none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
BIOGRAFIE
Mara Carfagna

15/12/2010 - 15:45

Maria Rosaria Carfagna, detta Mara, nasce a Salerno il giorno 18 dicembre 1975. Consegue la maturità scientifica presso il Liceo Scientifico "Giovanni da Procida" di Salerno e intanto pratica nuoto, studia danza, recitazione e pianoforte. Dotata non solo di talento artistico ma anche di un bell'aspetto, lavora come modella, tanto da decidere di partecipare alle selezioni del concorso di Miss Italia 1997: si piazzerà al sesto posto.

Consegue a pieni voti e con lode la laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Fisciano (Salerno) nel 2001, discutendo una tesi in Diritto dell'informazione e sistema radiotelevisivo.

Debutta in tv nel 2000 e fino al 2006 sarà co-conduttrice, al fianco di Davide Mengacci, del programma "La domenica del villaggio" (trasmesso su Rete 4). Partecipa al cast di programmi quali "I cervelloni", "Vota la voce" e "Domenica In" e nel 2006, insieme a Giancarlo Magalli, Mara Carfagna conduce il programma "Piazza grande".

All'inizio del 2007 senza volerlo finisce al centro di una notizia che fa il giro del mondo: durante la serata di gala per la consegna dei premi televisivi Telegatti, Silvio Berlusconi sostiene che se non fosse già sposato, sposerebbe Mara Carfagna immediatamente. Questa dichiarazione, enunciata in un contesto evidentemente scherzoso, provoca comunque la reazione della moglie Veronica Lario, che invia una lettera aperta a La Repubblica, pretendendo pubbliche scuse, che poi sarebbero arrivate.

Nel frattempo Mara Carfagna dedica parte del suo tempo anche all'impegno politico, impegno che la porta in breve a ricopre il ruolo di responsabile del movimento delle donne di Forza Italia in Campania. Nel 2006 si candida alle elezioni e viene eletta alla Camera dei Deputati. L'anno seguente assume l'incarico di Segretario della Commissione Affari Costituzionali; diventa poi coordinatrice nazionale di Azzurro Donna, gruppo femminile di Forza Italia.

Alla successive elezioni politiche, nel 2008, Mara Carfagna si presenta nelle liste del Popolo della Libertà (collegio Campania 2) e viene eletta deputato per la seconda volta. Nel mese di maggio 2008 viene nominata Ministro per le Pari Opportunità del Governo Berlusconi IV.
Nello stesso anno scrive il libro "Stelle a destra", Edizione Aliberti.

Nelle elezioni amministrative del 2010 viene eletta in Campania come Consigliere regionale: il numero di preferenze individuali raccolte (55.695) fanno di di lei la più votata della nazione.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri