none_o


Il precedente articolo di Franco Gabbani sul Castello di Vecchiano e la Chiesa di Santa Maria ha riscontrato un successo di lettura senza precedenti, con oltre 1400 letture sulla Voce e 1000 utenti singoli che lo hanno raggiunto su Facebook nella pagina dell'Associazione.

Ovviamente non conosciamo le letture su altre pagine su cui è stato condiviso, ma questi dati indicano con chiarezza il gradimento nei confronti dei temi storici del territorio.

Interesse dimostrato anche da Agostino Agostini, che ci ha proposto alcuni argomenti correlati.

ci sarebbe da ridere.
Le ultime dichiarazioni del .....
Cantava la Caselli, è proprio il caso.
Purtroppo .....
. . . . se si dà potere a forze di destra filofasciste. .....
In 10 giorni Marco Travaglio ha guadagnato più che .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Primo Levi#Auschwitz #PrimoLevi #ebrei #campidiconcentramento #giornatadellamemoria
none_a
L'amore è amore
senza se e senza ma
Raggiungerlo
è l'aspirazione
più ambita
desiderata
sentita
a cui tende
ogni creatura. . .
pur essendo .....
BG. sono un nuovo abitante di migliarino
abito in via mazzini a meta tra il mobilificio e la chiesa . a qualsiasi ora la velocita sulla strada e'molto .....
VECCHIANO
Solidarietà del Pd alle popolazioni colpite dalle alluvioni: basta consumo di territorio

10/11/2010 - 7:04

Al Presidente della Regione Toscana

Enrico Rossi

Al Segretario regionale del Partito Democratico

della Toscana

Andrea Manciulli

Al Segretario coordinamento territoriale di Pisa

del Partito Democratico

Francesco Nocchi

Al Presidente ANCI

Sergio Chiamparino

 

 

 

Oggetto: Ordine del giorno di solidarietà alle popolazioni alluvionate

 

 

I delegati dei circoli del Comune di Vecchiano, riuniti per organizzare il "Porta a Porta" che vedrà il Partito impegnato per tutto il mese di novembre in una strordianria campagna di mobilitazione, ha ritenuto di affrontare i problemi creati dalle alluvioni che hanno colpito Toscana e Veneto, alla luce della vuota "promessa" fatta dal Governo di fornire 20 milioni di euro in aiuto alle famiglie e alle imprese, e per il ripristino del territorio devastato, e soprattutto alla luce dell’esperienza da noi vissuta a seguito dell'alluvione del Serchio del 25 dicembre 2009 e alle grandi difficoltà riscontrate per ottenere i risarcimenti promessi, dalla quale è emersa la convinzione che sia giunto il momento in cui il nostro Partito si faccia carico di una proposta di legge per:

 

difendere il suolo dal suo consumo, per fare prevenzione e garantire sostegno alle famiglie e alle imprese che subiscono danni in caso di calamità.

istituire un fondo finanziato con una tassa mirata, per non costringere più i Comuni e le Regioni a "prostituirsi" davanti alla Protezione Civile al fine di ottenere i fondi necessari per fronteggiare questi disastri.

 

 

Inoltre chiediamo alla Regione Toscana di farsi carico di organizzare una grande campagna di solidarietà con le popolazioni colpite, da sostenere con tutte le istituzioni locali: dalle organizzazioni, alle imprese e al sistema bancario, dal mondo cooperativo alle case del popolo, ovvero da tutte le categorie di persone presenti sul territorio Toscano.

 

 

Un impegno in tal senso rappresenta un forte segnale non solo simbolico, ma anche sostanziale, di vicinanza a quelle popolazioni duramente colpite e una riaffermazione del valore della solidarietà, che non può avere confini, siamo infatti convinti che quello che succede nella regione Veneto o in un qualsiasi angolo del mondo, deve diventare un problema anche nostro. Secondo Il Partito Democratico di Vecchiano un impegno in tal senso sarebbe il modo migliore per celebrare con un viatico propositivo i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Partito Democratico, Unione comunale di Vecchiano

 

 

 

 

 

Fonte: Comunicato
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

10/11/2010 - 22:38

AUTORE:
DADO

CHE TRISTEZZA QUETI INCAPACI....ANDATE A CASA è FINITO IL TEMPO DELLE CHIACCHERE, CI VOGLIONO I FATTI...
QUINDI NON FA PER VOI.

10/11/2010 - 18:35

AUTORE:
aant

Una vera e propria barzelletta..così si possono definire tutte le amministrazioni comunali che adesso ci vogliono far credere di impegnarsi fattivamente a favore delle popolazioni colpite dall'alluvione del Serchio. Ma " Bravi " dove eravate quando non avete fatto niente per la prevenzione di questi disastri la Polizia Fluviale non si era accorta di niente i tecnici chissà dov'erano e poi lungo il Serchio si costruisce ancora in maniera allegra ( si sa far costruire fa bene alle casse comunali e non solo ) . Ma per favore fate solo pena ... la solidarietà ve la dovremmo portare noi che rispettiamo i portatori di handicap e voi di handicap ne avete tanti