none_o

Un lettore scrive un post al giornale lamentando un uso disinvolto del nostro litorale con comparsa di ombrelloni e sdraio, molta gente che prende il sole e fa il bagno, altri a fare le arselle. La polizia municipale, interpellata, riferisce che non può intervenire perché manca una delibera dell’Amministrazione che detti le regole da applicare sulla spiaggia.

 



Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Venerdì 5/6 alle 21 un incontro virtuale sulle bellezze del nostro territorio
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
si riprende da mercoledì 3 giugno, solo su appuntamento.
none_a
Qualcuno sostiene che la Boschi è in realtà un anziano .....
. . . e giornalisti.
Non sempre sono Da-Cordo con .....
. . . . . . . . . . . . 1 perchè Renzi è un bagliniano. .....
Tanti saluti da parte di Franca al caro Sergio Mattarella. .....
Organizzazione Comune di Pisa
none_a
La Mossa del cavallo
none_a
MdS Editore
none_a
Siamo nuovamente aperti, per voi!
none_a
Sabrina Banti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordie d'Italia
none_a
Triste evento a Pontasserchio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
Si presentava alla gara con ben 27 atlete.
none_a
PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Buona sera a tutti,
dopo il COVID 19, riprendiamo da dove eravamo rimasti, al 17 Febbraio 2020, quando all'imbrunire nella sede dell'ASBUC di Vecchiano .....
SAN GIULIANO
Cittadini e territorio: meraviglia la reazione del sindaco per la vicenda del comandante

29/11/2010 - 8:43

COMUNICATO

 

SAN GIULIANO - Meraviglia la reazione scomposta ed irritata del Sindaco di San Giuliano in merito alla nota problematica riguardante la nomina del comandante dei Vigili Urbani.

Evidentemente l’amministrazione comunale, chiamata in causa, cerca di attribuire ad alcuni partiti dell’opposizione comportamenti scorretti contro cui, Sindaco e Giunta, da quanto si legge sui quotidiani, stanno pensando di mettere in campo forme di autotutela a difesa della propria immagine.

Di fronte a tali dichiarazioni, è opportuno fare un po’ di chiarezza, perché questi atteggiamenti vittimistici non trovano assolutamente giustificazione.

Il Difensore civico provinciale in data 14.10.2010, con lettera prot.79/dc, ha chiesto al Sindaco e Segretario Generale, su istanza di un concorrente che aveva partecipato all’Avviso per copertura mediante contratto a tempo determinato, T.U.267/2000, del posto di Comandante del Corpo di Polizia Municipale, le ragioni per cui il procedimento, avviato con l’avviso del 11/03/2008, non aveva trovato formale conclusione. La lettera del Difensore Civico Provinciale si concludeva con la richiesta di relazionare in merito e formulava la specifica domanda se corrispondeva a verità che il Responsabile del Servizio di Polizia Municipale fosse provvisto dei titoli di studio legittimanti.

A seguito di questa lettera, alcuni consiglieri del Gruppo Misto e Cittadini e Territorio hanno presentato, in data 25.10.10, un documento, prot. 43931, in cui si chiedeva al sindaco di comunicare ai richiedenti quanto veniva relazionato al Difensore Civico.

Se questa richiesta, semplice ed asettica, innervosisce ed irrita il sindaco, ci colpisce profondamente.

Nel documento dei tre consiglieri dell’opposizione, agli atti, non vi sono accuse rivolte all’amministrazione né si sollevano dubbi sulla operazione amministrativa fatta, si chiede semplicemente di conoscere la posizione del Comune, comunicata all’autorità provinciale.

Se in tutto questo il Sindaco vede comportamenti e dichiarazioni che possono innescare forme di autotutela per l’immagine del Comune e del Comandante della polizia municipale , lo invitiamo a procedere con la massima celerità , anzi lo sollecitiamo pubblicamente ad inviare tutta la documentazione alla Procura della Repubblica perché vengano perseguiti tutti coloro che hanno commesso atti punibili penalmente.

Vogliamo anzi pretendiamo la massima chiarezza.

I consiglieri di Cittadini e Territorio

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/11/2010 - 12:03

AUTORE:
Aio Locuzio

Condivido appieno le considerazioni da voi delineate.. A chi si rivolge il Sindaco? Chi è colui che non ha i titoli per ambire al posto di Comandante? Secondo me si riferisce a colui o colei che ha attivato il Difensore Civico. Ritengo però che il/la concorrente, non sia così folle da attivare una procedura di chiarimento senza avere "esperienze professionali di guida di un corpo di polizia municipale" in quanto "non dovrebbe e non può aspirare a ricoprirne il ruolo di Comandante"... la novità assoluta è che non sapevo che il Sindaco oggi possa assegnare patenti per chi può e non può partecipare a concorsi per Funzionario, pensavo che questo lo stabilisse la Legge. Si vede che i tempi son cambiati, e a San Giuliano Terme le norme sono più casereccie.. Se fossi il Sindaco, andrei alla Procura a riferire e denunciare le congetture contro il suo operato..
Normalmente però,per i concorsi di Funzionario negli Enti locali occorre la Laurea in giurisprudenza o equipollente, e dal sito del Comune di SanGiuliano non risulta che l'attuale nominata ne sia in possesso. Quindi? Aspettiamo i chiarimenti del'Amministrazione. Consiglio a tutti però di fare le battaglie politiche nei limiti della correttezza reciproca, evitando magari di attaccare sul piano personale i singoli attori di questa vicenda, che nell'occasione hanno seguito percorsi più lineari.
Aio.