none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

Officine di Comunità
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
. . . 'n'antropopò vai. . . . !
A parte che Berlusconi disse " coglioni ", di certo .....
. . . . . . . . . . una costante nei millenni . . .....
Ma come si permette!
Crede di essere superiore a Silvio .....
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
SAN GIULIANO
Convegno sulla ristorazione: assegnato il tradizionale premio

12/11/2010 - 7:36

Una formazione professionale adeguata del personale che renda il settore della ristorazione in linea con le crescenti esigenze della clientela. Questo quanto è emerso dal convegno che ieri la Confesercenti ha organizzato presso i Bagni di Pisa per la presentazione dell’osservatorio sull’enagostronomia che la Provincia commissiona ogni anno nell’ambito della rassegna Pisaunicaterradivino. Presenti, tra gli altri, il presidente nazionale dei pubblici esercizi Confesercenti Esmeralda Giampaoli, l’assessore provinciale Giacomo Sanavio, il vicesindaco di San Giuliano Yuri Sbrana. 

Nell’ambito del convegno sull’enogastronomia, Confesercenti assegna il premio della ristorazione pisana giunto alla sua ottava edizione. Trenta i locali della provincia che si sono sfidati, quest’anno, proponendo un proprio piatto in abbinamento con il vino.
Il premio, un tagliere in alabastro volterrano realizzato da uno dei più importanti artigiani del pregiato materiale, è stato assegnato alla "Vecchia Lira" di Volterra che ha preceduto l’Osteria dei Cavalieri di Pisa e il Mocajo di Guardistallo. Menzioni di merito, tra gli altri, a Dante e Ivana di Tirrenia e ai pisani 050, Cucciolo, I Santi, Sosta dei Cavalieri.

Fonte: Il Tirreno
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: