso da parte nostra ogni critica è stata, è e sarà supportata da prove materiali , concrete , tangibili , dimostrabili , protocollate e con ricevuta di ritorno...

 

Siamo così tranquilli e sereni in merito alle nostre azioni che invitiamo la dirigenza firmataria del comunicato a confrontarsi con noi in luogo pubblico di fronte ai cittadini in totale trasparenza non escludendo il mezzo mediatico televisivo che a nostro giudizio non deve essere essere disprezzato bensì concepito come un luogo di confronto libero e di estrema garanzia per tutti.

 

Tutto ciò anche al fine di evitare di dar vita a spettacoli poco gratificanti come la recente bagarre, per non dire rissa, avvenuta sabato mattina 16 Ottobre in aula consiliare per eleggere il Vicepresidente della Commissione Urbanistica...spettacolo deplorevole a cui per nostra fortuna non abbiamo assistito in quanto espulsi dalla Commissione in oggetto.

Tralasciando gran parte del comunicato che come abbiamo già detto suscita la nostra indifferenza teniamo a sottolineare che l'ancora attuale segretario Provinciale Ivan Ferrucci (da noi costantemente aggiornato su tutto sia verbalmente sia tramite raccomandate a/r) può confermare che abbiamo sempre chiesto un confronto politico alla sua presenza con gli organi dirigenziali del PD sangiulianese.

 

La nostra richiesta si è concretizzata guarda caso il 2 Agosto ( in pieno periodo di ferie mentre noi eravamo rispettivamente a Ladispoli e Saturnia )con una riunione del Coordinamento Comunale di cui abbiamo avuto notizia tramite sms il giorno prima. Guarda caso, a tutto ciò si aggiunge, cosa fondamentale, che il nostro Segretario sapeva benissimo che noi non potevamo partecipare.

 

Abbiamo pertanto chiesto un'ulteriore riunione che ad oggi non è stata ancora convocata. Non per ultimo sempre in relazione alla nostra possibilità di esprimerci all'interno del partito e in barba alla democrazia, il Capogruppo ha pensato bene prima di inviare in data 11/10/2010 la comunicazione della nostra non appartenenza al gruppo al Presidente del Consiglio e solo in data 15/10/2010 ore 13.30 è stato informato il consigliere Nicosia mentre la sottoscritta Mazzarri non ha ancora ricevuto niente.

 

Comunque al fine di tranquillizzare i nostri elettori e tutti i cittadini teniamo a sottolineare che comunicheremo sempre attraverso stampa, alla luce del sole e nella più completa trasparenza altre verità, tutte dettagliate e dimostrate, come abbiamo sempre fatto e come si usa fare nel Partito democratico inteso in senso alto e non come si usa fare all'interno dell'entourage di Juri Sbrana il quale forse non ha ancora capito che amministrare un Comune è una cosa seria e non un gioco da ragazzi.

 

Ci stupisce infatti la sua incapacità di rendersi conto che, sebbene il ruolo del Vicesindaco debba essere ricoperto da un Assessore, non per niente è scontato che questi due ruoli così importanti trovino la loro ragione di essere sempre nella persona di Juri Sbrana ( tra l'altro Segretario, Presidente della Bottega del Parco etc) quando altri assessori, con maturata esperienza potevano ricoprire adeguatamente questo ruolo, evitando questo cumulo di potere,caratteristica sempre più frequente e nociva della politica odierna a tutti i livelli, vedi la trasmissione di denuncia Report prevista Domenica su Rai Tre ore 21.30.

 

Non dimentichiamo che se è vero come sostiene che si è dimesso dalla Presidenza della Bottega del Parco (ad oggi sul sito Internet della Bottega risulta sempre Presidente con retribuzione) lo ha fatto solo dopo la palese denuncia apparsa sulla Nazione il 10/06/2010 che affermava la sua remunerazione in qualità di Presidente per un totale di euro 10.000, 00 annui e tutto ciò mentre i bilanci della Bottega del Parco erano in rosso.

 

E' notizia di questi giorni che non farà più il segretario comunale del PD dopo aver provocato queste dilanianti ferite e facendo pertanto come l'allenatore della Nazionale ..prima ha perso il Mondiale e poi è andato a casa.

 

I consiglieri Pd

Elisabetta Mazzarri, Giusto Nicosia

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




17/10/2010 - 21:40

AUTORE:
Giulio

Caro Massimo ...mi sembra chiaro che i due consiglieri espulsi non cerchino la rissa anzi ......quelle a quanto raccontano i fatti di questi giorni, descritti anche su questo giornale, avvengono solo in aula consiliare....se per sputtanamento intendi parlare alla luce del sole evidentemente tu concepisci il fare politica come qualcosa di nascosto da gestire nel buio delle segrete stanze invece di confrontarsi in modo pulito di fronte ai cittadini ..due modi diversi di concepire il fare politica ..sinceramente preferisco il secondo....questione di gusti ...!!!

17/10/2010 - 14:49

AUTORE:
Massimo

cosa vuol dire "confronto pubblico"? Forse cercate lo scontro? Forse vuol dire "sputtanamento"? Forse vuol dire "rissa"? Se c'è la buona volontà per risolverli, se ne discute in separata sede.