none_o


Bellissimo scritto il precedente, anche se (visione solo mia personale) ci vedo un po’ di politica nella penna.

C’è in paese uno scrittore, sì certo, politico anche lui, ma che insieme alla fede sinistra dà la mano destra al volontariato e insieme cuore e tempo e fatica e impegno:

Nedo Masoni.

Renzi ha fatto il furbo ma i furbi non fanno mai gli .....
Il saggio Andreotti diceva: “ Il potere logora chi .....
Sono contento che Renzi abbia fondato un nuovo partito. .....
Non mi sono mai sognato di voler attaccare personalmente .....
Intervista a Matteo Renzi
none_a
RICCARDO MAINI sempre Residente a MdA
none_a
di GIUSEPPE TURANI
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Vecchiano 5 Stelle
www.vecchianoa5stelle.it
none_a
Governo Conte
none_a
"Guarisce da solo, anche ascoltando Iglesias".
none_a
LILIANA SEGRE, 89 anni oggi.
none_a
“Io lo vedo così”
none_a
Associazione La Voce del Serchio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Solidarietà
none_a
Pisa, 21 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Calci
none_a
ASBUC Migliarino 21 settembre
none_a
Circolo Arci Filettole
none_a
San Giuliano Terme, 15 settembre
none_a
Cioccolato
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


di Bruno Pollacci
none_a
Parco di San Rossore, 14 settembre
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Pappiana
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
PISA
Anche i giovani socialisti pisani partecipano a Firenze a "Prossima fermata Italia"

6/11/2010 - 6:58

Alla iniziativa “prossima fermata, Italia” organizzata dal sindaco di Firenze Matteo Renzi, parteciperà anche una delegazione della FGS Toscana ed interverrà anche il suo segretario, Luca Baragatti.

Finalmente nella sinistra si presenta un’occasione che fino a questo momento era mancata; un evento che da la possibilità a tanti giovani di provare a mettere un tassello per creare l’Italia del domani, quella dove vivranno.

Noi Giovani Socialisti già da tempo lavoriamo su progetti innovativi per il nostro paese; da anni PROPONIAMO risposte ai problemi attuali e futuri (tipico della nostra cultura laica-riformista) senza però ottenere molta visibilità da parte dei media. Questa quindi può essere un'ottima occasione per mostrare ad un pubblico più ampio le proposte socialiste, idee che in molti paesi europei portano le sinistre al governo.

Maligne ed infondate le accuse che ci sono state rivolte da alcuni, secondo i quali la FGS e i socialisti si appresterebbero a confluire nel PD. Il PSI e la FGS appartengono ad un’altra storia, ad un altra cultura, che passa da Zapatero a Papandreou fino a concludersi con Tony Blair e, perché no anche in numerosi tratti, con Obama.

Una cultura di governo e di rapporti sempre aperti con tutti in particolar modo con il partito di riferimento della sinistra (appunto il PD) nel quale rivediamo in Renzi la capacità di promotore di un cambiamento che, sia W.Veltroni ieri che Bersani oggi non riescono né possono più a rappresentare. Vediamo in parte attuata oggi in questa iniziativa, ciò che Bersani PROMISE ieri al nostro congresso a Perugia, un tavolo aperto e franco, con tutta quell’area Riformista del centro sinistra sui TEMI per una nuova Italia, una grande conferenza programmatica di tutto il centro sinistra per il nostro paese.

Potevamo noi socialisti, con la nostra cultura, sottrarci a tutto ciò? Credo proprio di no!

 Rossi Valerio - Coordinatore FGS Pisa

 

“Una delegazione dei Giovani Socialisti sarà presente da domani a Firenze alla Stazione Leopolda per l’iniziativa promossa da Matteo Renzi ‘Prossima Fermata Italia’ ”.

Così Luca Baragatti, Segretario Regionale dei Giovani Socialisti Toscani, conferma l’interesse per l’iniziativa.

“Nell’attuale situazione di sbando che sta vivendo la politica italiana, quest’evento – continua Baragatti – rappresenta una delle poche soluzioni per uscire da questo stato di instabilità perché il Paese ha bisogno di una classe dirigente rinnovata che stia lontana da immoralità e concentri l’attività politica nell’esclusivo intesse dei cittadini”. “Rinnovare la classe politica, non solo in base all’età anagrafica, ma anche e soprattutto facendola scegliere agli elettori ripristinando le preferenze .

Firenze – conclude Baragatti- deve essere una tappa fondamentale per il rilancio di un centro- sinistra che pensa in modo riformista lontano da quel giustizialismo che sembra non avere grosso appeal e interesse tra gli Italiani”.

Luca Baragatti

Segretario Fgs Toscana

Fonte: Comuniato
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: