none_o

 
 
 

Una conversazione con il filosofo Sebastiano Maffettone riscritta in forma di lettera. Il Coronavirus ha aumentato la consapevolezza della nostra fragilità. L’idea della vulnerabilità e della morte dell’intera umanità è distruttiva, ma può farci recuperare l’idea che siamo esseri umani che appartengono alla stessa specie.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Angori Sindaco-Questa mattina un evento tragico a Marina di Vecchiano
none_a
Notizie dal Comune
none_a
Mettetevela la mascherina, magari esteticamente ci .....
Il negazionismo di alcuni politici è assimilabile .....
. . . . . . . . . . . . . per interesse fazioso o .....
A parte che in questo momento le cuffie sono uno strumento .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
PROVINCIA DI PISA
La Provincia di Pisa per i giovani.

13/12/2010 - 11:18

COMUNICATO PROVINCIA DI PISA - Per i giovani: un concorso d'idee da 40mila euro; e uno sportello d'ascolto

*La Provincia di Pisa per i giovani. Uno sportello d’ascolto aperto dal lunedì al venerdì;
e un bando di concorso da 40mila euro per finanziare 5 progetti presentati da under 35
in tema di innovazione tecnologica, impegno sociale, sport, sviluppo sostenibile e turismo*

Uno sportello d’ascolto riservato alle nuove generazioni e un concorso ad esse rivolto, per premiarne la creatività finanziandone progetti in un ventaglio di campi comprendente innovazione tecnologica, impegno sociale, sport, sviluppo sostenibile e turismo. La duplice iniziativa è della Provincia di Pisa, “seriamente impegnata – spiega l’assessore alle politiche giovanili Salvatore Sanzo – a sviluppare un canale di comunicazione e una ‘sintonia’ con questa fetta della società”.
IL CONCORSO. S’intitola “Nuove idee giovani cambiano la provincia” il bando pubblicato dall’amministrazione – tutte le informazioni all’indirizzo www.provincia.pisa.it/giovani o chiamando lo 050-929528 (lunedì-venerdì 9-13, martedì e giovedì anche 15-18) – che con la collaborazione di Rotary Pisa mette in palio fino a 40mila euro per finanziare cinque proposte (le migliori saranno selezionate tra quelle presentate) riguardanti gli ambiti tematici indicati. L’opportunità è aperta a candidati tra 18 e 35 anni, residenti nel nostro territorio o qui domiciliati per motivi di studio o lavoro; la scadenza dei termini per le domande di partecipazione è il 31 gennaio prossimo. “Vogliamo dare ai giovani – prosegue Sanzo – un messaggio preciso: l’impegno creativo paga; e il merito conta, nonostante nel Paese, oltre al diffuso senso di precarietà, si percepisca la sensazione che per affermarsi servano ‘le conoscenze’ e non piuttosto la conoscenza”.
LO SPORTELLO. Intanto la Provincia ha già attivato, alla propria sede centrale di piazza Vittorio Emanuele (secondo piano, area Ufficio politiche giovanili), un front office dedicato alle nuove generazioni, affidandone la gestione, proprio per facilitare la comunicazione, a un loro stesso rappresentante. Responsabile è Emanuele Cripezzi, che oltre al contatto con l’utenza sta occupandosi dell’allargamento della struttura: si tratta infatti di un progetto pilota della durata di 11 mesi, attuato nel quadro del programma “Upigitos 2” dell’Unione Province della Toscana, che prevede l’apertura di analoghi desk appunto in tutte le province della regione. Intanto, tre succursali saranno operative a breve nelle altre zone del territorio pisano: Valdera, Valdarno e Valdicecina.  Questi orari e recapiti dello sportello. Lunedì-venerdì, 8.30-13 (050-929.528); martedì e giovedì anche 14.30-17.30 (050-929.439); e-mail: politichegiovanili@provincia.pisa.it; skype: upigitos.pisa; blog: www.upigitospisa.tk; pagina Facebook: UpiGiTos Pisa.
Fonte: Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: