none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
. . . io non sono d'accordo.
Sono anch'io come tanti, .....
SI, CI VOLE R TEMPO per collaudare le bottiglie, .....
. . . . . . . . . . la cittadinanza e lo nominerà .....
Enews 669, di Matteo Renzi
none_a
Guidi IDV Toscana
none_a
Dl Covid: Legnaioli (Lega)
none_a
“Spazio a chi ci porta competenza”
none_a
Segreteria prov.le P.S.I. Pisa”
none_a
ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI DI PISA
none_a
Estratto della lettera al quotidiano La Repubblica il 24/11
none_a
di Renzo Moschini, già parlamentare
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Poste Italiane comunica
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
Di Alessandro Anderle-Laureato in Filosofia e laureando in Scienze Religiose. Insegno Pluralismo e dialogo fra le religioni,
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
San Giuliano Terme, 8 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
IL PROVERBIO
Fidati era un buon uomo....

7/11/2010 - 11:43

Il proverbio di oggi:
Fidati era un buon uomo,

non ti fidare era meglio!

 

Il modo di dire:

Tirare a diritto!

Passare oltre senza fermarsi.

“Andare a diritto” ha anche il significato di un rapporto sessuale praticato senza alcuna precauzione contraccettiva,  senza cioè la famosa “ritirata” finale.

 

Dal libro “Le parole di ieri” di G.Pardini

 

PELO MATTO

Lett: nc.

Pelo matto si chiamava quella leggera peluria che compariva sul viso dell’adolescente.

Era il primo segno di virilità, l’inizio della trasformazione da ragazzo a uomo ed era opinione corrente che tagliandolo, il pelo si rinforzasse e diventasse più rapidamente barba. Ciò era sufficiente per spingere tutti gli adolescenti ad usare il rasoio, tanto era il loro desiderio di divenire presto adulti.

Anche le ragazze potevano averlo, in quella fase della vita in cui gli ormoni, maschili e femminili, sono ancora incerti su chi, in futuro, avrà l’assoluto predominio.

Quando compariva in donne adulte era credenza comune originasse dall’arte d’ingegnassi in presenza di un marito non troppo attento ai propri doveri coniugali.

 

PENNA BIANCA

Lett: nc.

Curioso modo dialettale, quasi del tutto scomparso, di indicare i guardoni o voyeurs.

Queste erano persone che si nascondevano nelle macchie e spiavano le coppiette che si appartavano per i loro incontri amorosi. Non rappresentavano nessun pericolo perché si limitavano ad osservare senza mai intervenire od interferire, tuttavia la loro presenza era di grande disturbo per la coppia.

 

PENNATO

Lett: PENNATO. [Strumento adunco di ferro per potar le viti, provvisto di una cresta, tagliente sul dorso, pei rami più grossi. Roncola]. [Appellato così da quella cresta o penna, che ha nella parte opposta a quella tagliente].

La definizione è corretta e l’attrezzo è proprio quello però è un termine completamente in disuso ed anche l’attrezzo, un tempo presente in ogni famiglia, è quasi scomparso sostituito da apparecchi più moderni ed efficienti.

Potremmo prendere questo oggetto come simbolo del cambiamento di vita avvenuto nello spazio di pochissimi anni: da attrezzo e parola di uso comune quasi quotidiano delle famiglie, ad attrezzo e parola completamente sconosciuti ai nostri figli nel giro di una ventina di anni.

 

PEPA

Lett: nc.

Pepa e pepina era il modo in cui si indicava, la passerina delle bambine.

Era termine infantile e scherzoso, si usa ancora oggi.

 

Nota.

La foto risale all'anno 1965.

Mons. Ugo camozzo, Arcivescovo di Pisa, in visita alla parrocchia della Maddalena in via Mazzini, accanto a lui l'allora parroco don Melis.

Alberto Giuntini, titolare della foto, si volta verso l'obbiettivo del fotografo.

 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/2/2012 - 18:19

AUTORE:
Andrea Lazzara

C'ero anch'io nel salone della Maddalena quel giorno della visita dell'Arcivescovo ed ho anche una foto scattata per l'occasione. Non mi ricordo di te... ma sono più grande, allora avevo 15 anni e tu eri un bambino. Se hai altre foto, pubblicale. Grazie e saluti. Andrea Lazzara da Marsala.