none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

La verità fa male a chi si nasconde.
Poi, forse, .....
Scrive il sig. Francesco T:
Sa benissimo anche lei .....
Sarei curioso di sapere dove ha vissuto, lei, con .....
. . . abitante sempre a MdA.
La sig. ra. Lucia ebbe .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
SAN GIULIANO
Mannocci: invece di minacciare querele il sindaco chiarisca la vicenda del comandante dei vigili

29/11/2010 - 8:46

COMUNICATO

 

Il "nervosismo" del Sindaco Panattoni

SAN GIULIANO - Non ci convince proprio la replica del Sindaco riguardo alle richieste di chiarimento avanzate dalle opposizioni in merito alla procedura che ha portato alla nomina e poi alla conferma del Comandante della Polizia Municipale. La risposta del Panattoni appare politicamente nervosa, sulla difensiva e criptata. A chi si riferisce infatti il Panattoni quando scrive "chi non ha esperienze professionali e di guida di un corpo di polizia municipale non può e non deve aspirarne a ricoprirne il ruolo di comandante"?. Questa affermazione è molto ambigua anche perchè sulla stampa non è uscito alcun nome.
Anzichè minacciare querele, perchè il sindaco non risponde a queste due semplici, semplicissime domande: perchè ha fatto una nomina, (successivamente l'ha addirittura confermata) mentre era aperta una procedura selettiva, dove magari la stessa comandante poteva eventualemente partecipare? Perchè invece di entrare nel merito delle affermazioni si aggrappa, anzi si arrampica sugli specchi, dicendo che la nota del difensore civico è uscita prima sulla stampa anzichè essere protocollata in Comune?
La minaccia di querele non ci intimorisce affatto: anzi, proprio oggi presenterò un'ulteriore interrogazione su questa controversia. Mi permetto poi di osservare che in genere le querele si fanno, non si preannunciano. Forse il Sindaco non ha capito la nostra posizione o volutamente cerca di spostare su altro piano il problema: il Popolo della Libertà non formula al momento alcun giudizio di merito sulla vicenda nè tanto meno intende criticare l'opera svolta in questi anni dal corpo di Polizia Municipale e da chi nel tempo l'ha guidata. Il Popolo della Libertà chiede tutti gli atti per esprimere poi un giudizio. Per caso il Panattoni vuole impedire ai consiglieri di minoranza l'accesso agli atti della procedura? Francamente pensiamo di no. Al massimo aspetteremo trenta giorni, ma poi finalmente questi li consulteremo questi atti.
Giacomo Mannocci - Capogruppo del Popolo della Libertà

Fonte: Comunicato Pdl
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: